Economia per il diritto. Saggi introduttivi

9788833916941: Economia per il diritto. Saggi introduttivi

Economia e diritto sono discipline complementari, inscindibili. Una cultura giuridica che si estenda ai principi dell'economia politica contribuisce alla funzionalità dell'ordinamento, al progresso economico. Ne beneficiano gli stessi operatori del diritto, nella loro quotidiana attività professionale. Questo libro è stato realizzato da un gruppo di economisti e giuristi della Banca d'Italia, con l'intento di cogliere gli elementi fondanti delle categorie economiche che trovano corrispondenza in istituti comuni alle società moderne. Vengono presi in particolare considerazione mercati, impresa, lavoro, finanza, relazioni internazionali. L'accento è posto sui rapporti che collegano più strettamente il mondo dell'economia con le manifestazioni dell'esperienza giuridica (proprietà, contratto, responsabilità). I saggi che compongono il volume costituiscono un insieme organico, sebbene conservino ciascuno la propria individualità analitica e critica, consentendo più di un percorso di lettura. Presentano i concetti e gli strumenti essenziali della riflessione economica in un linguaggio accessibile. Si propongono anche come aggiornata introduzione per chi si accosti all'economia movendo da un prevalente interesse per gli aspetti istituzionali della società.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata