AbeBooks Home

A proposito di libri


Il blog di AbeBooks

Ricerca avanzata Catalogo Libri antichi e rari Librerie
Ricerca Avanzata
Tag Archives: eventi

Benvenuti a “C’era una volta il libro”, la fiera del libro antico e del collezionismo di Cesena

“C’era una volta il libro” fa il bis. A Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre si torna a respirare il profumo dei volumi antichi, ingialliti, rari e per questo ancora più preziosi.

cesena-nov2016

Dopo la scommessa vinta dalla prima edizione che, lo scorso febbraio, aveva portato nella città malatestiana 57 espositori – tra librerie antiquarie ed operatori specializzati – provenienti da tutta Italia e oltre 8000 visitatori, la caccia all’affare, quello fatto di carta e inchiostro, torna ad invadere i rinnovati padiglioni della Fiera di Cesena con una kermesse che si è affermata fin da subito come una delle principali del panorama italiano.

La rassegna, dedicata all’antiquariato e modernariato librario e al collezionismo cartaceo, vedrà la presenza di oltre 90 operatori sia italiani che stranieri; insomma non vediamo l’ora anche noi di essere tra i vari banchetti per passare da una prima edizione a una bibbia antica, dalle carte geografica d’Italia ai manifesti vintage e alle stampe d’epoca.

Inoltre vi comunichiamo che l’evento vede la collaborazione della Biblioteca Malatestiana, che per l’occasione offre a tutti i visitatori uno sconto sulla visita guidata alla Malatestiana Antica valido i giorni di fiera.

E non è di certo un caso se la fiera sul libro antico si terrà nella città che fu di Malatesta Novello e del bibliofilo Renato Serra. Cesena, in fatto di libri, la sa lunga: qui è nata 550 anni fa una delle prime biblioteche civiche al mondo proprio per grazia del Signore di Cesena, oggi inserita dall’Unesco nel registro Memory of the World quale esempio unico di biblioteca monastica-umanistica giunta intatta fino a noi sia nella struttura architettonica sia nel patrimonio librario. E sempre qui di recente è stato realizzato il manoscritto più grande al mondo (“Eroico manoscritto”), opera collettiva entrata ufficialmente nei Guinness dei primati, ed è conservato il libro più piccolo del mondo, una lettera di Galileo Galilei a Cristina di Lorena, stampata dai Fratelli Salim di Padova nel 1897 nella misura di 15×9 mm.

cesena-poster-nov

L’evento è rivolto ad appassionati, curiosi e veri e propri collezionisti di rarità bibliografiche, stampe e cartografie introvabili. Tra i banchi della prima edizione era stato possibile toccare con mano (ed acquistare) alcune prime edizioni autografate da importanti autori italiani e stranieri, tra cui una prima edizione dei Promessi Sposi datata 1825-26 e la quinta edizione clandestine del 1776 del volume Dei Delitti e delle Pene di Cesare Beccaria, ma anche opere più recenti e non per questi di minor valore, come una prima edizione in perfetto stato de Le macchine di Munari, oppure il famoso Pinocchio futurista datato 1991 dell’architetto Lapo Binazzi.

Ma “C’era una volta il libro”, oltre alla parte espositiva, farà di più proponendo anche in questa seconda edizione delle mostre collaterali in via di definizione dedicate a libri, personaggi illustri e cartografie.

La mostra mercato dedicata al libro antico è organizzata da Blu Nautilus con la collaborazione dei principali siti specializzati e il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia di Forlì-Cesena e della Regione Emilia Romagna all’interno di “C’era una volta… antiquariato”, principale vetrina di settore della Romagna con cadenza mensile che da 17 anni attrae curiosi e intenditori di articoli di altri tempi: nel restante spazio della fiera, la mostra mercato continua, infatti, nella formula tradizionale con oltre 250 espositori di Antiquariato e Brocantage.

Già prevista una terza edizione per febbraio 2017.

 

 

Info:

“C’era una volta… il libro” a Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre 2016 – h. 9/19 | Ingresso € 3

www.ceraunavoltantiquariato.it

Facebook: Ceraunavoltantiquariato

Tel. 0546 621554 – 333 3308106

“C’era una volta… il libro” raddoppia: torna a novembre l’evento dedicato al libro e al collezionismo cartaceo

resized_0091-MAS_3605Cesena – “C’era una volta il libro” fa il bis. A Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre si torna a respirare il profumo dei volumi antichi, ingialliti, rari e per questo ancora più preziosi.
Dopo la scommessa vinta dalla prima edizione che, lo scorso febbraio, aveva portato nella città malatestiana 57 espositori – tra librerie antiquarie ed operatori specializzati – provenienti da tutta Italia e oltre 8000 visitatori, la caccia all’affare, quello fatto di carta e inchiostro, torna ad invadere i rinnovati padiglioni della Fiera di Cesena con una kermesse che si è affermata fin da subito come una delle principali del panorama italiano.
E non è di certo un caso se la kermesse sul libro antico nasca nella città che fu di Malatesta Novello e del bibliofilo Renato Serra. Cesena, in fatto di libri, la sa lunga: qui è nata 550 anni fa una delle prime biblioteche civiche al mondo proprio per grazia del Signore di Cesena, oggi inserita dall’Unesco nel registro Memory of the World quale esempio unico di biblioteca monastica-umanistica giunta intatta fino a noi sia nella struttura architettonica sia nel patrimonio librario. E sempre qui di recente è stato realizzato il manoscritto più grande al mondo (“Eroico manoscritto”), opera collettiva entrata ufficialmente nei Guinness dei primati, ed è conservato il libro più piccolo del mondo, una lettera di Galileo Galilei a Cristina di Lorena, stampata dai Fratelli Salim di Padova nel 1897 nella misura di 15×9 mm.

resized_0061-MMF_1960
L’evento è rivolto ad appassionati, curiosi e veri e propri collezionisti di rarità bibliografiche, stampe e cartografie introvabili. Tra i banchi della prima edizione era stato possibile toccare con mano (ed acquistare) alcune prime edizioni autografate da importanti autori italiani e stranieri, tra cui una prima edizione dei Promessi Sposi datata 1825-26 e la quinta edizione clandestine del 1776 del volume Dei Delitti e delle Pene di Cesare Beccaria, ma anche opere più recenti e non per questi di minor valore, come una prima edizione in perfetto stato de Le macchine di Munari, oppure il famoso Pinocchio futurista datato 1991 dell’architetto Lapo Binazzi.
Ma “C’era una volta il libro”, oltre alla parte espositiva, farà di più proponendo anche in questa seconda edizione delle mostre collaterali in via di definizione dedicate a libri, personaggi illustri e cartografie.
La mostra mercato dedicata al libro antico è organizzata da Blu Nautilus con la collaborazione dei principali siti specializzati e il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia di Forlì-Cesena e della Regione Emilia Romagna all’interno di “C’era una volta… antiquariato”, principale vetrina di settore della Romagna con cadenza mensile che da 17 anni attrae curiosi e intenditori di articoli di altri tempi: nel restante spazio della fiera, la mostra mercato continua, infatti, nella formula tradizionale con oltre 250 espositori di Antiquariato e Brocantage.
Già prevista una terza edizione per febbraio 2017.

resized_0011-MAS_3587
Info:
“C’era una volta… il libro” a Cesena Fiera sabato 19 e domenica 20 novembre 2016 – h. 9/19 | Ingresso € 3
www.ceraunavoltantiquariato.it
Facebook: Ceraunavoltantiquariato
Tel. 0546 621554 – 333 3308106

Tornano le Cattedre Ambulanti, i corsi sul libro antico e moderno

Le Cattedre Ambulanti sono corsi itineranti propedeutici e di aggiornamento sulle “scienze bibliofile” organizzati dalla rivista Charta già da diversi anni, che hanno ottenuto il patrocinio dell’ALAI, l’Associazione dei Librai Antiquari Italiani.

I temi approfonditi durante le giornate delle Cattedre Ambulanti riguardano il Libro Antico, il Novecento e le Stampe antiche e moderne e variano tra un’edizione e l’altra. Va mecattedre-padovanzionato, tra le altre cose, che i docenti che si dedicano al progetto sono tutti altamente qualificati e provengono dal mondo universitario e bibliotecario, da case d’aste, da librerie antiquarie e vantano esperienze professionali di catalogazione, conservazione e restauro.

I corsi, per i quali è prevista una quota d’iscrizione, sono aperti a tutti: studenti universitari, collezionisti, librai, bibliotecari e semplici curiosi che vorrebbero avvicinarsi al mondo del collezionismo o dell’antiquariato librario. Proprio per accompagnare anche i neofiti alla scoperta dell’universo libro, il tono discorsivo e non accademico tenuto dai docenti e il numero ridotto dei partecipanti rendono possibile uno scambio di informazioni e una risposta ai dubbi e alle curiosità degli iscritti. Anche il fatto di avere spesso opere originali messe a disposizione dai docenti o dalla sede ospitante per illustrare le tematiche affrontate è un valore aggiunto non da poco.cattedre-restauro

L’anno scorso i corsi delle Cattedre Ambulanti si sono tenuti in tre sedi differenti: a Padova presso la Pontificia Biblioteca Antoniana (Codici islamici e il libro religioso antico); a Roma presso la casa d’aste Minerva Auctions (Miniatura e incunaboli); a Milano presso la Kasa dei Libri del giornalista e scrittore Andrea Kerbaker (Libro antico e corso breve sul ‘900).

Per il 2015 sono in programma quattro appuntamenti in quattro diverse città: Firenze, Venezia, Città di Castello e Milano. Vi riportiamo di seguito una piccola descrizione dei primi due eventi in programma per quest’anno.

Il corso di Firenze, presso la libreria Gonnelli dal 20 al 22 febbraio è il primo appuntamento delle Cattedre Ambulanti da segnare sul calendario e si articolerà in due moduli indipendenti: il primo sarà Dal libro antico al libro moderno: conoscenza e valutazione, mentre il secondo sarà Le stampe antiche e moderne.
A seguire dal 17 al 19 aprile, le Cattedre Ambulanti si sposteranno a Venezia, presso il convento di San Francesco della Vigna. In occasione dell’anno manuziano (quest’anno cade difatti l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Aldo Manuzio) ci sarà un importante corso-convegno sulla produzione e il collezionismo aldino. Insomma un evento da non perdere assolutamente!

cattedre-Minerva-Auctions

AbeBooks incontra i librai ad Artelibro, ecco com’è andata

artelibroEbbene sì, c’eravamo anche noi di AbeBooks ad Artelibro, il festival del libro e della storia dell’arte. Difatti la nostro Account Manager per l’Italia ha avuto modo di incontrare molte librerie amiche a testimonianza del buon rapporto tra AbeBooks e le librerie ALAI.

Una menzione speciale merita il luogo in cui si è tenuta l’undicesima edizione di Artelibro, ovvero il Palazzo di Re Enzo e del Podestà a Bologna. La sede prescelta ci è sembrata davvero suggestiva: si tratta di un antico palazzo di Bologna in stile gotico, costruito nel 1245 e oggi utilizzato per esposizioni ed eventi.

pinocchioI tesori esposti ad Artelibro erano davvero molti (non a caso il tema di quest’anno era: ITALIA: TERRA DI TESORI): manoscritti, stampe, libri antichi e da collezione e  rarità per veri amanti dei libri! A proposito di opere rare e particolari, ci è rimasto molto impresso un libro triangolare di Pinocchio con scatola anch’essa di forma triangolare offerto dalla libreria antiquaria Paolo Sacchi: praticamente un pezzo unico!

Tra i tanti espositori abbiamo chiacchierato con la libreria Piani che recentemente ha deciso di rafforzare il suo rapporto con AbeBooks inserendo più di 100.00 titoli nel suo catalogo online tra libri antichi e rari, usati e fuori catalogo. Complimenti per l’offerta vasta e di qualità proposta da questa libreria!

piani

Artelibro ci è sembrato un evento molto interessante e godibile sia per l’offerta dei librai presenti sia per l’organizzazione dell’evento.
E poi quello che non mancano mai sono le vere “chicche”, quelle rarità bibliografiche e gioielli, vero paradiso per ogni bibliofilo. trippini

Vogliamo segnalare dunque il libro “Vedute della città di Bologna” inciso da Pio Panfili e offerto dalla libreria Trippini che presto lo inserirà nel suo catalogo online su Abebooks.

Questo album, considerato l’edizione più completa mai apparsa sul mercato librario, non ha una data certa di pubblicazione, ma al suo interno include numerose tavole, le stesse che venivano inserite nel Diario Bolognese Ecclesiastico e Civile (1760-1800).

 

Al via la Fiera del libro, dell’editoria e del giornalismo. Città di Cerignola

CompletoSta per cominciare la “Fiera del libro, dell’editoria e del giornalismo. Città di Cerignola“, che quest’anno avrà luogo nei giorni 19 – 20 – 21 Settembre presso Palazzo Ex Opera Pia Monte Fornari, piazzale San Rocco n.32 (“Piano delle Fosse“), Cerignola (Fg).

Giunta ormai alla sua V edizione, la Fiera si pone come obiettivo quello di stimolare socialmente e culturalmente il territorio della Capitanata, mostrandone gli innumerevoli pregi e cercando di valorizzarne ogni ricchezza e potenzialità.

Durante l’evento prenderanno vita  laboratori di scrittura creativa e lettura animata per i più piccoli, dibattiti, presentazioni editoriali, mostre, spettacoli teatrali, piacevolissime parentesi musicali. Il tutto concorrerà alla creazione di un suggestivo e variopinto Festival delle Arti, di cui protagonisti assoluti saranno il mondo del libro e l’amore per la lettura.
Ad accogliere i partecipanti all’interno di Palazzo Ex Opera, infatti, ci saranno proposte editoriali per tutti i gusti provenienti dalle numerose case editrici e librerie che quest’anno hanno aderito all’iniziativa.

Ospiti d’onore in questa nuova edizione personaggi del calibro di Pino Aprile, Michele Mirabella, Flavio Oreglio, Stefano Fassina.
L’evento si concluderà domenica 21 Settembre con la straordinaria partecipazione di Piero Pelù e la presentazione della  biografia “Identikit di un ribelle”.

La “Fiera del libro, dell’editoria e del giornalismo. Città di Cerignola” è organizzata dall’associazione di promozione sociale OltreBabele in collaborazione con laboratorio urbano “ExOpera, luogo dato al pubblico estro”, Club Unesco, Associazione Casa Di Vittorio, Fondazione Banca del Monte di Foggia ed è patrocinata da Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comune di Cerignola, Università degli Studi di Foggia, GAL Piana del Tavoliere.

 

Mostre ed eventi: Carta Antica a Milano il 10 maggio

carta-antica-maggioCarta Antica a Milano è una nuova manifestazione alla seconda edizione, una mostra mercato dedicata alla stampa ed al libro antico ma non solo. Infatti, a fianco di mappe e vedute antiche, sarà possibile trovare incisioni di antichi maestri e libri d’arte moderna. Dunque un appuntamento per collezionisti, bibliofili e non solo!
Qui trovate il catalogo di Carta Antica a Milano da sfogliare online.

L’evento, nuovo nel panorama nazionale per la sua formula organizzativa, si svolgerà nella sola giornata del 10 maggio dalle 11:00 sino alle 18:00 presso l’Hotel Michelangelo di Milano (situato di fianco alla Stazione Centrale). La scelta del luogo della mostra e gli orari sono pensati per permettere a tutti coloro che vorranno visitare le sale della mostra mercato di poterla raggiungere da tutta Italia ed anche da località internazionali già nel primo mattino e poter ripartire nel pomeriggio. Bisogna ricordare che la realizzazione dell’evento è possibile grazie allo sforzo organizzativo di tre associazioni culturali: la promotrice è CivitellArte, con il patrocinio della “Roberto Almagià” Associazione Italiana Collezionisti di Cartografia Antica ed il Museo della Cartografia Lombarda.

È possibile trovare maggiori informazioni sul sito internet www.cartanticamilano.it
Inoltre iscrivendosi alla newsletter del sito sarà possibile rimanere informati sulle future mostre mercato ed eventi cultuali organizzati a livello nazionale dalle associazioni sopra citate.