Tannhauser. Testo tedesco a fronte

Valutazione media 4,09
( su 23 valutazioni fornite da GoodReads )
 
9788871663128: Tannhauser. Testo tedesco a fronte

Iniziata nel 1843 e rappresentata nel 1845, Tannhäuser è l’opera wagneriana di fattura più tormentata, come testimoniato dagli ampi rimaneggiamenti apportati per la contrastata messinscena parigina del 1861, base della successiva edizione definitiva dello spartito (1865-67). Frutto della geniale fusione di tre fonti narrative – la vicenda del Minnesinger e cavaliere Tannhäuser tramandata anche da un celebre Lied cinquecentesco, la Tenzone poetica della Wartburg che avrebbe avuto luogo agli inizi del secolo XIII tra i più celebri cantori del tempo e, in misura minore, la leggenda cristiana di Santa Elisabetta – il dramma è ancora una volta, come già il precedente Olandese volante, una storia di redenzione attraverso la morte, e insieme la rappresentazione del conflitto tra natura e spirito, tra corpo e anima. Irreparabilmente conteso tra la seduzione carnale di Venere e il richiamo dell’amore spirituale di Elisabetta, il protagonista viene salvato in extremis dalla dannazione eterna solo dal sacrificio di quest’ultima. In filigrana, appaiono le reminiscenze del mito di Faust, e non a caso qui Wagner paga (per l’ultima volta) il suo debito con lo spirito goethiano anche sul piano della forma poetica, nell’armoniosa fluidità della costruzione e nella trasparenza e magnificenza olimpica dei versi.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata