La democrazia contro se stessa

 
9788881371709: La democrazia contro se stessa

La democrazia regna ormai incontrastata in Occidente. Ma riuscirà a sopravvivere al suo trionfo? Questo è l'interrogativo inquietante sollevato da Marcel Gauchet, che ha studiato per vent'anni la genesi dei processi democratici, dalla disaffezione dei cittadini per la politica fino alla crescita dell'individualismo e alla fuga nel privato. Uscita vittoriosa dal confronto con i suoi avversari storici (i totalitarismi e le utopie rivoluzionarie), la democrazia entra in urto col suo più temibile nemico: se stessa. Sacralizzando i diritti degli individui, la democrazia ostacola, paradossalmente, la possibilità di convertirli in potenza collettiva.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

(nessuna copia disponibile)

Cerca:



Inserisci un desiderata

Se non trovi il libro che cerchi su AbeBooks possiamo cercarlo per te automaticamente ad ogni aggiornamento del nostro sito. Se il libro è ancora reperibile da qualche parte, lo troveremo!

Inserisci un desiderata