Continenti immaginari: Regni Orientali, Kalimdor, Faerūn, Maztica, Tamriel, Northrend, Atlantide, Alagaėsia, Terra di Mezzo, Albion, Aman

Valutazione media 0
( su 0 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9781232621539: Continenti immaginari: Regni Orientali, Kalimdor, Faerūn, Maztica, Tamriel, Northrend, Atlantide, Alagaėsia, Terra di Mezzo, Albion, Aman
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 
Reseńa del editor:

Fonte: Wikipedia. Pagine: 34. Capitoli: Regni Orientali, Kalimdor, Faerūn, Maztica, Tamriel, Northrend, Atlantide, Alagaėsia, Terra di Mezzo, Albion, Aman, Zamonia, Terra Australis, Oceania, Mu, Hyarmenor, Romenor, Vecchio Mondo, Terre Oscure, Eurasia, Estasia, Ulthuan. Estratto: I Regni Orientali, spesso chiamati erroneamente Azeroth, sono uno dei continenti fittizi della serie Warcraft, situati sul pianeta di Azeroth, mentre gli altri sono Kalimdor e Northrend. I Regni Orientali sono stati il primo continente ad essere sviluppato nella saga di Warcraft, essendo presenti gią in Warcraft: Orcs and Humans. Situati ad est del mondo, sono separati da Kalimdor dal Grande Mare, e costeggiati ad est dal Forbidding Sea. I Regni Orientali sono a loro volta suddivisi in tre "sotto-continenti": Lordaeron, Khaz Modan e Azeroth (č importante notare che Azeroth č il nome sia dell'intero pianeta che di questa regione, nonché un nome alternativo del regno di Stormwind che vi č situato). Solo in poche mappe, la regione di Quel'Thalas sembra essere identificata come un quarto "sotto-continente", ma č generalmente considerata parte di Lordaeron. I Regni Orientali si formarono quando la grande pangea originale chiamata Kalimdor si frantumņ in seguito alla Frattura causata dall'esplosione del Pozzo dell'Eternitą dopo la Guerra degli Antichi (narrata nell'omonima trilogia). Dopo la Frattura, la popolazione pił forte presente sul nuovo continente era quella dei troll, che riuscirono a costruire due enormi imperi, uno dei troll della foresta a Lordaeron con capitale Zul'Aman, nelle odierne Ghostlands, ed uno dei troll della giungla nel sud di Azeroth con capitale a Zul'Gurub, nella Valle di Stranglethorn. Gli umani, nativi anch'essi del continente, erano ancora a livelli di tribł primitive. Le cose rimasero cosģ fino all'arrivo, 2700 anni dopo la Frattura, degli elfi alti, esiliati da Kalimdor per non aver voluto rinunciare alla magia. Sbarcati nelle radure di Tirisfal, gli elfi alti ...

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro č ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata