AbeBooks Home

A proposito di libri


Il blog di AbeBooks

Ricerca avanzata Catalogo Libri antichi e rari Librerie
Ricerca Avanzata

Che cos’è il San Valentino all’aceto?


Il 14 febbraio è la festa degli innamorati, ma questa ricorrenza non è sempre stata una giornata fatta di fiori, cioccolatini, regali e bigliettini d’amore sdolcinati.


Per chi proprio non sopporta il classico San Valentino consigliamo di rispolverare la tradizione dei Vinegar valentines – letteralmente San Valentino all’aceto – ovvero biglietti d’odio con insulti  e caricature piene di sarcasmo.
Si tratta di una moda nata negli Stati Uniti attorno al 1840 grazie ad alcune aziende di grafica che cominciarono a stampare questi cartoncini fino ai primi del ‘900, quando si diffusero in parte anche nel vecchio continente.


I Vinegar valentines erano stampati su un cartocino a colori di dimensione piuttosto piccola, ma a volte potevano essere anche una vera e proria cartolina (ovviamente anonima).
Di fatto erano dei messaggi d’odio prestampati di norma anonimi che venivano usati per prendere in giro il malcapitato destinatario: alcune cartoline erano davvero di cattivo gusto e ci andavano giù pesante (in una cartolina si consigliava di lanciarsi dal tetto di casa ad esempio).

Curiosamente oggi questi bigliettini sono diventati a tutti gli effetti rari articoli da collezione, dato che in quanto biglietti d’odio, di solito non venivano conservati da chi li riceveva.
Comunque la pensiate, AbeBooks vi augura un buon San Valentino, che sia all’aceto o meno!

 

Twitter Facebook Email
avatar

Nessun commento finora: vuoi essere tu il primo?

Lascia un commento