AbeBooks Home

A proposito di libri


Il blog di AbeBooks

Ricerca avanzata Catalogo Libri antichi e rari Librerie
Ricerca Avanzata
Tag Archives: collezionismo

Benvenuti a “C’era una volta il libro”, la fiera del libro antico e del collezionismo di Cesena

“C’era una volta il libro” fa il bis. A Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre si torna a respirare il profumo dei volumi antichi, ingialliti, rari e per questo ancora più preziosi.

cesena-nov2016

Dopo la scommessa vinta dalla prima edizione che, lo scorso febbraio, aveva portato nella città malatestiana 57 espositori – tra librerie antiquarie ed operatori specializzati – provenienti da tutta Italia e oltre 8000 visitatori, la caccia all’affare, quello fatto di carta e inchiostro, torna ad invadere i rinnovati padiglioni della Fiera di Cesena con una kermesse che si è affermata fin da subito come una delle principali del panorama italiano.

La rassegna, dedicata all’antiquariato e modernariato librario e al collezionismo cartaceo, vedrà la presenza di oltre 90 operatori sia italiani che stranieri; insomma non vediamo l’ora anche noi di essere tra i vari banchetti per passare da una prima edizione a una bibbia antica, dalle carte geografica d’Italia ai manifesti vintage e alle stampe d’epoca.

Inoltre vi comunichiamo che l’evento vede la collaborazione della Biblioteca Malatestiana, che per l’occasione offre a tutti i visitatori uno sconto sulla visita guidata alla Malatestiana Antica valido i giorni di fiera.

E non è di certo un caso se la fiera sul libro antico si terrà nella città che fu di Malatesta Novello e del bibliofilo Renato Serra. Cesena, in fatto di libri, la sa lunga: qui è nata 550 anni fa una delle prime biblioteche civiche al mondo proprio per grazia del Signore di Cesena, oggi inserita dall’Unesco nel registro Memory of the World quale esempio unico di biblioteca monastica-umanistica giunta intatta fino a noi sia nella struttura architettonica sia nel patrimonio librario. E sempre qui di recente è stato realizzato il manoscritto più grande al mondo (“Eroico manoscritto”), opera collettiva entrata ufficialmente nei Guinness dei primati, ed è conservato il libro più piccolo del mondo, una lettera di Galileo Galilei a Cristina di Lorena, stampata dai Fratelli Salim di Padova nel 1897 nella misura di 15×9 mm.

cesena-poster-nov

L’evento è rivolto ad appassionati, curiosi e veri e propri collezionisti di rarità bibliografiche, stampe e cartografie introvabili. Tra i banchi della prima edizione era stato possibile toccare con mano (ed acquistare) alcune prime edizioni autografate da importanti autori italiani e stranieri, tra cui una prima edizione dei Promessi Sposi datata 1825-26 e la quinta edizione clandestine del 1776 del volume Dei Delitti e delle Pene di Cesare Beccaria, ma anche opere più recenti e non per questi di minor valore, come una prima edizione in perfetto stato de Le macchine di Munari, oppure il famoso Pinocchio futurista datato 1991 dell’architetto Lapo Binazzi.

Ma “C’era una volta il libro”, oltre alla parte espositiva, farà di più proponendo anche in questa seconda edizione delle mostre collaterali in via di definizione dedicate a libri, personaggi illustri e cartografie.

La mostra mercato dedicata al libro antico è organizzata da Blu Nautilus con la collaborazione dei principali siti specializzati e il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia di Forlì-Cesena e della Regione Emilia Romagna all’interno di “C’era una volta… antiquariato”, principale vetrina di settore della Romagna con cadenza mensile che da 17 anni attrae curiosi e intenditori di articoli di altri tempi: nel restante spazio della fiera, la mostra mercato continua, infatti, nella formula tradizionale con oltre 250 espositori di Antiquariato e Brocantage.

Già prevista una terza edizione per febbraio 2017.

 

 

Info:

“C’era una volta… il libro” a Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre 2016 – h. 9/19 | Ingresso € 3

www.ceraunavoltantiquariato.it

Facebook: Ceraunavoltantiquariato

Tel. 0546 621554 – 333 3308106

“C’era una volta… il libro” raddoppia: torna a novembre l’evento dedicato al libro e al collezionismo cartaceo

resized_0091-MAS_3605Cesena – “C’era una volta il libro” fa il bis. A Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre si torna a respirare il profumo dei volumi antichi, ingialliti, rari e per questo ancora più preziosi.
Dopo la scommessa vinta dalla prima edizione che, lo scorso febbraio, aveva portato nella città malatestiana 57 espositori – tra librerie antiquarie ed operatori specializzati – provenienti da tutta Italia e oltre 8000 visitatori, la caccia all’affare, quello fatto di carta e inchiostro, torna ad invadere i rinnovati padiglioni della Fiera di Cesena con una kermesse che si è affermata fin da subito come una delle principali del panorama italiano.
E non è di certo un caso se la kermesse sul libro antico nasca nella città che fu di Malatesta Novello e del bibliofilo Renato Serra. Cesena, in fatto di libri, la sa lunga: qui è nata 550 anni fa una delle prime biblioteche civiche al mondo proprio per grazia del Signore di Cesena, oggi inserita dall’Unesco nel registro Memory of the World quale esempio unico di biblioteca monastica-umanistica giunta intatta fino a noi sia nella struttura architettonica sia nel patrimonio librario. E sempre qui di recente è stato realizzato il manoscritto più grande al mondo (“Eroico manoscritto”), opera collettiva entrata ufficialmente nei Guinness dei primati, ed è conservato il libro più piccolo del mondo, una lettera di Galileo Galilei a Cristina di Lorena, stampata dai Fratelli Salim di Padova nel 1897 nella misura di 15×9 mm.

resized_0061-MMF_1960
L’evento è rivolto ad appassionati, curiosi e veri e propri collezionisti di rarità bibliografiche, stampe e cartografie introvabili. Tra i banchi della prima edizione era stato possibile toccare con mano (ed acquistare) alcune prime edizioni autografate da importanti autori italiani e stranieri, tra cui una prima edizione dei Promessi Sposi datata 1825-26 e la quinta edizione clandestine del 1776 del volume Dei Delitti e delle Pene di Cesare Beccaria, ma anche opere più recenti e non per questi di minor valore, come una prima edizione in perfetto stato de Le macchine di Munari, oppure il famoso Pinocchio futurista datato 1991 dell’architetto Lapo Binazzi.
Ma “C’era una volta il libro”, oltre alla parte espositiva, farà di più proponendo anche in questa seconda edizione delle mostre collaterali in via di definizione dedicate a libri, personaggi illustri e cartografie.
La mostra mercato dedicata al libro antico è organizzata da Blu Nautilus con la collaborazione dei principali siti specializzati e il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia di Forlì-Cesena e della Regione Emilia Romagna all’interno di “C’era una volta… antiquariato”, principale vetrina di settore della Romagna con cadenza mensile che da 17 anni attrae curiosi e intenditori di articoli di altri tempi: nel restante spazio della fiera, la mostra mercato continua, infatti, nella formula tradizionale con oltre 250 espositori di Antiquariato e Brocantage.
Già prevista una terza edizione per febbraio 2017.

resized_0011-MAS_3587
Info:
“C’era una volta… il libro” a Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre 2016 – h. 9/19 | Ingresso € 3
www.ceraunavoltantiquariato.it
Facebook: Ceraunavoltantiquariato
Tel. 0546 621554 – 333 3308106

Le foto della Mostra Libri Antichi e di Pregio a Milano

Siamo stati alla Mostra Libri Antichi e di Pregio a Milano, un’appuntamento imperdibile organizzato dall’Associazione Librai Antiquari d’Italia per tutti gli amanti dei libri antichi e non solo.
Difatti tra gli scaffali degli espositori si potevano trovare opere da collezione di vario tipo: prime edizioni famose, manoscritti arabi, stampe d’epoca, poster, riviste, libri illustrati, mappe e vedute.

Per chi non è potuto esserci in questi 3 giorni dedicati al libro antico e da collezione, riportiamo alcune foto che abbiamo scattato ai questi favolosi gioielli tra i banchi degli espositori.

DSC02757

DSC02701

James Bradburne, Direttore della Pinacoteca di Brera e Marco Cicolini, Presidente ALAI

DSC02693DSC02727DSC02761DSC02734DSC02733

 

DSC02762DSC02737DSC02746  DSC02768DSC02767DSC02719  DSC02766DSC02718  DSC02731  DSC02738 DSC02743    DSC02754DSC02735 DSC02744DSC02745 DSC02729 DSC02715 DSC02726 DSC02728  DSC02755 DSC02748

Cose di CHARTA: tutto sulla casa editrice dedicata al collezionismo

Il collezionismo cartaceo, la storia del libro e l’evoluzione della stampa, le tecniche d’incisione, il mondo della miniatura antica e moderna sono solo alcuni degli argomenti trattati da Nova Charta, una piccola casa editrice veneta, da oltre vent’anni attiva e apprezzata protagonista nel mondo del collezionismo bibliofilo.

charta-collage

CHARTA è l’unica rivista bimestrale in Italia a trattare di tutto ciò che riguarda la carta stampata da Gutenberg ai giorni nostri. Oltre cinque secoli di storia propongono al curioso appassionato come allo specialista, al bibliofilo, al librario antiquario e d’occasione, innumerevoli percorsi di lettura che spesso partono dal ritrovamento di una rara edizione, di un’immagine, di un documento dimenticato.

Dedicata a tutti coloro che subiscono il fascino sottile della carta stampata, la rivista segnala e recensisce anche aste, fiere, mercati, mostre, pubblicazioni. Ai temi classici – incunaboli, libri antichi, legature, carte pregiate, stampe, disegni, incisioni – si aggiungono quelli della modernità come la tipografia, la grafica, l’illustrazione e la pubblicità, il Novecento, le avanguardie. CHARTA non è quindi soltanto uno strumento prezioso di conoscenza e di piacevole intrattenimento, ma anche un oggetto da collezionare per la qualità grafica.

Layout 1Non meno importante nel panorama dei periodici specializzati è ALUMINA. Una rivista trimestrale dedicata ai codici miniati di ogni tempo, che mostra e commenta con fedeltà e assoluto rigore le immagini più suggestive, i manoscritti più rari e i testi più importanti della loro storia. Le sue pagine sono un invito a scoprire i libri più belli di tutti i tempi, i grandi Maestri dell’arte miniatoria, i mecenati e i collezionisti, le più pregiate edizioni in facsimile e le biblioteche più importanti del mondo.

Poi ci sono i libri: CIMELIA accoglie racconti di guerra, biografie, diari privati di chi ha vissuto epoche diverse che ci mostrano realtà lontane e sconosciute. Racconti intorno alla felicità donnesca e raccolte di poesie; un romanzo psichiatrico nato dal ritrovamento di antichi manoscritti e uno scambio di lettere tra un marito al fronte e la sua sposa. E ancora libri che parlano di libri o che narrano storie di bibliotecari. Questi sono gli elementi unici e variegati che danno vita alla collana, suddivisa in narrativa, memorie, poesia e saggi.

Nonostante la scelta di dar spazio alla pubblicazione digitale, seguendo almeno in parte l’inevitabile tendenza che vede la pagina stampata perdere terreno a favore di quella elettronica, Nova Charta resta convinta sostenitrice che l’emozione di tenere tra le mani un bel libro o una bella rivista sia insostituibile.

Per questo motivo da ormai quasi un decennio è l’attiva protagonista di Salviamo un Codice: un’iniziativa nata dalla volontà di riabilitare alla memoria almeno una parte di quel tesoro immenso, prezioso e spesso dimenticato quale è il patrimonio librario italiano.

Poster Novacharta

Sostenuto fin dai primi passi da Istituzioni del settore Cultura e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica – nel mandato del Presidente Napolitano –, questo ambizioso progetto ha ad oggi finanziato il recupero di antichi codici nelle biblioteche di numerose città italiane.

Da questa iniziativa ha origine una collana di libri chiamata Quaderni di Restauro, che consente la diffusione e la conoscenza dei risultati di Salviamo un Codice attraverso una serie di saggi che approfondiscono, di volta in volta nei singoli volumi, gli aspetti storici e paleografici del manoscritto in questione e illustrano tutte le fasi del processo di restauro grazie anche a un ricco apparato fotografico.

 

I nostri scatti dalla mostra C’era una volta… il Libro a Cesena

Domenica 21 febbraio abbiamo visitato C’era una volta… il Libro a Cesena: è stata una giornata davvero piacevole passata tra i banchetti degli espositori pieni di libri antichi, usati e fuori catalogo. Non sono mancate le soprese: abbiamo infatti incontrato anche un restauratore professionista prima di perderci tra edizioni rare, foto d’epoca, poster e stampe da collezione.

Ecco la nostra rassegna fotografica per bibliofili e collezionisti che non sono potuti venire a Cesena!

P1090441

P1090444

P1090447

P1090450

P1090482

P1090438

P1090488

P1090452

P1090473

P1090472

P1090487

P1090465

P1090493

P1090449

P1090456

P1090458

P1090460

P1090471

 

 

Le nostre cartoline dalle mostra mercato del Libro Antico

Si è da poco conclusa la XV edizione della Mostra Mercato nazionale del Libro Antico e della Stampa Antica a Città di Castello, in provincia di Perugia.
AbeBooks ha partecipato all’evento dove erano  presenti oltre 40 operatori italiani ed esteri (librerie antiquarie e venditori di stampe e cartografia), alcuni dei quali leader di settore a livello internazionale, che hanno proposto rarità bibliografiche originali come manoscritti miniati, incunaboli, cinquecentine, libri di varie epoche rari e di pregio, fotografie, incisioni, litografie, cartografia, stampe decorative e quant’altro inerente la bibliofilia ed il collezionismo.

Di seguito vi proponiamo alcune foto che abbiamo scattato durante la mostra, buona visione!

Città di Castello (2)

Città di Castello (5)

Città di Castello (9)

Città di Castello (4)

Città di Castello (10)

Città di Castello (13)

Tornano le Cattedre Ambulanti, i corsi sul libro antico e moderno

Le Cattedre Ambulanti sono corsi itineranti propedeutici e di aggiornamento sulle “scienze bibliofile” organizzati dalla rivista Charta già da diversi anni, che hanno ottenuto il patrocinio dell’ALAI, l’Associazione dei Librai Antiquari Italiani.

I temi approfonditi durante le giornate delle Cattedre Ambulanti riguardano il Libro Antico, il Novecento e le Stampe antiche e moderne e variano tra un’edizione e l’altra. Va mecattedre-padovanzionato, tra le altre cose, che i docenti che si dedicano al progetto sono tutti altamente qualificati e provengono dal mondo universitario e bibliotecario, da case d’aste, da librerie antiquarie e vantano esperienze professionali di catalogazione, conservazione e restauro.

I corsi, per i quali è prevista una quota d’iscrizione, sono aperti a tutti: studenti universitari, collezionisti, librai, bibliotecari e semplici curiosi che vorrebbero avvicinarsi al mondo del collezionismo o dell’antiquariato librario. Proprio per accompagnare anche i neofiti alla scoperta dell’universo libro, il tono discorsivo e non accademico tenuto dai docenti e il numero ridotto dei partecipanti rendono possibile uno scambio di informazioni e una risposta ai dubbi e alle curiosità degli iscritti. Anche il fatto di avere spesso opere originali messe a disposizione dai docenti o dalla sede ospitante per illustrare le tematiche affrontate è un valore aggiunto non da poco.cattedre-restauro

L’anno scorso i corsi delle Cattedre Ambulanti si sono tenuti in tre sedi differenti: a Padova presso la Pontificia Biblioteca Antoniana (Codici islamici e il libro religioso antico); a Roma presso la casa d’aste Minerva Auctions (Miniatura e incunaboli); a Milano presso la Kasa dei Libri del giornalista e scrittore Andrea Kerbaker (Libro antico e corso breve sul ‘900).

Per il 2015 sono in programma quattro appuntamenti in quattro diverse città: Firenze, Venezia, Città di Castello e Milano. Vi riportiamo di seguito una piccola descrizione dei primi due eventi in programma per quest’anno.

Il corso di Firenze, presso la libreria Gonnelli dal 20 al 22 febbraio è il primo appuntamento delle Cattedre Ambulanti da segnare sul calendario e si articolerà in due moduli indipendenti: il primo sarà Dal libro antico al libro moderno: conoscenza e valutazione, mentre il secondo sarà Le stampe antiche e moderne.
A seguire dal 17 al 19 aprile, le Cattedre Ambulanti si sposteranno a Venezia, presso il convento di San Francesco della Vigna. In occasione dell’anno manuziano (quest’anno cade difatti l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Aldo Manuzio) ci sarà un importante corso-convegno sulla produzione e il collezionismo aldino. Insomma un evento da non perdere assolutamente!

cattedre-Minerva-Auctions

AbeBooks alla fiera di Francoforte

AbeBooks non poteva mancare alla più importante fiera del libro tedesca, la celebre Buchmesse di Francoforte. Vi mostriamo una galleria di autentici tesori che abbiamo scovato tra i vari padiglioni della fiera: godetevi queste immagini di libri antichi e rari, volumi da collezione, rarità bibliografiche e curiosità!

La storia del Rock & Roll all’asta

rock-and-rollA Rock & Roll History: Presley to Punk. Questo il nome dell’asta svoltasi il 24 giugno a New York da Sotheby’s che ha avuto come oggetto semplicemente la storia del rock.
Praticamente un paradiso per collezionisti di cimeli della musica: l’offerta prevedeva poster e locandine di concerti, strumenti musicali, lettere e manoscritti, album autografati dai grandi della musica e molto altro.

Sbirciando nel sito di Sotheby’s, si trovano pezzi unici come la Vox Guitar Organ di John Lennon, un ritratto di Bob Dylan fatto da Joni Mitchell, una serie di lettere dei Beach Boys, i manoscritti delle poesie di Jim Morrison, foto originali di Jimi Hendrix e l’unico manoscritto originale rimasto con il testo definitivo” di “Like a rolling stone” di Bob Dylan.

E voi, cari collezionisti, cosa vi portereste a casa tra tutti questi memorabilia?

 

Scopri anche:

Poster e locandine da collezione

 

Fonti: www.baeblemusic.com/musicblog/6-23-2014/10-Outrageous-Items-From-the-Sothebys-Rock-and-Roll-History-Auction.html; www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2014/06/23/da-presley-al-punkasta-a-ny-storia-rock_fc5e7210-e108-4580-b109-4617d1f6b65c.html

Sentieri di Pagine: tre settimane di libri e cultura

SDP 2014 - 22 giugno - Mercato
L’edizione 2014 cominciata il 29 Maggio, entra ora nel vivo con gli appuntamenti dell’ultima settimana che si concluderanno il 22 giugno.

Tra i vari eventi nel programma, vogliamo segnalare per tutti i bibliofili e gli amanti dei libri usati, il Primo Mercato Cuorgnatese del Libro e della Carta Stampata che si terrà il 22 giugno dalle 8,00 alle 19,00 presso i Portici di via Arduino. Di fatto sarà una grande  mostra-mercato, orientato al collezionismo ed alla bibliofilia per celebrare questa edizione di Sentieri di Pagine.

Nello stesso giorno avrà inoltre luogo, presso Piazza Morgando, la 2° edizione del concorso artistico: “Un Libro da Marciapiede”, in collaborazione con il gruppo Dynamic District 10082: giovani artisti alle prese con l’interpretazione visiva di libri e miti letterari rappresentati “live” con gesso sull’asfalto. Attesa anche per l’incontro con il giornalista e filosofo Marcello Veneziani, che allo ero 16 presenterà la sua ultima opera: “Anima e Corpo – Viaggio nel cuore della vita”.

 

 

Fonti: www.comune.cuorgne.to.it/ComAppuntamentiDettaglio.asp?Id=44009; www.localport.it/eventi/notizie/notizie_espansa.asp?N=112907