Articoli correlati a Autonomia, differenziazione, responsabilità. Numeri,...

Autonomia, differenziazione, responsabilità. Numeri, principi e prospettive del regionalismo rafforzato

 
9788829709588: Autonomia, differenziazione, responsabilità. Numeri, principi e prospettive del regionalismo rafforzato
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

Foto dell'editore

Giovanardi, Andrea; Stevanato, Dario
ISBN 10: 8829709581 ISBN 13: 9788829709588
Nuovo Brossura Quantità: > 20
Da
Webster.it
(Limena, PD, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: NEW. Codice articolo 9788829709588

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 24,75
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 14,99
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi
Foto dell'editore

Giovanardi, Andrea - Stevanato, Dario
Editore: Marsilio (2020)
ISBN 10: 8829709581 ISBN 13: 9788829709588
Nuovo Brossura Quantità: 1
Da
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: NEW. Marsilio, 2020 9788829709588 Saggi 335 272 p.21,1 cm. Codice articolo 9788829709588

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 25,00
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 18,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi
Immagini fornite dal venditore

Andrea Giovanardi; Dario Stevanato
Editore: Marsilio (2020)
ISBN 10: 8829709581 ISBN 13: 9788829709588
Nuovo Brossura Quantità: 1
Da
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: new. Venezia, 2020; br., pp. 272. (Saggi). La Costituzione italiana riconosce il pluralismo istituzionale e il principio di responsabilità. Per darvi attuazione, sancisce l'autonomia finanziaria di regioni ed enti locali, cui risulta funzionale il principio di territorialità dei tributi. Riconosce altresì i principi di sussidiarietà e differenziazione. Con l'obiettivo di superare il dogma dell'uniformità nell'organizzazione dei servizi pubblici e sperimentare i possibili vantaggi della differenziazione, la riforma del Titolo V ha previsto un modello di regionalismo "rafforzato" per le regioni che vogliano ottenere la devoluzione di maggiori funzioni e competenze, unitamente alle relative risorse finanziarie. A lungo rimasto sulla carta, dal 2017 questo percorso è stato intrapreso da alcune regioni (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna), contro le cui istanze si è alzato un trasversale fuoco di sbarramento animato da una visione ugualitaria e da un solidarismo che si vorrebbe illimitato e incondizionato. L'accusa di voler attuare una secessione mascherata, rivolta alle regioni del nord, nasconde una realtà pluridecennale fatta di enormi travasi di risorse tra territori, che non sono stati di alcun giovamento nel ridurre i divari tra le diverse parti del paese e nell'aiutare le aree meno sviluppate. Con un'analisi condotta sia sul versante economico che su quello degli assetti giuridico-istituzionali, il libro si interroga sulle prospettive del regionalismo differenziato facendo giustizia di obiezioni che appaiono inconsistenti e in molti casi strumentali al mantenimento dello status quo, a detrimento sia delle regioni del nord che dei territori del sud. Prefazione di Nicola Rossi. Codice articolo 3702536

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 23,75
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 21,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi