Il crepuscolo dei filosofi. Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer, Nietzsche

Valutazione media 3,98
( su 63 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9788899488024: Il crepuscolo dei filosofi. Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer, Nietzsche
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Scritto nel 1906, "Il crepuscolo dei filosofi" è un processo alla filosofia e alle maggiori figure del pensiero ottocentesco: Papini traccia profili di Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer e Nietzsche e tratta in chiave parodistica le loro "tre o quattro idee". Accusati di irrigidire in schemi e categorie astratte la realtà e la natura, i filosofi dell'Assoluto "sono da gettare via come carogne". Il primo libro di Papini non è solo un saggio "pragmatista" contro la Verità con la V maiuscola, la speculazione astratta, il dogmatismo, l'irrazionalità della ragione, ma un invito ad accettare la profonda contraddittorietà dell'esistente. "Licenziare la filosofia" vuol dire perciò agire, entrare spavaldamente nella vita, nella moltitudine, nel divenire, nel paradosso, mentre il mondo dell'unità assoluta, disegnato dai filosofi, non è che "il regno della calma, del riposo, dell'immobilità, della morte".

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

Altre edizioni note dello stesso titolo

9780282828219: IL Crepuscolo dei Filosofi: Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer, Nietzsche (Classic Reprint)

Edizione in evidenza

ISBN 10: 0282828214 ISBN 13: 9780282828219
Casa editrice: Forgotten Books, 2018
Brossura

9780266700982: IL Crepuscolo dei Filosofi: Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer, Nietzsche (Classic Reprint)

Forgot..., 2018
Rilegato

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

Immagini fornite dal venditore

1.

Papini Giovanni
Editore: Circolo Proudhon Edizioni (2015)
ISBN 10: 8899488029 ISBN 13: 9788899488024
Nuovo Brossura Quantità: 1
Da
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Circolo Proudhon Edizioni, 2015. Condizione: new. A cura di Vitelli L. Roma, 2015; br. (Cattivi Maestri). Scritto nel 1906, "Il crepuscolo dei filosofi" è un processo alla filosofia e alle maggiori figure del pensiero ottocentesco: Papini traccia profili di Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer e Nietzsche e tratta in chiave parodistica le loro "tre o quattro idee". Accusati di irrigidire in schemi e categorie astratte la realtà e la natura, i filosofi dell'Assoluto "sono da gettare via come carogne". Il primo libro di Papini non è solo un saggio "pragmatista" contro la Verità con la V maiuscola, la speculazione astratta, il dogmatismo, l'irrazionalità della ragione, ma un invito ad accettare la profonda contraddittorietà dell'esistente. "Licenziare la filosofia" vuol dire perciò agire, entrare spavaldamente nella vita, nella moltitudine, nel divenire, nel paradosso, mentre il mondo dell'unità assoluta, disegnato dai filosofi, non è che "il regno della calma, del riposo, dell'immobilità, della morte". Codice articolo 3124777

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 13,30
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 21,00
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi