AbeBooks Book Heros:

AIDA, i libri per salvare vite umane

Come una ONG può finanziare progetti di sviluppo
e cooperazione attraverso i libri
.

di Luca Monopoli

Scopri tutti gli altri Book Heroes su AbeBooks!

I libri hanno avuto sempre un ruolo fondamentale nella storia dell'umanità, sia per la conoscenza, la divulgazione o il piacere. Adesso però grazie al progetto AIDA Books and More i libri salvano anche vite umane.

AIDA è una ONG nata in Spagna nel 1999 che si dedica a progetti di sviluppo e cooperazione nel Terzo Mondo e Books and More è un’iniziativa mirata che hai libri come protagonisti. Tutto è cominciato nel 2009 in piena crisi, quando i fondi pubblici cominciavano a scarseggiare ed è nata l’esigenza di trovare fonti alternative. Dunque perchè non provare con i libri usati per finanziare progetti già avviati in Paesi come Vietnam, Libano e Guinea Bissau?

book he-ro

n. una persona da ammirare per ciò che ha fatto per conservare, diffondere e celebrare i libri e la lettura.

Attraverso Books and More l’Associazione riceve libri che la gente non vuole più rivendendoli a un prezzo accessibile a tutti. Con questa iniziativa i libri tornano a vivere nella mani di altre persone e “i lettori possono trovare libri di seconda mano in buono stato, economici, sapendo che allo stesso tempo stanno aiutando a finanziare progetti di sviluppo e cooperazione” ci racconta Paula Sánchez-Alciturri, responsabile della comunicazione di AIDA.

In questo contesto, i volontari rappresentano l’elemento fondamentale per l’organizzazione; difatti essi, oltre a aiutare nei compiti amministativi o presso i punti vendita, organizzano workshop, eventi e altre attività per i clienti. Tra i volontari di Books and More s’incontrano persone di ogni tipo: “qualsiasi sia la specializzazione o il livello d’esperienza, tutti possono contribuire in qualche modo”- dice Paula - “Inoltre la verità è che non è così difficile trovare volontari, perchè molte persone sono disposte a dare una mano e collaborare per la nostra causa.”

Pronta guarigione - I piccoli pazienti ricevono le cure necessarie grazie a Books & More.

AIDA Books and More ha un negozio online e alcune vere e proprie librerie in 3 città spagnole a Madrid, Segovia e Valencia, oltre a un punto di raccolta a San Sebastian. All’interno del suo catalogo si possono trovare libri di ogni tipo che la gente dona, tra cui romanzi, libri di poesía e libri per ragazzi e molto altro.

Recentemente l’Associazione ha ricevuto un libro raro, diverso dalla donazione tipica, ed anche questo fa parte del divertimento, ovvero ritrovarsi con montagne di libri usati tra cui scovare ogni tanto qualche titolo inaspettato. Il libro in questione, “Os Lusíadas”, pubblicato nel 1880 da Emilio Biel, e pieno di illustrazioni di valore, ha richiesto la presenza di un esperto per dare una valutazione seria a questo libro di pregio.

AIDA Books & More

Da Valencia a Madrid, sono più di 80 i volontari che collaborano al progetto Books & More.

Scopri di più su ong-aida.org

La maggior parte degli acquisti avviene direttemente in librería anche perchè, come sostiene Paula, si tratta di un progetto “di quartiere” che nasce dal basso: la gente della zona che dona vecchi libri, è spesso la stessa che torna a comprare altri libri usati portati da altri. Nonostante il progetto sia piuttosto ampio e e coinvolga grandi città, quello che funziona maggiormente è il passaparola tra le persone: difatti l’esperienza che racconta chi ha donato/acquistato un libro o dei volontari di AIDA fa la differenza.

Con i profitti delle librerie, l’Associazione sta finanziando al momento 2 progetti in Guinea Bissau, uno dei Paesi più poveri in Africa. Il primo è dedicato ai bambini con problemi al cuore, che non possono curarsi per mancanza di mezzi e strutture in loco ma che in Europa potrebbero curarsi con un intervento e un periodo breve di riabilitaizone. Il secondo è un progetto socio-sanitario, con cui si aiutano i pazienti ad avere cure e medicinali negli ospedali pubblici del Paese.

Quando abbiamo chiesto che idee abbia AIDA per il futuro, Paula ci ha assicurato che non c’è nessuna fretta di aumentare la presenza sul territorio o espandersi in altro modo, perché  AIDA starà semplicemente “là dove c’è bisogno e dove le venga chiesto di fornire aiuto”. Ovviamente  questo dipende anche da quante offerte e donazioni riceverà in futuro la ONG, dato che questo è il motore che le permete di finanziare progetti di cooperazione sostenibili.

Per avere maggiori informazioni su AIDA Books and More visita il sito web www.ong-aida.org.


Chi è il tuo book hero?

Secondo la nostra definizione, un book hero è “una persona da ammirare per ciò che ha fatto per conservare, diffondere e celebrare i libri e la lettura”.
In verità il concetto di book hero è molto ampio e può includere genitori, amici, librai, professori, volontari o vicini di casa. Se conosci una storia straordinaria che riguarda i libri, la letteratura o la lettura, vogliamo saperne di più!
Scegli subito il tuo book hero e noi racconteremo la sua storia a tutti i nostri utenti grazie alla sezione dedicata ai Book Heroes di AbeBooks.

Raccontaci la storia del tuo book hero con una email a ilmiobookhero@abebooks.com, o condividi la tua storia su Facebook, Twitter, or Google + con #ilmiobookhero.