AbeBooks Home

A proposito di libri


Il blog di AbeBooks

Ricerca avanzata Catalogo Libri antichi e rari Librerie
Ricerca Avanzata
Tag Archives: prima edizione

Le avventure di Pinocchio, come nacque la prima edizione

collodi

Prima edizione illustrata (1883)

Alzi la mano chi non hai mai letto da piccolo la favola di Pinocchio?
Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di  Carlo Collodi è ritenuto  a tutti gli effetti un capolavoro della letteratura per ragazzi, non solo italiana ma mondiale.
Il romanzo era uscito inizialmente  a puntate ne ”Il Giornale dei Bambini” diretto da Ferdinando Martini tra il 1881 e il 1883 e la prima apparizione di Pinocchio fu nell’usctita del 7 luglio 1881.

Collodi scrisse le prime 4 cartelle di quella che lui stesso definì una bambinata con il solo fine di pagarsi i debiti di gioco; la pubblicazione continuò con numerose interruzioni, a seconda delle condizioni economiche dell’autore, e si compì in 30 capitoli apparsi in 26 numeri del giornale, terminando il 25 Gennaio del 1883.
Immediatamente il Paggi, che felicemente intuì la possibilità di un fortunato lancio del romanzo diede alle stampe l’edizione originale in volume, che è assai più difficile a reperirsi rispetto al ”Giornale”: la sua assoluta rarità è dovuta all’estrema deperibilità di un libro dato in lettura ai bambini.

avventure

Prima edizione illustrata (1883) rilegato nel 2015 da Sandra Varisco in marocchino panna con intarsi figurati in pelle verde

 

Dunque la prima edizione del libro è datata 1883  e fu pubblicata dalla libreria editrice Felice Paggi con le illustrazioni di Enrico Mazzanti, 62 vignette ”che delineano compiutamente l’universo iconografico del burattino con fulminee suggestioni che faranno scuola e sapiente uso di rappresentazioni a silhouettes” (Pallottino).

Disegno originale per biglietto d'auguri, Walt Disney, 1940 circa

Disegno originale per biglietto d’auguri, Walt Disney, 1940 circa

 

La fama del romanzo nonché del protagonista Pinocchio crebbe negli anni grazie anche alla traduzione in lingua inglese nel 1892, preludio alla traduzione praticamente in tutte le lingue (si stima ad oggi in 240 lingue), numerose versioni a fumetti e i cartoni animati della Walt Disney.

Venduta su AbeBooks prima edizione de I Promessi Sposi

promessi-sposi1La settimana scorsa è stata venduta su AbeBooks la prima edizione di quello che è considerato il più importante romanzo italiano: I Promessi Sposi.
Si tratta dell’edizione cosidetta “quarantana”, scritta da Alessandro Manzoni e pubblicata da Redaelli e Guglielmini nel 1840.

L’opera venduta comprende  due volumi in legatura coeva uniforme molto elegante in mezzo marocchino rosso e carta dei piatti in verde con decorazioni a rilievo. promessi-sposi2
Il primo volume è la prima edizione de I Promessi Sposi curata dall’autore e l’edizione originale della Storia della Colonna Infame, mentre il secondo volume è una raccolta di tutte le altre opere del Manzoni.

Questo esemplare da collezione è stato venduto per 4.000 euro circa, ma su AbeBooks sono ancora disponibili alcune prime edizioni de I Promessi Sposi.

Inutile dire che questa prima edizione è un pezzo pregiatissimo e raro, insomma un libro da collezione che ogni bibliofilo, soprattutto se appassionato di letteratura italiana, vorrebbe avere in casa.

 

Shakespeare, trovata rarissima prima edizione in una biblioteca francese

The First Folio found in Saint-Omer libraryE’ stata ritrovata una prima edizione delle opere di William Shakespeare nella biblioteca di Saint-Omer, un piccolo paese nel nord della Francia. La scoperta ha dell’incredibile perchè si tratta di una rarissima copia del First Folio, ovvero la famosa raccolta di 36 opere attribuite a Shakespeare. Essa fu pubblicata per la prima volta nel 1623 dai suoi colleghi John Heminges e Henry Condell, e ha riposato indisturbata per 200 anni all’interno degli archivi della biblioteca di Saint-Omer (complice un errore di catalogazione).

Rémy Cordonnie, stava cercando un volume  per una mostra dedicata ad autori anglosassoni, quando si è imbattuto nella prima edizione: inizialmente nessuno aveva chiaro che fosse un tesoro, poi con l’aiuto del prof. Eric Rasmussen, esperto in materia, si è capito che era effettivamente il famoso First Folio shakespeariano.

Il libro è un pezzo raro di estremo valore sia perchè si stima che furono stampati solo 230 esemplari , sia per il suo valore storico come opera fondamentale che ha permesso di tramandare fino ai nostri giorni le tragedie e commedie di Shakespeare. Nonostate non sia in ottime condizioni e manchino 30 pagine, si pensa che questa prima edizione possa valere 2 milioni di Euro. In ogni caso, la biblioteca di Saint-Omer non metterà in vendita il capolavoro appena scoperto, al contrario esso andrà ad aggiungersi alla già cospicua collezione di libri antichi e rari.

 

 

Fonte: theguardian.com/culture/2014/nov/25/shakespeare-first-folio-found-in-french-library