Risultati (1 - 15) di 15

Mostra risultati per

Tipo di articolo


Filtra per

Condizioni

Legatura

Ulteriori caratteristiche

Paese libreria

  • Tutti i Paesi

Valutazione librerie

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 650,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Bestetti,, Milano, 1937. Due volumi in-folio (cm. 42), pp. 68, 311; 292. Ritratto a colori di Borso d'Este e la riproduzione in fac-simile in nero intercalata da alcune bellissime tavole miniate a colori. Legatura edit. in piena pelle bordeaux con fregi titoli in oro ai dorsi ed incisione metallica in rilievo ai piatti. Tagli di testa dorati. Entro custodie editoriali in cartonato rigido. Sguardie in seta. Solo qualche segno d'uso all'esterno delle custodie, peraltro esemplare in ottimo stato di conservazione. La riproduzione in facsimile è preceduta da un importante studio di Adolfo Venturi. Codice libro della libreria 58837

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 1.

La Bibbia di Borso d'Este riprodotta integralmente
Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 750,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Bestetti,, Milano, 1937. Due volumi in-folio (cm. 42), pp. 68, 311; 292. Ritratto a colori di Borso d'Este e la riproduzione in fac-simile in nero intercalata da alcune bellissime tavole miniate a colori. Legatura edit. in similpergamena con fregi e titoli in oro ai dorsi ed ai piatti. Entro custodie editoriali in cartonato rigido. Sguardie in seta. Esemplare in perfetto stato di conservazione, in stato di nuovo. La riproduzione in facsimile è preceduta da un importante studio di Adolfo Venturi. Codice libro della libreria 43546

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 2.

La Bibbia di Borso d'Este : riprodotto: Taddeo Crivelli; Franco

Taddeo Crivelli; Franco de' Russi; Adolfo Venturi; Giovanni Treccani

Editore: E. Bestetti (1937)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Da: Sequitur Books (Boonsboro, MD, U.S.A.)

Valutazione libreria: 5 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 787,06
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 3,40
In U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: E. Bestetti, 1937. Hardcover. Condizione libro: Used: Very Good. 2 volume set. 42 x 31 cm. Vellum-paper boards. Spines stamped in gold, Gold silk end papers. slightly darkened. Reproduction of a notable example of the XVth century school of illumination and miniature painting at Ferrara. Illuminated borders including flowers, beasts, birds, emblems, etc., and about 1000 miniatures, chiefly by Taddeo Crivelli, Franco dei Russi, Giorgio di Alemagna, and Marco dell' Avogaro. The original bible is in Biblioteca Estense, Modena. This facsimile is of Duke Borso's 15th century illuminated manuscript bible. Franco de Rossi and Taddeo Crivelli created the original. Provenance: Bookplate on verso of both half titles signed by Alfredo Pizzoni/ Peitro Longhi (real name and nom de guerre). Gift plate to: Allen W. Dulles from Il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia Riconoscente. Pizzoni was the President of the Italian Resistance. He gave this book to Allen Dulles, in recognition of his work in WWII aiding the surrender of German troops in Italy during Operation Sunrise. Allen W. Dulles was head of the CIA from 1953-61. This is an oversized and heavy books, that requires additional postage for international delivery outside the US. Codice libro della libreria 1512050002

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 3.

La Bibbia di Borso d'Este. Riproduzione integrale

Descrizione libro: Bergamo, 1961. Due volumi in folio, di ca. pp. (700) ciascuno con la riproduzione delle pagine della Bibbia in bianco e nero fatto salvo 49 tavole a piena pagina, e una a doppia pagina, riprodotte a colori e protette da velina, che ripetono la pagina già presente in bianco e nero; sono presenti anche pp. 70 (4) con le preliminari e lo studio di Adolfo Venturi e l'atto di donazione della Bibbia. Al I volume è presente il ritratto di Papa Giovanni XXIII a cui l'opera è dedicata nel suo ottantesimo anno di nascita, e il ritratto di Borso d'Este. Bella legatura editoriale (Torriani di Milano) in pieno marocchino bordeaux, piatti riquadrati in oro al centro di quello anteriore sbalzo metallico con le armi nobiliare degli Este, dorso a sei nervi con titoli, fregi e arma in oro, taglio superiore dorato e sguardie in seta con stemma. Cofanetti in pieno marocchino come quello delle legature e rivestiti in velluto. Copia perfetta. Bel facsimile fuori commercio dedicato a Papa Giovanni XXIII del prezioso codice ms Lat 422-423 della Biblioteca Estense e Universitaria, la I edizione fu voluta dal conte Giovanni Treccani degli Alfieri e stampata nel 1937, nei circa venticinque anni trascorsi la tecnica di stampa a colori si è evoluta e le riproduzioni a colori della nostra edizione sono nettamente superiori, soprattutto per la riproduzione delle parti in oro, rispetto a quelle del 1937. Alleghiamo inoltre il seguente fascicolo: Giovanni Treccani degli Alfieri. La Bibbia di Borso d'Este. Ricupero e riproduzione con uno studio di Adolfo Venturi e sei tavole a colori. Milano, Bestetti (1942). In folio; pp. 110 (6) con illustrazioni in nero e 6 tavole fuori testo a colori. Cartonato editoriale. Dorso restaurato peraltro di buona consevazione. Invio manoscritto. e autografo al frontespizio del conte Treccani. Codice libro della libreria 4397

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 4.

La Bibbia di Borso d'Este.: BORSO D’ESTE -

BORSO D’ESTE - BIBBIA)

Usato

Quantità: 1

Da: LIBRERIA PAOLO BONGIORNO (Modena, MODEN, Italia)

Valutazione libreria: 5 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.300,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 27,05
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Bergamo, Banca Popolare di Bergamo / Poligrafiche Bolis, 1961. Riproduzione integrale promossa e curata da Giovanni Treccani degli Alfieri, con documenti e studio storico artistico di Adolfo Venturi. Due volumi in folio (cm. 41); con le due custodie originali in velluto, legature in piena pelle rossa con medaglione d’argento dorato applicato ai due piatti con le armi degli Estensi, dorsi a nervi con fregi e titoli in oro. Pagine di guardia in seta. Tagli superiori dorati. Bella riproduzione in parte in bianco e nero ed in parte a colori. Copia perfetta. PAx. Codice libro della libreria 10954

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 5.

Descrizione libro: Riproduzione lussuosa delle poligrafiche Bolis di Bergamo su commissione della Banca popolare di Bergamo. Ex lilbris Ing. Evandro Terinelli all'inizio di ogni volume. Due volumi cm. 30 base e 41 di altezza, due astucci ricoperti di velluto. Stemma in argento finemente lavorato sui due piatti. Totale di circa 1300 pagine, circa 50 delle quali sono qui riprodotte a colori spettacolari che fanno magnificamente risaltare l'arte somma dei miniaturisti del '500 (Taddeo Crivelli e Franco del Russi della scuola ferrarese), mentre la scrittura gotica su due colonne fu opera del calligrafo milanese Pier Paolo Moroni. I due volumi che presentiamo sono in condizioni ottime. La magnifica opera, riconosciuta come un capolavoro assoluto del Rinascimento italiano, venne commissionata dal Principe Duca Borso tra il 1455 ed il 1461 e restò presso la corte Estense fino al 1859 . Con la fine del dominio estense, venne quindi portata a Vienna da Francesco Quinto. Finita poi in possesso dell'antiquario parigino ROMEUF, venne da questi comprata per una cifra incredibile nel 1923 dal padre della enciclopedia italiana GIOVANNI TRECCANI , che subito la fece rientrare in Italia donandola allo Stato, che ne decretò il ritorno a MODENA PRESSO LA BIBLIOTECA ESTENSE dove è tuttora custodita, proprio come ai fasti di Modena capitale. A richiesta possiamo fornire dettagli ed ampia documentazione fotografica. Codice libro della libreria 52731

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 6.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.800,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 8,00
Da: Germania a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Bergamo, Banca Popolare di Bergamo e Poligrafiche Bolis, 1961., 1961. Folio. 4 Bll., 2 Portäts, 311 faks. Blätter, 2 Bll.; 4 Bll., 292 faks. Blätter, 76 S., 2 Bll. Mit 100 farbigen und goldgehöhten faks. Blätter. Rote Orig.-Ganzlederbände mit goldgeprägtem Rückentitel und -vergoldung, eingelegter goldgeprägter Deckelumrahmung, Vorderdeckel mit Wappen-Medaillon aus Metall, Kopfgoldschnitt. In roten Orig.-Samtschubern. Faksimile-Ausgabe nach dem Manuskript U. G. 12 (= lat. 429) in der Biblioteca Estense, Modena. - Sehr gutes Exemplar. Codice libro della libreria 40159AB

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 7.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.800,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 12,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Banca Popolare e Poligrafiche Bolis, Bergamo, 1962. Condizione libro: BUONO. A cura di Giovanni Treccani degli Alfieri con documenti e studio storico-artistico di Adolfo Venturi. Riproduzione integrale del testo in nero ed in parte su tavole a 12 colori e oro battuto applicato a mano. 2 voll. cm.30,5x42, pp.1300 nn. cofanetto fasciato in velluto. (disponiamo del vol.I in ottime condizione,€380,00). Bergamo, Banca Popolare e Poligrafiche Bolis 1962, 2 voll. cm.30,5x42, pp.1300 nn. legg.ed.in pelle, nervi i titoli in oro ai dorsi, stemma in argento applicato sul piatto ant. cofanetto fasciato in velluto. (disponiamo del vol.I in ottime condizione,€380,00). legg.ed.in pelle, nervi i titoli in oro ai dorsi, stemma in argento applicato sul piatto ant. Codice libro della libreria 2356

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 8.

Editore: Emilio Bestetti Editore D'Arte, Milano, (1937)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Da: FIRENZELIBRI SRL (Reggello, FI, Italia)

Valutazione libreria: 4 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.900,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 12,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Emilio Bestetti Editore D'Arte, Milano, 1937. Condizione libro: BUONO. Riprodotta integralmente per mandato di Giovanni Treccani con documenti e studio storico-artistico di Adolfo Venturi. Il testo è su due colonne incorniciate da fregi e figure in bianco e nero. Numerose tavole di pagine con fregi e miniature a colori riprodotte fuori testo ed una tavola applicata a colori con ritratto di Borso D'Este. 2 Voll., cm.31x41,5,(in folio) pp.68,311,292. titolo in oro e impressioni a secco ai piatti, sguardie in seta con stemma in oro. Milano, Emilio Bestetti Editore D'Arte 1937, 2 Voll., cm.31x41,5,(in folio) pp.68,311,292. legg.ed.cartonata, dorsi con fregi in oro, titolo in oro e impressioni a secco ai piatti, sguardie in seta con stemma in oro. legg.ed.cartonata, dorsi con fregi in oro, Codice libro della libreria 111312

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 9.

BIBBIA

Editore: Riproduzione integrale promossa e curata da Giovanni Treccani degli Alfieri con documenti e studio storico-artistico di Adolfo Venturi. Bergamo, Banca popolare di Bergamo e Poligrafiche Bolis, 1961, (1961)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.200,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Riproduzione integrale promossa e curata da Giovanni Treccani degli Alfieri con documenti e studio storico-artistico di Adolfo Venturi. Bergamo, Banca popolare di Bergamo e Poligrafiche Bolis, 1961, 1961. Condizione libro: molto buono. 2 volumi in-folio, leg. in pieno marocchino granata, dorso a nervi con filettatura e tit. oro, applicato al centro dei piatti anteriori, grande stemma alle armi della famiglia d'Este in argento e oro. L'opera, riprodotta su carta uso pergamena, contiene, 48 tavole tavole miniate riprodotte a colori con oro aggiunto a mano, 1206 tavole incise, un ritratto di Borso d'Este. I due volumi furono pubblicati in occasione del 500 anni della Bibbia di Borso d'Este (1455/1461). Perfetto e ricercato facsimile di uno dei più celebri manoscritti d'ogni epoca. Codice libro della libreria 0000000001442

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 10.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.500,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 18,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Banca Popolare di Bergamo e Poligrafiche Bolis, 1961-1963., 1963. 2 voll. in folio, legatura edit. in marocchino rosso con borchia d'argento dorato con le armi degli Estensi applicata sul piatto anteriore di entrambi i volumi, dorso a nervi, con fregi e tit. oro, sguardie in seta, taglio superiore dorato; la riproduzione del celebre codice miniato da Taddeo Crivelli, consta di 48 tavv. a colori e oro e di 1206 tavv. in b. n. I due volumi sono contenuti nel monumentale leggio in legno, riccamente decorato, prodotto appositamente per una limitata serie di esemplari di questa pubblicazione a tiratura limitata. Codice libro della libreria 15508

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 11.

Editore: Il Bulino Edizioni d'arte, Modena, (2002)

ISBN 10: 8886251505 ISBN 13: 9788886251501

Nuovi

Quantità: 1

Da: FIRENZELIBRI SRL (Reggello, FI, Italia)

Valutazione libreria: 4 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.800,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 12,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Il Bulino Edizioni d'arte, Modena, 2002. Condizione libro: NUOVO. Lisbon, Museu Fundação Calouste Gulbenkian, L.A. 149. Zagreb Strossmayerova Galerija, nn. 339-352. "l codice, "l’ultima creazione veramente straordinaria della miniatura ferrarese", fu commissionato dal duca Alfonso I al miniatore Matteo da Milano. Appartenuto alla Biblioteca modenese fino al 1859, fu asportato dagli Estensi (assieme alla Bibbia di Borso e al Breviario di Ercole, con i quali costituiva una trilogia di capolavori miniati di assoluta eccellenza) e conservato come patrimonio della casa d’Austria-d’Este nell’esilio di Vienna; il corpo del manoscritto, privato delle 14 miniature di Zagabria, fu acquistato sul mercato antiquario dal collezionista armeno Gulbenkian per la sua Fondazione, ora a Lisbona. " cm.17x26, Coll.Ars Illuminandi. L’edizione in facsimile , unica e irripetibile in 999 esemplari numerati. Modena, Il Bulino Edizioni d'arte 2002, cm.17x26, Coll.Ars Illuminandi. L’edizione in facsimile , unica e irripetibile in 999 esemplari numerati. Codice libro della libreria 234916

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 12.

Editore: Il Bulino Edizioni d'Arte (2012)

ISBN 10: 8886251963 ISBN 13: 9788886251969

Nuovi

Quantità: 1

Da: Libro Co. Italia Srl (San Casciano Val di Pesa, FI, Italia)

Valutazione libreria: 4 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 8.400,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 21,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Il Bulino Edizioni d'Arte, 2012. Condizione libro: new. Tiratura 499 esemplari. A cura di R. Bini. Modena, 2012; 2 voll., ril., pp. 760, ill. col., cm 26,5x39,5. (Ars Illuminandi). Il Messale della cattedrale di Mantova venne realizzato tra il 1442 e il 1465, negli anni inziali dell'età aurea di quella Mantua felix che seppe farsi promotrice di meravigliose testimonianze dell'incipiente Rinascimento italiano. A Mantova operano già Leon Battista Alberti, Pisanello e Vittorino da Feltre, ai quali presto si aggiungono Andrea Mantegna, Girolamo da Cremona e Luca Fancelli. Il Messale di Mantova fu commissionato nel 1442 da Gian Lucido Gonzaga, vescovo di Milano poi cardinale, a Belbello da Pavia, considerato il maggior interprete della miniatura tardogotica italiana, già al servizio dei Visconti per completare il celebre Offiziolo, lasciato incompiuto da Giovannino de Grassi. Con la scomparsa del committente (1448), il lavoro di decorazione e di scrittura (affidata a Pietro Paolo Marono, poi calligrafo anche della Bibbia di Borso d'Este) subì varie interruzioni e per quasi un decennio rimase incompiuto. La ripresa dei lavori sul Messale è ascrivibile alla ferma volontà di Barbara di Brandeburgo-Gonzaga che, dal 1459, avoca a sé ogni competenza sul manoscritto. Sarà Andrea Mantegna a suggerire a Barbara il nome del miniatore che dovrà portare a termine l'ambizioso programma artistico del Messale: quello del giovane Girolamo da Cremona, suo seguace, aperto ai nuovi stilemi del Rinascimento e già collaudato aiutante di Taddeo Crivelli, miniatore della Bibbia di Borso d'Este. Fin dai primi studi novecenteschi sul Messale è stata evidenziata la mano di un terzo miniatore, rimasto anonimo, ma probabile collaboratore di Mantegna e seguace del nuovo gusto importato a Ferrara da Rogier van der Weyden sul finire degli anni Quaranta. Sono soltanto tre le carte attribuibili a questa mano e databili intorno al 1449-1450, probabilmente commissionate dalla marchesa Paola Malatesta, moglie di Gianfrancesco Gonzaga. Il Messale, manoscritto miniato della cattedrale di Mantova, è un codice su pergamena, nel formato di mm 395 × 262, che si compone di 380 fogli (760 pagine). Il codice è mutilo a c. 380; quasi certamente manca l'intero fascicolo di chiusura, probabilmente sottratto nei primi anni del Novecento unitamente a quattro fogli miniati, poi recuperati e reinseriti. Dal 1983 il Messale è stato restituito definitivamente dallo Stato italiano alla Cattedrale di Mantova, legittima destinataria dell'opera già per volontà del cardinale Francesco Gonzaga, figlio di Barbara, volontà confermata nel '500 dal cardinale Ercole, figlio di Isabella d'Este. Lo stato di conservazione è buono, frutto del restauro del 1991 ad opera dell'Istituto Centrale del Restauro, e del succesivo intervento di restauro e consolidamento finanziato dal Bulino e attuato dall'Antica Legatoria Gozzi (2008), proprio in concomitanza con la campagna fotografica per il facsimile. Il testo liturgico in latino è scritto in semigotico italiano con inchiostro nero e titoli e rubriche in rosso; notazione quadrata nera su tetragramma rosso per il corredo musicale. Nel codice si fa ampio uso di lapislazzuli e oro in lamina; la decorazione si articola in: 6 carte del Calendario, con fregi sul lato esterno; 68 miniature di diverso formato; 2 grandi iniziali figurate; 7 carte con ampi fregi sui quattro lati; oltre 2000 iniziali decorate di norma poste su tre righe; centinaia di iniziali di capoverso con ornati a penna. L'edizione in facsimile è stata autorizzata dalla Diocesi di Mantova in base alla convenzione sottoscritta con Il Bulino nel luglio 2008, previo parere favorevole della Soprintendenza regionale della Lombardia, ai fini anche della slegatura e scucitura del codice per compiere alcuni necessari interventi di restauro e di consolidamento. Ciò ha permesso di attuare la campagna fotografica in condizioni ideali e con strumenti tecnologici all'avanguardia. Al restauratore Pierangelo Faggioli è stato affidato anche il compito. Codice libro della libreria 2654319

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 13.

Descrizione libro: Imago (Rimini), 2010. Testi di Ernesto Milano. Tiratura limitata a 900 esemplari in numeri arabi, 25 esemplari in numeri romani per copie destinate ad Istituzioni. Presentazione di Luca Bellingeri. La rilegatura è ornata con metallo d'orato. Rimini, 2010; ril. in pelle, pp. 1338, ill. b/n e col., tavv. col., cm 26,5x38. (Facsimile). Edizione in facsimile di altissimo livello, fedele all'originale in ogni minimo dettaglio, del Breviario di Ercole I D'Este. "Caro Gnoli [.] sono lieto di darti la notizia che fu ritrovato il Breviario Erculeo portato a Roma sino dal 1932 e depositato al Ministero degli Esteri. ora è presso il nostro Ministero e credo che non tarderà di giungere a codesta sede [.] A Roma l'ho esaminato per bene e t'assicuro che è una gran cosa, degna di fare da compagno alla Bibbia [.]" Le entusiastiche impressioni inviate da Domenico Fava, già Direttore della Biblioteca Estense e fautore e testimone del recupero della Bibbia di Borso d'Este, bastano da sole ad indicare la grandiosità e l'importanza di questo manoscritto dovuto alla committenza del Duca di Ferrara Ercole I che volle rivaleggiare in grandezza con il fratello Borso cui era succeduto. Per volontà di Ercole, tra il 1502 e il 1504, viene esemplato e miniato il "Breviario grande di nostro Signore", vero e proprio epicedio della miniatura ferrarese che, agli albori del Sec. XVI, al culmine della sua maturità, riceve nuova linfa dagli stilemi propri della miniatura lombarda e di quella fiamminga, fondendoli e armonizzandoli mirabilmente con i canoni già in essere nella città estense, dando vita a un autentico capolavoro degno di rivaleggiare con la Bibbia di Borso, alla quale, in alcune pagine può addirittura risultare superiore. Matteo da Milano che, arrivando a Ferrara, porta con se il frutto della sua formazione lombarda, è l'artifex maximus di questa impresa, coadiuvato da una grande "equipe" minatoria composta da Tommaso da Modena e da Cesare e Andrea della Vieze. A questi artisti si devono le miniature delle 491 carte che compongono questo prezioso manoscritto, ricco di 45 carte miniate a pagina intera, di 11 carte miniate a metà pagina, di 40 scene illustrative di episodi del testo in piccoli riquadri rettangolari, di ben 17160 iniziali di cui 308 abitate, istoriate o ambientate con scene o personaggi del testo del Breviario, di 31 iniziali semplicemente decorate, di 8457 iniziali in oro su sfondo blu e di 8306 iniziali filigranate con sottili volute intrecciate, tracciate a penna con inchiostro rosso, blu o verde. Numeri che basterebbero da soli a definire il Breviario erculeo un autentico monumento della miniatura ferrarese. Il manoscritto giunto a noi in magnifico stato di conservazione, è arricchito con grande dovizia da motivi ornamentali, da fregi di stile ferrarese, da figure di santi, ritratti, immagini di piante e animali, emblemi e stemmi riguardanti Ercole I e il suo successore Alfonso I che, alla morte del padre, servendosi degli stessi artisti, volle lasciare nel codice testimonianza anche del suo possesso, inserendo spesso o sovrapponendo le sue imprese e il suo nome. La legatura attuale, eseguita a Vienna ai primi dell'Ottocento, in marocchino rosso, è ornata di fregi di argento dorato, da cantonali in argento di stile rinascimentale e da fermagli, anch' essi in argento dorato, di stile gotico, probabilmente appartenenti alla legatura originale. L'avventurosa storia del codice, iniziata nei primi del Cinquecento, dopo la permanenza per quasi tre secoli nella "guardaroba" ducale, prosegue con la parentesi viennese dal 1801 al 1831 voluta da Ercole III per sottrarre il prezioso cimelio alle mire francesi, con la permanenza nella Biblioteca ducale fino al 1859 e con la definitiva asportazione in quell'anno da parte di Francesco V che lo porta con se insieme alla Bibbia di Borso e dell'Offiziolo Alfonsino. Trattenuto dal Duca presso la corte di Vienna, il Breviario, già privato di quattro carte miniate asportate d. Codice libro della libreria 3042520

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 14.

Autori Vari

Editore: Franco Cosimo Panini, Modena (1997)

Nuovi Rilegato Prima edizione

Quantità: 1

Da: Luigi De Bei (PREGANZIOL, T V, Italia)

Valutazione libreria: 5 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 25.500,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 25,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Franco Cosimo Panini, Modena, 1997. Couverture rigide. Condizione libro: Neuf. Condizione sovraccoperta: Neuf. Edition originale. Citazioni 6 Rimuovi da preferiti Aggiungi a preferiti Livello bibliografico Monografia Tipo documento Testo a stampa Titolo La Bibbia di Borso d'Este : ms. Lat. 422-423, Biblioteca Estense e universitaria, Modena : Ferrara, seconda metà del 15. secolo Pubblicazione \Roma! : Istituto della Enciclopedia italiana ; Modena : F. C. Panini Descrizione fisica v. ; 41 cm Note generali Ed. di 750 esempl. di cui 748 num. Titolo uniforme Bibbia , Comprende 1 2 Commentario al codice. - Classificazione Dewey 220.47 (20.) BIBBIA. TESTI ORIGINALI, PRIME VERSIONI E TRADUZIONI IN LATINO Lingua di pubblicazione LATINO Paese di pubblicazione ITALIA Codice identificativo IT\ICCU\CFI\0328237 Language : Facsimile : Latin Text - commentary : Italian text Bibbia di Borso d'Este Modena, Biblioteca Estense Universitaria, Mss. Lat. 422 e Lat.423 La Bibbia eseguita per Borso d'Este, Duca di Ferrara, tra il 1455 e il 1461 costituisce il capolavoro assoluto della miniatura italiana del Rinascimento. Per la prima volta in questo codice l'illustrazione libraria acquisisce il nuovo linguaggio della Rinascenza volgendo a nuova razionalità le fantasie e le eleganze tardogotiche. Alle sue pagine posero mano i maggiori artisti dell'epoca, decisi a creare un'opera destinata a tramandare nei secoli lo splendore della corte estense e la munificenza del Duca. I miniatori, tra i quali spiccano i nomi di Taddeo Crivelli e Franco dei Russi, dipinsero ogni carta del manoscritto nel rect o e nel verso , guardando alle regole nuove della prospettiva giunte dalla Toscana e sfoggiando la meticolosa attenzione al vero tipica dell'arte fiamminga. Stupendi sono anche i fregi, ornati con una eccezionale varietà di motivi mitologici, animalistici e araldici. Nel suo insieme la Bibbia di Borso d'Este costituisce una eccezionale galleria d'arte rinascimentale , la cui ricchezza non trova paragone in nessuna altra testimonianza artistica coeva. Come ogni edizione in facsimile di Franco Cosimo Panini Editore, anche la Bibbia di Borso d¿Este è corredato di un volume di commentario scientifico curato dai principali esperti e studiosi della materia. Il volume, redatto in corso d¿opera e quindi aggiornato sulle ultime risultanze emerse nel corso della campagna fotografica, consente di approfondire in tutti i suoi aspetti le vicende storiche e artistiche del codice, fornendo inoltre un¿esauriente scheda codicologica e un dettagliato ragguaglio sulle pagine del prezioso manoscritto. Codice libro della libreria 006516

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 15.

Risultati (1 - 15) di 15