Aziende di modellismo: Aziende francesi di modellismo, Aziende italiane di modellismo, Aziende statunitensi di modellismo, Rivarossi, Märklin (Italian Edition)

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232593072: Aziende di modellismo: Aziende francesi di modellismo, Aziende italiane di modellismo, Aziende statunitensi di modellismo, Rivarossi, Märklin (Italian Edition)

Fonte: Wikipedia. Pagine: 23. Capitoli: Aziende francesi di modellismo, Aziende italiane di modellismo, Aziende statunitensi di modellismo, Rivarossi, Märklin, Pocher, Bandai, Polistil, Lima, Mebetoys, Bburago, Zvezda, Majorette, Airfix, Italeri, Revell, Anonima Costruzioni Modellistiche Esatte, Herpa, GeminiJets, Heller, Revival International, Tamiya, Maisto, Mercury, Amati Modellismo. Estratto: La Rivarossi Spa è stata la prima e, per molti anni, più famosa ditta costruttrice di modellismo ferroviario in Italia. Modello della locomotiva da manovra 0-4-0T Dockside tipo C16 Baltimore & OhioFondata nel 1945 dall'ingegner Alessandro Rossi (Schio 1921-Cortina d'Ampezzo 2010), discendente dell'imprenditore ottocentesco Alessandro Rossi, che rileva una fabbrica di commutatori elettrici (ASA snc) di cui era già comproprietario il ragionier Antonio Riva (uscito dalla società nel 1946). Gli inizi sono in un capannone di Albese (Como) ma già nel 1947 viene inaugurato lo stabilimento di Sagnino di Como, che sarà la sede definitiva fino al 2000. All'inizio volle caratterizzarsi come produttrice di "giocattoli scientifici" oltre che di modelli ferroviari, e nei primi anni produsse anche scatole di costruzioni metalliche ispirate al Meccano. In Europa contribuì decisamente al passaggio dal treno giocattolo al "modello", con maggiore attenzione alla riproduzione fedele e in scala dei treni. Fino ad allora le maggiori marche europee Märklin, Trix, e Hornby (che produceva anche il Meccano) producevano principalmente treni giocattolo, in latta o fusione di metallo. La scala faceva approssimativamente riferimento alla 00 inglese (1:76), "ma fondamentalmente mancava, da parte di tutti i costruttori, la ricerca della scala esatta" (Giorgio Giuliani). Successivamente Alessandro Rossi, diventato consulente tecnico del MOROP, promosse la redazione delle norme tecniche unificatrici europee NEM, ispirandosi a quelle statunitensi emanate dalla NMRA, che già erano seguite per la produzion...

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata