AbeBooks Home

A proposito di libri


Il blog di AbeBooks

Ricerca avanzata Catalogo Libri antichi e rari Librerie
Ricerca Avanzata
Tag Archives: italo calvino

A 90 anni dalla nascita, ricordiamo Italo Calvino e le sue opere

italo-calvino

Ricorre oggi l’anniversario della nascita di Italo Calvino (15/10/1923 – 19/07/1985), uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento, nonchè intellettuale di grande impegno politico e civile.
Nella prima fase della sua ricerca artistica, con il romanzo Il sentiero dei nidi di ragno, si colloca all’interno del movimento neorealista, mostrando una capacità rappresentativa della realtà molto lucida e raccontando i temi dell’impegno politico della sua esperienza partigiana, con spontaneità e leggerezza.
Con quest’opera, Calvino, avvia la tecnica dello sdoppiamento dei livelli di lettura: da una parte il livello narrativo, semplice e comprensibile a tutti; dall’altro il livello visibile solo dai fruitori più smaliziati.
Con Il Visconte dimezzato , inizia il periodo “fantastico”; i due livelli di lettura sono quello narrativo e quello allegorico-simbolico , in cui sono presenti numerosi spunti di riflessione. Anche le altre due opere della trilogia (Il barone rampante e Il cavaliere inesistente ) mostrano queste caratteristiche. Di questo periodo sono anche Marcovaldo e La giornata di uno scrutatore.
Negli anni sessanta Calvino porta le sue opere ad una nuova letteratura, intesa ora come gioco combinatorio: il meccanismo che permette di scrivere e lo studio linguistico assumono un ruolo centrale all’interno dell’opera. Uno stile molto vicino alla Neoavanguardia, ma da cui egli si distanzia, utilizzando uno linguaggio più comprensibile. Il primo vero prodotto di questa nuova concezione è sicuramente Il Castello dei destini incrociati , con l’aggiunta successiva di La Taverna dei destini incrociati , in cui il percorso narrativo è affidato alla combinazione delle carte di un mazzo di tarocchi.
Ne Le città invisibili , l’esibizione dei meccanismi combinatori del racconto diventa ancora più espicita, grazie alla struttura segmentata del romanzo.
Il romanzo più metanarrativo di Calvino è sicuramente Se una notte d’inverno un viaggiatore, dove egli mette a nudo i meccanismi della narrazione, portando alla riflessone sulla scrittura e sul rapporto tra il lettore e lo scrittore.
Di certo l’impressione che si ha, analizzando le sue opere e la sua personalità, è di contraddizione: da un lato una grande varietà di atteggiamenti che riflette gli indirizzi culturali tra il 1945 e il 1985; dall’altro una sostanziale unità data da un atteggiamento razionalista-metodologico, dal gusto dell’ironia e dall’interesse per le scienze. Ma la contraddizione è solo apparente, perché in tutte le sue opere questi due aspetti si uniscono e ci lasciano, leggendo, sempre affascinati.

A 90 anni dalla nascita di Italo Calvino, AbeBooks vi propone una serie di libri da collezione, copie rare e prime edizioni delle maggiori opere dello scrittore:

 

calvino3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Marcovaldo, illuistrazioni di Sergio Tofano, 1963

calvino5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

calvino4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

calvino2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le Cosmicomiche, 1965

calvino1