Guida per collezionare fotografie d'epoca

Nel 2011, un cacciatore di tesori dei nostri giorni stava dando un'occhiata a un negozio di antiquario a Fresno, California. Rovistando tra le scatole, trovò una vecchia fotografia. Rovistando tra le scatole, trovò una vecchia fotografia. Era una fotografia interessante. La pagò 2$ e uscì.

Dopo molte ricerche, risultò che uno dei due uomini era Billy the Kid, anche noto come Henry McCarty, e gli altri giocatori erano la sua banda, The Regulators. Era solo la seconda fotografia conosciuta del più famigerato fuorilegge del selvaggio West. Ora quella foto vale diversi milioni di dollari.

Collezionare fotografie d’epoca può essere un viaggio di scoperta. Proprio come nel caso dei libri, AbeBooks non consiglia mai di collezionare fotografie per fini economici. Il collezionismo deve nascere dall'amore per la storia, le immagini o le persone immortalate in un momento unico, oppure dalla passione per un tipo particolare di fotocamera o dall’interesse suscitato dal lavoro di un determinato fotografo. Come sempre, esplorare è motivo di emozione.

Una vasta selezione di fotografie in AbeBooks. Scoprire

Le Bluebell Girls (Les Bluebells Girls du lido) nel corpo di ballo del film del 1954 Femmes de Paris.

Nel corso degli anni, su AbeBooks sono state vendute varie fotografie d’epoca affascinanti. Una fotografia autografata dell’imprenditore e filantropo americano Andrew Carnegie è stata venduta per 3.500$, una fotografia autografata dell'attivista politica Helen Keller è stata venduta per 2.750$, una foto dell’attore Basil Rathbone è stata venduta per 2.500$ e una foto autografata dello scrittore Arthur Conan Doyle è stata venduta per 2.300$.

Esistono diversi fattori che possono incidere sul valore di una fotografia d'epoca:

  • Rarità: se le copie sono poche valgono di più
  • Rarità: se le copie sono poche valgono di più
  • Originale o ristampa: le foto originali sono più care. Meglio scegliere fotografie provviste di timbro con indicazione della data dello scatto. Le ristampe sono realizzate a fini decorativi
  • Data di stampa: prediliga immagini stampate il più vicino possibile alla data di sviluppo del negativo.
  • Reputazione del fotografo: i suoi lavori sono riprodotti su un libro o esposti in una galleria d'arte
  • Reputazione del soggetto fotografato: era famoso, ha autografato la fotografia
  • Qualsiasi impatto sociale avuto da una particolare immagine: pensi alla famosa immagine di Robert Capa che mostra un soldato colpito da uno sparo durante la guerra civile spagnola, o allo scatto di Nick Ut che mostra una bambina vietnamita ustionata a causa di un bombardamento al napalm

Fotografia di una collezione di foto d'epoca degli anni '20, che mostra l'allevamento di cavalli di razza araba

Il primo passo importante è prendere familiarità con il gergo associato alla fotografia d'epoca. I principali procedimenti fotografici praticati a partire dal 19° secolo sono la dagherrotipia, l'ambrotipia, la ferrotipia, il formato gabinetto e il formato visita.

La dagherrotipia, il primo procedimento fotografico commerciale, era cara da realizzare poiché richiedeva l'utilizzo di una lastra di rame argentato. I soggetti erano spesso individui benestanti. Queste immagini non potevano essere riprodotte e gli originali erano molto delicati. I dagherrotipi sono venduti a caro prezzo, soprattutto se l’immagine mostra un soggetto fuori dall’ordinario.

Verso la metà del 19° secolo fu introdotta l'ambrotipia, un procedimento molto più utilizzato in quanto più economico. I ritratti di famiglia di tutte le classi sociali divennero comuni. Le stereoscopie, o stereografie, furono popolari per diversi decenni nella seconda metà del 19° secolo. Trasmettevano un'illusione di tridimensionalità e immortalavano spesso luoghi lontani.

Ritratto formato visita del Generale Custer

In seguito, fu il turno del formato visita (anche noto come CDV). Queste fotografie avevano dimensioni fisse ed erano montate su un cartoncino. Le immagini di bambini erano molto popolari, ma anche molte immagini della guerra civile americana furono immortalate con questo formato. Fu a sua volta rimpiazzato dal formato gabinetto, chiamato anche formato cabinet, che misurava circa 10x15 centimetri.

Formato gabinetto di un uomo in bicicletta

Formato gabinetto della principessa di Prussia

Formato gabinetto della principessa di Prussia

Un altro procedimento da tenere presente è la ferrotipia, sorto nella seconda metà del 19° secolo. Queste fotografie, che potevano essere sviluppate pochi minuti dopo lo scatto, divennero popolari nelle feste e fiere ed erano addirittura vendute lungo i marciapiedi.

Un altro termine da conoscere è fotoincisione. Si tratta di un procedimento fotografico o di incisione in cui una lastra di rame viene ricoperta di una gelatina fotosensibile che è stata esposta a un positivo fotografico e in seguito incisa, dando come risultato una stampa di alta qualità.

Fotoincisione di Charles Darwin

Leggere un libro è il modo migliore per imparare e prendere familiarità con la storia e il gergo fotografici. I nomi dei seguenti fotografi sono particolarmente importanti: Ansel Adams, Lewis Hine, Robert Frank, Walker Evans, Henri Cartier-Bresson, Dorothea Lange, Brassaï, Mathew Brady, Alfred Stieglitz, Irving Penn, Diane Arbus, Edward Weston ed Edward Curtis.

Libri di fotografia consigliati:

Selezioni il tema della collezione. Potrebbe essere l’opera di uno determinato periodo, procedimento, fotografo o studio, oppure una determinata sottocategoria di immagini, come ritratti, paesaggi, famiglie, bambini, militari o figure di intrattenimento.

Quindi, che tipo di fotografie dovrebbe collezionare? Potrebbe collezionare:

  • In base al tema: da persone (comprese le immagini autografate) a paesaggi
  • In base al periodo: dall'età vittoriana all’era del selfie
  • In base al fotografo: da Ansel Adams a un fotografo di matrimoni sconosciuto
  • In base al formato: dalle foto istantanee alla dagherrotipia
  • In base all’utilizzo previsto: da cimeli di famiglia a volantini pubblicitari di Hollywood

Un'altra opzione sono le cartoline fotografiche, realizzate ancora oggi. Se decide di collezionare immagini relative ai settori dell'intrattenimento come la musica, il cinema o lo sport, potrà trovare immagine pubblicitarie destinate tanto ai media quanto al pubblico in generale. Le Fotografie d'epoca di Hollywood offrono da sola migliaia di opzioni diverse.

Fotografia di Basil Rathbone scattata da George Hurrell nel 1937. Il personaggio più famoso di Rathbone è stato Sherlock Holmes, che avrebbe fatto esordire nel 1939 in The Hound of Baskervilles.

Le fotografie d'epoca possono essere acquistate nei marcati online di pezzi da collezione, come AbeBooks, nei negozi di antiquario, nei mercatini delle pulci, nelle svendite, nei mercatini dell'usato e nelle aste.

Inizi con qualcosa di semplice visitando i mercatini dell'usato. In questo modo, non corre il rischio di spendere troppo mentre approfondisce le sue conoscenze in materia. Raccomandiamo sempre di definire un budget e di rispettarlo.

Internet mette a disposizione semplici strumenti per raccogliere informazioni. La ricerca avanzata AbeBooks è utile per le ricerche molto specifiche:

  • Utilizzi l'intervallo di date per un periodo specifico
  • Utilizzi la ricerca per parola chiave per un procedimento fotografico specifico
  • Utilizzi l'intervallo di prezzo per attenersi al budget

Inoltre, dovrebbe consultare gli inventari dei librai specializzati in fotografie d'epoca, come Walter Rueben di West Hollywood, Royal Books di Baltimore e Ira Joel Haber di Brooklyn.


Collezioni de fotografie d'epoca