Islanda. Terra, acqua, aria, fuoco

 
9788860590435: Islanda. Terra, acqua, aria, fuoco
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Difficile da credere, ma è possibile fuggire "into the wild" senza uscire dalla vecchia Europa. Basta far rotta verso l'Islanda, una terra lontana solo poche ore di volo dal caos delle nostre città, ma ancora selvaggia, un luogo estremo e spopolato dove la natura è madre e matrigna, creatrice e distruttrice. Quando si pensa all'Islanda la mente disegna immagini di bianche distese di ghiaccio e di vulcani che vomitano lava; la memoria scava tra i racconti ascoltati e rievoca cascate imponenti; gli occhi ritornano a proiettare sequenze di documentari dove migliaia di uccelli si lanciano da scogliere perpendicolari. E quando ci si arriva si scopre che è davvero così! Il perimetro dell'isola offre un susseguirsi di panorami incantevoli e indimenticabili: i maestosi ghiacciai, le innumerevoli cascate, le spiagge nere che si alternano a fiordi punteggiati da minuscoli villaggi, i campi di lava a perdita d'occhio dove si cammina tra rocce nere da cui fuoriesce vapore incessantemente, le lande selvagge e l'irregolarità dei remoti fiordi occidentali con le colonie di uccelli marini più numerose del mondo, l'atmosfera informale di Reykjavik. L'Islanda è l'estrema wilderness d'Europa: una terra fredda dal cuore di fuoco, che davvero riuscirà a riscaldare il cuore, emozionare e sedurre anche il viaggiatore appassionato di natura che ha già visto tutto e non è più facile allo stupore.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata