Caio Giulio Cesare: Cesare padrone di Roma-La caduta dell'aquila: 2

Valutazione media 4,29
( su 11.038 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9788838489808: Caio Giulio Cesare: Cesare padrone di Roma-La caduta dell'aquila: 2
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Cesare sapeva che la storia avrebbe parlato di lui, sapeva che le sue gesta sarebbero state incise nella memoria dell'umanitą come rughe sul volto di un vecchio, che scorgendosi allo specchio vede in quei segni traccia dell'antica grandezza. Sapeva con certezza che la sua fama gli sarebbe sopravvissuta, quando volse lo sguardo aldilą delle Alpi e decise che la Gallia sarebbe stata sua. Quando si spinse fin oltre la Manica verso terre che nessun piede romano aveva ancora solcato. E quando il destino gli pose dinnanzi un pił che degno avversario, Vercingetorige, il re degli Arverni alla guida delle tribł celtiche in un'ultima disperata difesa. Forse non sapeva perņ che Roma stessa stava covando l'insidia pił grande. La cittą in nome della quale aveva condotto i suoi eserciti tra mille pericoli gli stava voltando le spalle, negandogli quegli onori che gli spettavano di diritto. Ora č il momento di decidere davvero: aldilą del Rubicone lo attendono Pompeo e una cittą in armi, la sua cittą. La guerra civile č inevitabile. Saranno anni dolorosi, e solo al termine di infinite battaglie che avranno come teatro l'intero Mediterraneo potrą tornare a Roma in trionfo, e qui gettare le basi di quello che diverrą il pił grande Impero di tutti i tempi.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro č ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata