Articoli correlati a La società senza dolore. Perché abbiamo bandito la...

La società senza dolore. Perché abbiamo bandito la sofferenza dalle nostre vite

Valutazione media 3,9
( su 1.043 valutazioni fornite da Goodreads )
 
9788806248673: La società senza dolore. Perché abbiamo bandito la sofferenza dalle nostre vite
Vedi tutte le copie di questo ISBN:
 
 

Altre edizioni note dello stesso titolo

9788806252946: La società senza dolore. Perché abbiamo bandito la sofferenza dalle nostre vite

Edizione in evidenza

ISBN 10: 8806252941 ISBN 13: 9788806252946
Casa editrice: Einaudi, 2022
Brossura

I migliori risultati di ricerca su AbeBooks

Foto dell'editore

Han, Byung-Chul
ISBN 10: 8806248677 ISBN 13: 9788806248673
Nuovo Brossura Quantità: 10
Da:
libreriauniversitaria.it
(Occhiobello, RO, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: NEW. Codice articolo 9788806248673

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 12,93
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 4,35
In Italia
Destinazione, tempi e costi
Immagini fornite dal venditore

Byung-Chul Han
Editore: Giulio Einaudi Editore (2021)
ISBN 10: 8806248677 ISBN 13: 9788806248673
Nuovo Brossura Quantità: 1
Da:
Libro Co. Italia Srl
(San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: new. Traduzione di Aglan-Buttazzi S. Torino, 2021; br., pp. 80, cm 13x20. (Einaudi. Stile Libero Extra). Byung-Chul Han, tra i pensatori più importanti e più letti dei nostri tempi, affronta con stile nitido e conciso una delle fratture al cuore della società di oggi: la paura del dolore. Il mondo contemporaneo è terrorizzato dalla sofferenza. La paura del dolore è così pervasiva e diffusa da spingerci a rinunciare persino alla libertà pur di non doverlo affrontare. Il rischio, secondo Han, è chiuderci in una rassicurante finta sicurezza che si trasforma in una gabbia, perché è solo attraverso il dolore che ci si apre al mondo. E l'attuale pandemia, argomenta il filosofo tedesco-coreano, con la cautela di cui ha ammantato le nostre vite, è sintomo di una condizione che la precede: il rifiuto collettivo della nostra fragilità. Una rimozione che dobbiamo imparare a superare. Attingendo ai grandi del pensiero del Novecento, Han ci costringe, con questo saggio cristallino e tagliente come una scheggia di vetro, a mettere in discussione le nostre certezze. E nel farlo ci consegna nuovi e più efficaci strumenti per leggere la realtà e la società che ci circondano. Codice articolo 3728771

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 11,01
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 7,00
In Italia
Destinazione, tempi e costi
Foto dell'editore

Byung-Chul Han
Editore: Einaudi
ISBN 10: 8806248677 ISBN 13: 9788806248673
Nuovo Brossura Quantità: 17
Da:
Brook Bookstore
(Milano, MI, Italia)
Valutazione libreria

Descrizione libro Condizione: new. Codice articolo KAQZXRSN08

Informazioni sul venditore | Contattare il venditore

Compra nuovo
EUR 17,57
Convertire valuta

Aggiungere al carrello

Spese di spedizione: EUR 4,82
In Italia
Destinazione, tempi e costi