L'immagine e il suo doppio. Dall'era dell'idolo all'alba dell'arte

Valutazione media 3
( su 1 valutazioni fornite da GoodReads )
 
9788857504032: L'immagine e il suo doppio. Dall'era dell'idolo all'alba dell'arte

Pochi temi hanno occupato Jean-Pierre Vernant lungo tutto l'arco della sua carriera quanto quello dell'immagine e del suo statuto teorico. L'apertura dell'antropologia in direzione della psicologia storica gli ha consentito di riconoscere che il concetto di "rappresentazione figurata" non è un dato semplice e immediato, acquisito una volta per tutte, univoco e permanente, ma costituisce, al contrario, una categoria mentale con una sua specifica storia, anzi con tante specifiche storie che riflettono, e al contempo incentivano, i cambiamenti delle società. Concentrandosi sul suo terreno d'indagine elettivo, quello della grecità, Vernant tratteggia una storia dell'immagine che prende le mosse dalle svariate, spesso aniconiche forme di idoli e simboli religiosi per giungere alle soglie del V secolo, quando la rappresentazione degli dei in forma umana segna l'avvento dell'immagine in senso proprio, cioè della resa figurativa del reale. È l'alba dell'arte: il simbolo si libera dalla sua dimensione religiosa e ritualistica e si fa rappresentazione, vale a dire apparenza, imitazione, somiglianza. Indagando la paradossale compresenza di visibile e invisibile, di dato materiale e stratificazione simbolica, di elemento percettivo e piega immaginativa, Vernant delinea una vera e propria fenomenologia dell'immagine, capace di interessare - e non di rado di provocare - non solo l'antropologia e la storia delle religioni, ma anche e forse soprattutto l'estetica.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

1.

Vernant, Jean-Pierre
Editore: Mimesis (2011)
ISBN 10: 8857504034 ISBN 13: 9788857504032
Nuovi Brossura Quantità: 9
Da
Webster
(Limena, PD, Italia)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Mimesis, 2011. Condizione libro: NEW. Codice libro della libreria 9788857504032

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 14,00
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 9,99
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi

2.

Vernant, Jean-Pierre
Editore: Mimesis (2010)
ISBN 10: 8857504034 ISBN 13: 9788857504032
Nuovi Paperback Quantità: 1
Da
The Book Depository EURO
(London, Regno Unito)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Mimesis, 2010. Paperback. Condizione libro: New. 210 x 140 mm. Language: Italian . Brand New Book. Codice libro della libreria LIO9788857504032

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 22,47
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 3,55
Da: Regno Unito a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi

3.

Vernant, Jean-Pierre
Editore: Mimesis (2011)
ISBN 10: 8857504034 ISBN 13: 9788857504032
Nuovi Brossura Quantità: 1
Da
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Mimesis, 2011. Condizione libro: new. Milano, 2011; br., pp. 141, cm 14x21. (Filosofie. 96). Pochi temi hanno occupato Jean-Pierre Vernant lungo tutto l'arco della sua carriera quanto quello dell'immagine e del suo statuto teorico. L'apertura dell'antropologia in direzione della psicologia storica gli ha consentito di riconoscere che il concetto di "rappresentazione figurata" non è un dato semplice e immediato, acquisito una volta per tutte, univoco e permanente, ma costituisce, al contrario, una categoria mentale con una sua specifica storia, anzi con tante specifiche storie che riflettono, e al contempo incentivano, i cambiamenti delle società. Concentrandosi sul suo terreno d'indagine elettivo, quello della grecità, Vernant tratteggia una storia dell'immagine che prende le mosse dalle svariate, spesso aniconiche forme di idoli e simboli religiosi per giungere alle soglie del V secolo, quando la rappresentazione degli dei in forma umana segna l'avvento dell'immagine in senso proprio, cioè della resa figurativa del reale. È l'alba dell'arte: il simbolo si libera dalla sua dimensione religiosa e ritualistica e si fa rappresentazione, vale a dire apparenza, imitazione, somiglianza. Indagando la paradossale compresenza di visibile e invisibile, di dato materiale e stratificazione simbolica, di elemento percettivo e piega immaginativa, Vernant delinea una vera e propria fenomenologia dell'immagine, capace di interessare - e non di rado di provocare - non solo l'antropologia e la storia delle religioni, ma anche e forse soprattutto l'estetica. Codice libro della libreria 2045839

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria

Compra nuovo
EUR 11,90
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 21,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi