Libri antichi
Prime edizioni
Libri autografati
Libri fuori catalogo

First On The Moon - Neil Armstrong

"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità": con queste parole, quarant'anni fa, Neil Armstrong posò per primo piede sulla Luna, guadagnandosi un posto di riguardo nella storia. La "corsa" al satellite cominciò negli anni 1920, quando gli scienziati compresereno la possibilità di mandare un uomo oltre l'atmosfera terrestre. I primi missili furono sviluppati e testati negli anni 1920 e 1930, ma la conquista della Luna dovette presto cedere il posto alla seconda guerra mondiale.

Durante il conflitto, l'esercito tedesco finanziò gli esperimenti che portaro alla creazione dei famigerati missili V2, raggiungendo risultati tecnologicamente molto avanzati. Wernher Von Braun, principale artefice del programma missilistico tedesco, si trasferì, al termine della guerra, negli USA per lavorare come responsabile del programma spaziale americano. Anche i sovietici non persero l'opportunità di "arruolare" nelle loro fila molti dei tecnici e degli scienziati che avevano lavorato al seguito di von Braun. In piena Guerra fredda, le due superpotenze rivali si misurarono con diverse spedizioni spaziali.

Nell'ottobre 1957 l'URSS lanciò lo Sputnik 1, il primo satellite artificiale nello spazio. Il mese successivo, i sovietici lanciarono lo Sputnik 2 con a bordo la cagnetta di nome Laika, che morì qualche ora dopo il lancio. I primi tentativi rappresentarono un gran successo per i russi, obbligando gli americani a darsi da fare per recuperare terreno. Dopo aver raccolto marginali vittorie nei tre anni successivi, l'Unione Sovietica lanciò il primo uomo sulla Luna nel 1961, Yuri Gagarin, che effettuò un volo orbitale. Gli americani eguagliarono l'impresa 10 mesi dopo con John Glenn, che circumnavigò la Terra tre volte nella Friendship-7.

Con entrambi i paesi impegnati a raggiungere il suolo lunare, il numero di missioni aumentò fino al 21 luglio 1969, data storica in cui Neil Armstrong posò piede sulla Luna dopo l'atterraggio dell'Apollo 11. Durante le missioni dell'Apollo, circa una dozzina dei 38 astronauti partecipanti poterono sbarcare sulla Luna.

Libri e ricordi degli uomini che camminarono sulla Luna