Le origini della rabbia musulmana. Millecinquecento anni di confronto tra Islam e Occidente

Valutazione media 3,78
( su 240 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9788804576020: Le origini della rabbia musulmana. Millecinquecento anni di confronto tra Islam e Occidente
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Bernard Lewis, tra i più autorevoli studiosi della civiltà mediorientale, che da oltre cinquant'anni compie per i lettori occidentali un lavoro di spiegazione e interpretazione della storia e della cultura islamiche, ripercorre in questo studio i luoghi più significativi della sua attività, propone una visione unitaria della multiforme vicenda del mondo musulmano e dei suoi problematici rapporti con l'Occidente: quindici secoli di guerra e coesistenza pacifica, di regni illuminati e regimi dittatoriali, di vette di eccellenza scientifica e letteraria e abissi di miseria e terrore sanguinario. Spaziando dall'organizzazione della propaganda sotto la dinastia abbaside ai tragici fatti dell'11 settembre 2001, dalle vicende degli Imperi moghul e ottomano all'istituzione del Mandato britannico in Palestina e alla nascita del moderno Stato d'Israele, l'autore restituisce un affresco incredibilmente vivo e accessibile degli aspetti materiali, sociali, artistici e religiosi dell'Islam e guida nella difficile impresa di fare i conti con alcune delle domande più urgenti degli anni in cui viviamo. La religione musulmana è compatibile con la democrazia? Cosa rende sempre più forte e temibile il fenomeno del terrorismo islamico? Se, dopo l'attentato alle Torri Gemelle e le guerre in Afghanistan e in Iraq, con l'inevitabile strascico di odi e rancori, la questione mediorientale è diventata di bruciante attualità, non si può pensare di risolverla senza prima calarla nel suo reale contesto storico.

Le informazioni nella sezione "Riassunto" possono far riferimento a edizioni diverse di questo titolo.

Compra usato
Condizioni: ottimo
DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%;... Scopri di più su questo articolo

Spese di spedizione: EUR 29,50
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Aggiungere al carrello

Altre edizioni note dello stesso titolo

9788804597131: Le origini della rabbia musulmana. Millecinquecento anni di confronto tra Islam e Occidente

Edizione in evidenza

ISBN 10: 8804597135 ISBN 13: 9788804597131
Casa editrice: Mondadori, 2010
Brossura

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

Immagini fornite dal venditore

1.

BERNARD LEWIS
Editore: MONDADORI (2009)
ISBN 10: 8804576022 ISBN 13: 9788804576020
Antico o usato Rilegato Prima edizione Quantità: 1
Da
CivicoNet, Libreria Virtuale
(NAPOLI, NA, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro MONDADORI, 2009. Rilegato. Condizione: ottimo. Condizione sovraccoperta: ottimo. prima edizione. DISPONIBILITÀ GARANTITA AL 99%; SPEDIZIONE ENTRO 12 ORE DALL'ORDINE. OTTIME CONDIZIONI, MAI SFOGLIATO, LIEVI SEGNI DEL TEMPO ALLA SOVRACCOPERTA, CON STRAPPETTO ALLA QUARTA DI COPERTINA POSTERIORE INTERNA. Un tempo i popoli mediorientali, consapevoli di essere portatori di una civiltà superiore, disdegnavano di imparare le lingue delle genti che vivevano al di fuori dei loro confini. In seguito, però, i sovrani del mondo islamico furono costretti a fare i conti con quelle popolazioni e a sviluppare forme e canali di comunicazione. La conseguenza fu la rapida diffusione dei dragomanni, intellettuali che al ruolo di traduttori e interpreti associavano quello più complesso e delicato di mediatori di civiltà. A questa nobile categoria appartiene idealmente Bernard Lewis, uno dei più celebri e autorevoli studiosi della civiltà mediorientale, che da oltre cinquant'anni compie per i lettori occidentali un prezioso lavoro di spiegazione e interpretazione della storia e della cultura islamiche. Ripercorrendo i luoghi più significativi della sua attività, propone ora una visione unitaria della multiforme vicenda del mondo musulmano e dei suoi problematici rapporti con l'Occidente: quindici secoli di guerra e coesistenza pacifica, di regni illuminati e regimi dittatoriali, di vette di eccellenza scientifica e letteraria e abissi di miseria e terrore sanguinario. Con grande maestria divulgativa e spaziando dall'organizzazione della propaganda sotto la dinastia abbaside ai tragici fatti dell'11 settembre 2001, dalle vicende degli Imperi moghul e ottomano all'istituzione del Mandato britannico in Palestina e alla nascita del moderno Stato d'Israele, l'autore ci restituisce un affresco incredibilmente vivo e accessibile degli aspetti materiali, sociali, artistici e religiosi dell'Islam (la vita della gente comune e quella delle corti reali, l'arte della calligrafia e l'architettura delle moschee) e ci guida nella difficile impresa di fare i conti con alcune delle domande più urgenti degli anni in cui viviamo. La religione musulmana è compatibile con la democrazia? Cosa rende sempre più forte e temibile il fenomeno del terrorismo islamico? E perché l'Occidente è così odiato, così preso di mira, così bersagliato dalla rabbia e dalle recriminazioni di diversi paesi musulmani? Se, dopo l'attentato alle Torri Gemelle e le guerre in Afghanistan e in Iraq, con l'inevitabile strascico di odi e rancori, la questione mediorientale è diventata di bruciante attualità, non si può pensare di risolverla senza prima calarla nel suo reale contesto storico, geografico, religioso e culturale. Ed è proprio in questa chiave che Le origini della rabbia musulmana acquisisce il suo pieno valore di formidabile e insostituibile strumento di conoscenza e orientamento. Bernard Lewis, one of the most famous and authoritative scholars of Middle Eastern civilization, offers on these pages a unitary vision of the varied history of the Muslim world and its problematic relations with the West: fifteen centuries of war and peaceful coexistence, enlightened realms and dictatorial regimes, to heights of excellence scientific and literary and abysses of placed and bloody terror. With skill for a general audience and from the Abbasid dynasty propaganda site organization to the tragic events of September 11, 2001, the author returns a fresco alive and accessible social, artistic and religious material aspects of Islam and guide us in the difficult task of having to deal with some of the most pressing questions of years we live because if, after the attack on the twin towers and the wars in Afghanistan and Iraq , the Middle East issue has become of searing topicality, we cannot solve it without first anchor it in its true historical context, geographical, religious and cultural. Descrizione bibliografica Titolo: Le origini della rabbia musulmana. Millecinquecento anni di confronto fra Islam e Occidente Titolo originale: From Babel to Dragomans: Interpreting the Middle East Autore: B. Codice articolo ABE-1611921137640

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra usato
EUR 25,99
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 29,50
Da: Italia a: U.S.A.
Destinazione, tempi e costi