Teoria degli ordini: Numeri ordinali, Teoria dei reticoli, Ordine alfabetico, Numero ordinale, Reticolo, Numero cardinale, Relazione d'ordine

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232262770: Teoria degli ordini: Numeri ordinali, Teoria dei reticoli, Ordine alfabetico, Numero ordinale, Reticolo, Numero cardinale, Relazione d'ordine
From the Publisher:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 34. Capitoli: Numeri ordinali, Teoria dei reticoli, Ordine alfabetico, Numero ordinale, Reticolo, Numero cardinale, Relazione d'ordine, Funzione monotona, Ordine totale, Reticolo della divisibilità, Estremo superiore e estremo inferiore, Algebra di incidenza, Sezione di Dedekind, Lemma di Zorn, Semireticolo, 06-XX, Isomorfismo d'ordine, Teorema del buon ordinamento, Ordine lessicografico, Insieme diretto, Buon ordine, Preordine, Epsilon zero, Maggiorante e minorante, Numero transfinito, Segmento iniziale, Paradosso di Burali-Forti, Ordine denso, Condizione della catena ascendente, Immersione d'ordine, Ordine monomiale, Teorema di Pasch, Relazione tricotomica, Teorema di Knaster-Tarski, Insieme induttivo, Ordinamento sul grado totale. Estratto: In matematica, i numeri ordinali costituiscono un'estensione dei numeri naturali che tiene conto anche di successioni infinite, introdotta da Georg Cantor nel 1897. Questa generalizzazione è l'oggetto della presente pagina. Un numero naturale può essere usato per due scopi: per descrivere la grandezza di un insieme, o per descrivere la posizione di un elemento in una successione. Mentre nel mondo finito questi due concetti coincidono, quando si ha a che fare con insiemi infiniti è necessario distinguerli. La nozione di grandezza porta ai numeri cardinali, anch'essi scoperti da Cantor, mentre la nozione di posizione è generalizzata dai numeri ordinali descritti qui. Nella teoria degli insiemi, i numeri naturali sono solitamente costruiti con gli insiemi, in modo tale che ogni numero naturale è l'insieme di tutti i numeri naturali più piccoli di esso: 0 = ∅ (insieme vuoto)1 = = 2 = = }3 = = , }}4 = = , }, , }}}eccetera. Visto in questo modo, ogni numero naturale è un insieme ben ordinato: l'insieme 4, per esempio, contiene gli elementi 0, 1, 2, 3 che sono ovviamente ordinati in questo modo: 0 < 1 < 2 < 3. Un numero naturale è più piccolo di un altro se e solo se è un elemento dell'altro. No...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata