La miniatura è una illustrazione disegnata o dipinta a mano per decorare un testo. Le miniature esistevano già ai tempi dei Faraoni con i disegni sui papiri, ma raggiungono l'apice nel Medioevo, quando i monaci amanuensi copiavano e riproducevano i testi liturgici e le storie di gesta eroiche.
Questa splendida arte che spesso ha una storia parallela a quella della pittura, arriva a svilupparsi fino al Rinascimento, quando la diffusione della stampa permette di creare illustrazioni in serie e ad un minor prezzo.

Abbiamo raccolto per voi alcuni stupendi volumi con ricche e preziose miniature. Buona lettura!


Il Codice Squarcialupi
Il Codice Squarcialupi
Il codice è miniato con dovizia d'oro e di colori preziosi che lo rendono fra i documenti più splendidi della storia della miniatura italiana.

Libro d'ore di Vrelant
Libro d'ore di Vrelant
Numero 153 di una tiratura limitata di 499 esemplari. Autore fiammingo a cui sono stati attribuiti molti capolavori della miniatura del 1400.

Breviario Grimani
Breviario Grimani
Capolavoro dell'arte della miniatura fiamminga del Rinascimento. Rilegatura in velluto di seta rosso montato su tavole lignee. 750 Esemplari numerati.

Libro dei Salmi di Federico II
Libro dei Salmi di Federico II
Facsimilare miniato probabilmente intorno al 1235-1237 del manoscritto membranaceo conosciuto come: Salterio di Federico II.

Codices Cantorum
Codices Cantorum
"Codices Cantorum" si propone come la prima opera che raccoglie l'intera serie dei manoscritti miniati utilizzati nei secoli dai Papi per la loro cappella privata, la Cappella Sistina, durante le solenni celebrazioni liturgiche.

I Trionfi
I Trionfi - voll. I-II
Tiratura limitata, entrambi gli esemplari sono numerati e illustrati nella miniatura da codici precedenti del sec. XIII al sec. XVI. Quattro nervi al dorso, con decorazione in oro al piatto anteriore di entrambi i volumi.

MINIATURE LOMBARDE, codici miniati dall'VIII al XIV secolo, Milano, Cariplo, 1970
Miniature lombarde, codici miniati dall'VIII al XIV secolo
Elegante rilegatura in similpelle con piatto figurato a colori. Importante contributo alla storia del manoscritto con miniature.

La Divina Commedia di Alfonso d'Aragona Re di Napoli
La Divina Commedia di Alfonso d'Aragona Re di Napoli
Tiratura di 750 copie numerate e certificate. Riccamente decorato con oltre 100 splendide miniature e con iniziali istoriate poste all'apertura di ogni cantica.

La Vita Nuova. Nel sesto centenario della morte di Dante Alighieri
La Vita Nuova
Legatura editoriale in cuoio marrone con titolo in oro. Illustrazioni allegoriche di Vittorio Grassi imitanti le miniature antiche. Tiratura di 1321 copie, in occasione del sesto centenario della morte di Dante.

SACRA BIBLIA acri studio ac diligentia emendata
Sacra Biblia acri studio ac diligentia emendata
Legatura restaurata in pergamena rigida miniata e manoscritta in elegante grafia cinquecentesca. Celeberrima edizione dei Giolito impreziosita da notevole apparato iconografico.

Vedi anche:


Lascia un commento: