Il libro rosso. Liber novus

Valutazione media 4,54
( su 2.011 valutazioni fornite da GoodReads )
 
9788833920948: Il libro rosso. Liber novus

Carl Gustav Jung lavorò al Libro rosso dal 1913 al 1930 e ancora in tardissima età lo definì l'opera sua capitale. L'opera in cui aveva deposto il nucleo vitale e di pensiero della sua futura attività scientifica. Eppure non volle mai autorizzarne la pubblicazione, e dopo di lui anche gli eredi si attennero alla consegna. Così solo oggi, a ottant'anni dalla sua conclusione e a mezzo secolo dalla morte del suo autore, questo testo straordinario esce dal caveau della banca svizzera in cui era conservato. Il Libro rosso è il libro segreto di Jung, scrigno privato di un'anima che lì si cela nella sua nudità, e che un comprensibile pudore ha inteso proteggere da sguardi curiosi, e si situa al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco. Quella che Jung chiamerà più tardi "immaginazione attiva" e che fu ampiamente utilizzata in questo volume, è appunto lo strumento inedito di cui egli si servì, nel corso della sua discesa agli inferi, per suscitare i contenuti archetipici della psiche e oggettivarli attraverso il dialogo interiore, la scrittura, la pittura, la scultura. Prefazione di Ulrich Hoerni.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

Book Description:

Il Libro rosso è, a tutti gli effetti, il libro segreto di Jung. Le immagini interiori evocate nell’opera provengono infatti da un aldilà mitico, in cui esse si caricano di una potenza che le rende a un tempo guaritrici e pericolose. Quella che Jung chiamerà più tardi «immaginazione attiva», è appunto lo strumento inedito di cui egli si servì, nel corso della sua «discesa agli inferi», per suscitare i contenuti archetipici della psiche e oggettivarli attraverso il dialogo interiore, la scrittura, la pittura, la scultura. Il Libro rosso si situa al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco. Esso rinnova la tradizione del manoscritto miniato medievale, riprendendone tecniche scrittorie, schemi di impaginazione e moduli di decorazione pittorica e ornamentale. È a tutti gli effetti un libro d’arte di superiore qualità, e volutamente prezioso: perché messo al servizio di un progetto esistenziale il cui scopo è il compimento del proprio mito personale, la rappresentazione simbolica di un signifi cato esistenziale che è e deve rimanere segreto, l’automanifestazione della Vita entro una vita.

Le informazioni nella sezione "Su questo libro" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

1.

Jung, Carl G.
Editore: Bollati Boringhieri (2010)
ISBN 10: 8833920941 ISBN 13: 9788833920948
Nuovi Quantità: 1
Da
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Bollati Boringhieri, 2010. Condizione libro: new. A cura di S. Shamdasani. Traduzione di Massimello M. A., Schiavoni G., Sorge G. Torino, 2010; ril., pp. 371, ill., cm 30,5x40,5. Carl Gustav Jung lavorò al Libro rosso dal 1913 al 1930 e ancora in tardissima età lo definì l'opera sua capitale. L'opera in cui aveva deposto il nucleo vitale e di pensiero della sua futura attività scientifica. Eppure non volle mai autorizzarne la pubblicazione, e dopo di lui anche gli eredi si attennero alla consegna. Così solo oggi, a ottant'anni dalla sua conclusione e a mezzo secolo dalla morte del suo autore, questo testo straordinario esce dal caveau della banca svizzera in cui era conservato. Il Libro rosso è il libro segreto di Jung, scrigno privato di un'anima che lì si cela nella sua nudità, e che un comprensibile pudore ha inteso proteggere da sguardi curiosi, e si situa al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco. Quella che Jung chiamerà più tardi "immaginazione attiva" e che fu ampiamente utilizzata in questo volume, è appunto lo strumento inedito di cui egli si servì, nel corso della sua discesa agli inferi, per suscitare i contenuti archetipici della psiche e oggettivarli attraverso il dialogo interiore, la scrittura, la pittura, la scultura. Prefazione di Ulrich Hoerni. Codice libro della libreria 2047821

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 161,50
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 21,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi

2.

Jung, Carl G.
Editore: Bollati Boringhieri (2010)
ISBN 10: 8833920941 ISBN 13: 9788833920948
Nuovi Rilegato Quantità: > 20
Da
Webster
(Limena, PD, Italia)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Bollati Boringhieri, 2010. Condizione libro: NEW. Codice libro della libreria 9788833920948

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 190,00
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 9,99
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi

3.

Jung, Carl G.
Editore: Bollati Boringhieri (2010)
ISBN 10: 8833920941 ISBN 13: 9788833920948
Nuovi Rilegato Quantità: 4
Da
The Book Depository EURO
(London, Regno Unito)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Bollati Boringhieri, 2010. Hardback. Condizione libro: New. 400 x 302 mm. Language: Italian . Brand New Book. Carl Gustav Jung lavorò al Libro rosso dal 1913 al 1930 e ancora in tardissima età lo definì l opera sua capitale. L opera in cui aveva deposto il nucleo vitale e di pensiero della sua futura attività scientifica. Eppure non volle mai autorizzarne la pubblicazione, e dopo di lui anche gli eredi si attennero alla consegna. Così solo oggi, a ottant anni dalla sua conclusione e a mezzo secolo dalla morte del suo autore, questo testo straordinario esce dal caveau della banca svizzera in cui era conservato. Il Libro rosso è il libro segreto di Jung, scrigno privato di un anima che lì si cela nella sua nudità, e che un comprensibile pudore ha inteso proteggere da sguardi curiosi, e si situa al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco. Quella che Jung chiamerà più tardi immaginazione attiva e che fu ampiamente utilizzata in questo volume, è appunto lo strumento inedito di cui egli si servì, nel corso della sua discesa agli inferi, per suscitare i contenuti archetipici della psiche e oggettivarli attraverso il dialogo interiore, la scrittura, la pittura, la scultura. Prefazione di Ulrich Hoerni. Codice libro della libreria CTL9788833920948

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 304,95
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 3,57
Da: Regno Unito a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi