Gruppi etnici in Iran: Curdi, Azeri, Nawruz, Armeni, Tagiki, Partito dei Lavoratori del Kurdistan, Du'a Khalil Aswad, Turkmeni (Italian Edition)

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232603085: Gruppi etnici in Iran: Curdi, Azeri, Nawruz, Armeni, Tagiki, Partito dei Lavoratori del Kurdistan, Du'a Khalil Aswad, Turkmeni (Italian Edition)

Fonte: Wikipedia. Pagine: 29. Capitoli: Curdi, Azeri, Nawruz, Armeni, Tagiki, Partito dei Lavoratori del Kurdistan, Du'a Khalil Aswad, Turkmeni, Ebrei della montagna, Al-Malik al-Kamil, Unione Patriottica del Kurdistan, Repubblica di Mahabad, Persiani, Moxoene, Mas'ud Barzani, Baluchi, Attacco chimico di Halabja, Qashqai, Yazdanesimo, Dengbej, Peshmerga, Çelebi. Estratto: Gli azeri (in azero e in alfabeto azero latino moderno, post 1991: Azərbaycanlılar o ''Azərbaycan Türkləri; in alfabeto azero cirillico: Азәриләр (Azəriler); in persiano: آذری, ترک آذربایجانی, Āzarīs) sono un gruppo etnico stanziato principalmente nelle regioni a nord-ovest dell'Iran e nella Repubblica dell'Azerbaigian, in una vasta area compresa tra il Caucaso e gli altopiani iraniani. Gli azeri sono di norma musulmani e hanno una formazione culturale influenzata da elementi delle culture turca, iraniana e caucasica. Nonostante vivano a cavallo del confine tra Azerbaigian e Iran, gli azeri costituiscono un unico gruppo etnico, sebbene vi siano differenze linguistiche e culturali tra gli azeri del nord e quelli del sud dovute a due secoli di evoluzione sociale separata e distinta per le influenze russe e iraniane. La lingua azera parlata nella Repubblica dell'Azerbaigian (non quella parlata nelle due regioni azere dell'Iran) è mutuamente intelligibile con la lingua turkmena e la lingua turca (inclusi i dialetti parlati dai turcomanni dell'Iraq e del Qashqai). Tutti questi linguaggi ebbero origine dai turchi Oghuz, che migrarono nel Caucaso dall'Asia Centrale nell'undicesimo secolo. A seguito delle Guerre Russo-Persiane del XVIII e XIX secolo, i territori della Persia nel Caucaso (alcuni di essi solo sotto controllo nominale) furono ceduti all'Impero Russo. Questi comprendevano parti dell'attuale Repubblica dell'Azerbaigian. Gli accordi del Trattato di Gulistan nel 1813 e in seguito del Turkmanchai nel 1828, definirono i confini tra Russia e Persia (Iran). Come risultato di questa esistenza sepa...

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata