I due corpi del re. L'idea di regalitÓ nella teologia politica medievale

 
9788806211554: I due corpi del re. L'idea di regalitÓ nella teologia politica medievale
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Agli inizi del XVI secolo un oscuro giurista inglese diede alle stampe una singolare teoria sulla persona del re, giÓ ampiamente diffusa in tutta l'Europa medievale e premoderna: di lÓ dal suo corpo naturale, mortale, soggetto alle malattie e alla vecchiaia, il sovrano dispone anche di un corpo "politico", invisibile, incorruttibile, che mai invecchia, si ammala o muore. In questo secondo corpo, che passa da un re all'altro in una successione virtualmente senza fine, si concentra l'essenza della sovranitÓ, del potere regale. Dalla scoperta di questa finzione giuridica, nasce la ricerca di Kantorowicz attorno al tema medievale del corpo doppio, della "persona ficta" e della "dignitas" immateriale che conferisce l'aureola dell'autoritÓ, la legittimazione stessa del potere. "I due corpi del re" Ŕ ormai un classico e non solo della discussione storica e politica: la ricerca di una "dignitas" perpetua, che non muore mai, porta Kantorowicz alla scoperta della pi¨ grande, e laica, di queste figure: l'"humanitas", la dignitÓ dell'essere uomo che accompagna, come un corpo mistico e perenne, ogni singolo individuo.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro Ŕ ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata

Altre edizioni note dello stesso titolo

9788806116569: I due corpi del re. L'idea di regalitÓ nella teologia politica medievale

Edizione in evidenza

ISBN 10:  8806116568 ISBN 13:  9788806116569
Casa editrice: Einaudi, 1997
Brossura