Italiani senza onore. I crimini in Jugoslavia e i processi negati (1941-1951)

 
9788887009651: Italiani senza onore. I crimini in Jugoslavia e i processi negati (1941-1951)
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

All'aggressione militare della Jugoslavia da parte italiana dell'aprile 1941 seguì, nei ventinove mesi dell'occupazione, una politica di 'pacificazione' attuata attraverso l'esercizio sistematico e pianificato della violenza ai danni della popolazione civile. All'indomani della cessazione della guerra, il governo jugoslavo presieduto da Tito reclamò, perché potessero essere giudicati, i militari e civili italiani ritenuti responsabili dei crimini. Nonostante gli accordi internazionali prevedessero la loro estradizione, il governo italiano si mosse per evitarne la consegna e impedire che i processi venissero celebrati, negando di fatto la possibilità che di quei crimini si potesse serbare una memoria giudiziaria.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

Compra usato Guarda l'articolo

Spese di spedizione: EUR 40,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Aggiungere al carrello

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

1.

Costantino Di Sante, a cura di
Editore: Ombre Corte, VERONA (2005)
ISBN 10: 8887009651 ISBN 13: 9788887009651
Antico o usato Quantità: 1
Da
Biblioteca di Babele
(Tarquinia, VT, Italia)
Valutazione libreria
[?]

Descrizione libro Ombre Corte, VERONA, 2005. Condizione: COME NUOVO USATO. Documenta ITALIANO Volume numero 1 della collana Documente diretta da Gustavo Corni e Carlo Saletti. Brossura illustrata come nuova. Interno integro, cerniera salda. Documenti e immagini riprodotti grazie all'autizzazione dell'archivio Centrale di Stato. Numero di pagine: 270. Codice articolo RIC0130-64D

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra usato
EUR 15,00
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 40,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi