Thailandia: Regno di Rattanakosin, Re Taksin, Alfabeto thai, Sistema Generale Reale Thai di Trascrizione, Buddha Yodfa Chulaloke, Prajadhipok

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232269717: Thailandia: Regno di Rattanakosin, Re Taksin, Alfabeto thai, Sistema Generale Reale Thai di Trascrizione, Buddha Yodfa Chulaloke, Prajadhipok
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 
Reseña del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 56. Capitoli: Regno di Rattanakosin, Re Taksin, Alfabeto thai, Sistema Generale Reale Thai di Trascrizione, Buddha Yodfa Chulaloke, Prajadhipok, Buddha Loetla Nabhalai, Aeroporto Suvarnabhumi, Uthumphon, Boromakot, Wat Pho, Wat Phra Kaew, Phraya Phichai, Chakri, Maha Sura Singhanat, Thonburi, Baht thailandese, Aeroporto internazionale di Phuket, Palazzo Reale Wang Derm, Lingua thailandese, Krabi Krabong, Grande Palazzo Reale, Bandiera della Thailandia, Golfo del Siam, Chang, Koh Mak, Phra Ubosot, Triangolo d'oro, Wat Chaiwatthanaram, Kolae, Thesaban, Istmo di Kra, Indrapura, Impact Muang Thong Thani, Farang. Estratto: Il Regno di Rattanakosin (in lingua thai อาณาจักรรัตนโกสินทร์ Anachak Rattanakosin), detto anche Regno del Siam, fu il quarto regno dell' odierna Thailandia ed ebbe come capitale Bangkok. Il termine Rattanakosin in lingua thai significa la città del gioiello che fu il nome dato all' allora villaggio di Bangkok quando fu trasformato nella capitale del nuovo regno. Il gioiello, palladio della monarchia siamese, è la veneratissima sacra statua del Buddha di Smeraldo, che fu trasferita nel 1785 nella cappella Wat Phra Kaew del nuovo Grande Palazzo Reale dal monarca Rama I, che fu così fondatore del regno e della città di Rattanakosin, nonché della dinastia Chakri che tuttora guida il paese. Il regno di Rattanakosin fu preceduto dai regni di Sukhothai (dal 1238 al 1438), di Ayutthaya (dal 1351 al 1767), e di Thonburi (dal 1767 al 1782). Fu una monarchia assoluta e durò fino al 1932 quando, con la concessione della costituzione, divenne il regno costituzionale del Siam. L' ultimo periodo di splendore per il regno di Ayutthaya fu quello legato al monarca Borommakot che morì nel 1758. Gli succedettero, nell' ordine, i due figli Uthumphon, il cui regno durò pochi mesi, ed Ekat'at, la cui inettitudine portò all' inevitabile declino. Ne approfittarono i secolari nemici birmani, il cui nuovo re Hsinbyushin inviò un imponente esercito ...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata