Ceramica greca: Ceramografi, Forme della ceramica greca, Vasi greci dipinti, Exekias, Forme ceramiche greche, Kylix, Ceramica minia

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781231910160: Ceramica greca: Ceramografi, Forme della ceramica greca, Vasi greci dipinti, Exekias, Forme ceramiche greche, Kylix, Ceramica minia
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 
Rese˝a del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 44. Capitoli: Ceramografi, Forme della ceramica greca, Vasi greci dipinti, Exekias, Forme ceramiche greche, Kylix, Ceramica minia, Coppa di Nestore, Stile geometrico, Rhyton, Anfora, Vaso Franšois, Lekythos, Eracle e Atena, Pithos, Lista di ceramografi greci, Cratere di Eufronio, Dinos del Pittore della Gorgone, Oinochoe, Olpe Chigi, Pittore di Amasis, Pittore di Midia, Pittore di Pisticci, Lekane, Loutrophoros, Kantharos, Ariballo, Eutimide, Ceramica bilingue, Ceramica a figure nere, Pittore di Andocide, Ceramica a figure rosse, Duride, Maestro del Dipylon, Ingubbio, Skyphos, Lebes Gamikos, Hydria, Tecnica di Six, Phiale, Askos, Kalpis, Epinetron, Psykter, Pelike, Pittore di Eretria, Stamnos, Kyathos, Patera. Estratto: Exekias, o Exechia (, in greco), fu un ceramografo e ceramista dell'antica Grecia, la cui fioritura ateniese, si colloca all'incirca tra il 550 e il 530 a.C. Le sue opere furono largamente esportate in varie parti del mondo, compresa l'Etruria. Come ceramografo la sua attivitÓ appare confinata ad un periodo ancor pi¨ breve, durante il quale oper˛ nella realizzazione di ceramica a figure nere, in un'epoca che conobbe la massima fioritura di quella tecnica pittorica della quale Ŕ considerato da molti il maggior esponente, oltre che una delle principali figure dell'intera storia dell'arte. La firma di Exekias come ceramista: ("mi fece Exekias"), circa 550-540 a.C., Louvre F53La figura di Exekias, come vasaio prima e come pittore poi, appare strettamente legata a quel vasto e compatto gruppo di artisti, denominato come "Gruppo E", che, tra la metÓ e l'ultimo scorcio del sesto secolo, oper˛ una netta e consapevole rottura della tradizione e della maniera artistica che, dal 550 a.C., si era affermata con il ceramografo Lido. Fu questo movimento artistico a fornire il retroterra da cui si staglia nettamente la figura di Exekias come ceramografo: I lavori di Exekias si distinguono per la grandiositÓ della composizione, la padron...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro Ŕ ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata