Storia dell'Estonia: Rivoluzione cantata, Occupazione sovietica delle Repubbliche baltiche, Ducato di Curlandia e Semigallia

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232202042: Storia dell'Estonia: Rivoluzione cantata, Occupazione sovietica delle Repubbliche baltiche, Ducato di Curlandia e Semigallia
From the Publisher:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 31. Capitoli: Rivoluzione cantata, Occupazione sovietica delle Repubbliche baltiche, Ducato di Curlandia e Semigallia, Fratelli della foresta, Repubblica Socialista Sovietica Estone, 20. Waffen-Grenadier-Division der SS, Corona estone, Basi militari sovietiche in Estonia, Campo di concentramento di Klooga, Bandiera dell'Estonia, Reichskommissariat Ostland, Maapńev, Ducato Baltico Unito, Guerra di indipendenza estone, Ivangorod, Tedeschi del Baltico, Governatorato autonomo dell'Estonia, ComunitÓ dei lavoratori estoni, Petseri, Confederazione estone dei combattenti per la libertÓ, Repubblica Sovietica di Naissaar, Dichiarazione d'indipendenza dell'Estonia, Primo ministro dell'Estonia, Governatorato di Reval, Ciudi, Campo di concentramento di Vaivara, Marco estone, Estonia svedese, Fronte Popolare Estone, Confederazione della Livonia, Catena baltica, Trattato di Tartu, Bandiera della RSS Estone, Governatorato dell'Estonia, Voivodato di Dorpat. Estratto: Il risveglio dell' identitÓ nazionale estone risale alla metÓ del XIX secolo, ma l'etnogenesi della stirpe ed etnia estone occupanti pi¨ o meno il territorio dell'odierna Estonia, vanta antiche origini che risalgono al periodo tra il I secolo a.C. e la fine del I secolo d.c. Fino al XIII secolo gli estoni si dimostrarono ampiamente in grado di imporsi e difendersi sulle limitrofe trib¨ slave e sui principati della Rus'. Soltanto la conquista delle terre estoni e baltiche da parte dei Cavalieri crociati e dei mercanti tedeschi provoc˛ la graduale scomparsa delle trib¨ antiche tribali e l'inizio del lungo periodo di diverse dominazioni straniere. Il territorio corrispondente all'attuale Estonia Ŕ stato per lungo tempo oggetto di dominazioni straniere. Abitata fin dall'antichitÓ da trib¨ di ceppo finnico, l'Estonia nel medioevo (XII-XIII secolo) fu contemporaneamente cristianizzata e portata sotto la dominazione germanico-teutonica: danese nella parte settentrionale e tedesca pi¨ a Sud, in Liv...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro Ŕ ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata