Geografia della provincia di Biella: Fiumi della provincia di Biella, Laghi della provincia di Biella, Montagne della provincia di Biella

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232000389: Geografia della provincia di Biella: Fiumi della provincia di Biella, Laghi della provincia di Biella, Montagne della provincia di Biella
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 
Reseña del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 44. Capitoli: Fiumi della provincia di Biella, Laghi della provincia di Biella, Montagne della provincia di Biella, Passi e valichi della provincia di Biella, Valli della provincia di Biella, Idrografia del Biellese, Cervo, Elvo, Lago di Viverone, Valle Cervo, Rovasenda, Strona di Mosso, Valle di Mosso, Sessera, Marchiazza, Quargnasca, Chiebbia, Ponzone, Olobbia, Colma di Mombarone, Bocchetta della Boscarola, Alpi Biellesi, Ostola, Viona, Ingagna, Strona di Postua, Bocchetto di Sessera, Valle Sessera, Lago delle Mischie, Lago di Bertignano, Lago della Vecchia, Cima del Bonom, Guarabione, Lago di Ponte Vittorio, Monte Rovella, Bisingana, Brich di Zumaglia, Lago dell'Ingagna, Bocchetta del Croso, Oropa, Lago Ravasanella, Alpi Biellesi e Cusiane, Colle della Vecchia, Monte Barone, Monte Cresto, Punta Tre Vescovi, Oremo, Monte Rubello, Monte Casto, Punta del Cravile, Valle dell'Elvo, Monticchio, Monte Mucrone, Monte Camino, Punta della Barma, Punta Gran Gabe, Punta Pian Spigo, Lago delle Piane, Monte Bo, Cima delle Guardie, Punta della Gragliasca, Monte I Gemelli, Colle della Mologna Grande, Colle della Barma, Monte Tovo, Colle della Gragliasca, Lago del Mucrone, Colle della Mologna Piccola, Monte Mars. Estratto: L'idrografia del Biellese, ovvero la distribuzione delle acque superficiali nella provincia di Biella, ricade quasi totalmente nei due bacini del Cervo e del Sessera, entrambi affluenti del Sesia. Alcune aree del Biellese sud-occidentale sono invece tributarie della Dora Baltea; in questa zona si trova anche il maggiore specchio d'acqua naturale della provincia, il Lago di Viverone. Ai corpi idrici naturali si aggiungono in pianura vari canali irrigui costruiti principalmente a supporto della risicoltura ed alcuni invasi realizzati nella fascia pedemontana. Oltre che per l'irrigazione le acque superficiali vengono utilizzate nel Biellese anche a servizio delle numerose industrie della zona ed a scopo idropotabile, perché l'area è d...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata