Risultati (1 - 30) di 1808

Mostra risultati per

Tipo di articolo


Filtra per

Condizioni

Legatura

Ulteriori caratteristiche

Spedizione gratuita

Paese libreria

Valutazione librerie

Cirurgia magistri Petri de largelata. (Colophon:): ARGELATA, Pietro (d.

ARGELATA, Pietro (d. 1423)

Editore: mandato et expensis Nobilis viri Domini Octaviani Scoti Civis Modoetiensis. Octavo kalenda, Venetiis (1497)

Usato Rilegato Prima edizione

Quantità: 1

Da: Libreria Brighenti (Bologna, BO, Italia)

Valutazione libreria: 5 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 45.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: mandato et expensis Nobilis viri Domini Octaviani Scoti Civis Modoetiensis. Octavo kalenda, Venetiis, 1497. Rilegato. Condizione libro: in ottime condizioni. prima edizione. Cirurgia magistri Petri de largelata. (Colophon:) Prestantissimi artium et medicine doctoris magistri Petri de largelata chirurgie finis. D' ARGELATA, Pietro (d. 1423). Venetiis, mandato et expensis Nobilis viri Domini Octaviani Scoti Civis Modoetiensis. Octavo kalenda, 1497. Un famoso trattato medioevale di chirurgia. Octavo kalendas Martias, 1497. In- folio, pergamena recente. 132 ff. (l' ultimo bianco mancante). Tipi: 180G, 92G, 74G. Stampa a due colonne con iniziali ornate incise in legno. Esemplare eccezionalmente ben conservato di uno dei più rari e ricercati incunaboli di chirurgia. Alcune postille di un antica mano sul margine di poche pagine. "Pietro d' Argelata, professore di medicina e chirurgia nello studio di Bologna dal 1392 al 1421, tenne sicuramente assai elevato l' insegnamento e la pratica della chirurgia. La sua abilità di chirurgo è testimonianza delle operazioni che eseguì per ernie, mal della pietra, sul cranio e sulle ossa che resecò. L' opera principale da lui lasciata è la "Cirurgia" divida in sei libri e ciascun libro in numerosi trattati e questi in più numerosi capitoli. L' opera tratta del flemmone delle ulceri, delle fratture del cranio, delle ernie, delle ferite in generale, delle verruche, della scabbia, esponendo cause e sintomi con osservazioni ed ammaestramenti di sicuro valore clinico. Una edizione a stampa esiste presso la Bibloteca Comunale di Bologna (Venetiis, Bonetus, Locatellus, exp. Octaviani Scoti, 1497-1498)." (Forni, L' insegnamento della chirurgia nello studio di Bologna, pp. 47-48). "Pietro d' Argellata was an expert surgeon and did many hernioplasties and lithotomies. He also performed cranitomy on the fetus in specially indicate labor cases. He recommended the dry tratment of wounds, although he powdered them and he even did post-mortem Cesarean section. He was skilful in dentistry and operated upon many cases of fistule-ino-ano" (Leonardo, History of surgery, p. 118). "Pietro of Argellata, professor of surgery at Bologna, wrote a treatise on surgery in six books, in which diseases of the teeth are also taken into serious consideration. He speaks of a great numer of dental instruments." (Guerini, History of dentistry, pp. 151-52). Hain & Copinger, Repertorium bibliographicum, 1637. B.M.C., Catalogue of books printed in the 15 th century, V, p. 449. Gesamthatakig der Wiegendrucke, 2323. Klebs, Incunabula scientifica et medica, 777, 3. No copy in National Library of Medicine, in Wellcome Historical Medical Library, in Plicher, Cushing, Reynolds, Orr, Benyamin, Norman, Honeyman Colections. Numerosi riferimenti bibliografici. www.libreriabrighenti.it. Codice libro della libreria 000687

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 1.

De Herbis et Plantis. De Animalibus e: HORTUS SANITATIS:

HORTUS SANITATIS:

Editore: (In fine, colophon:) impressum Venetiis per Bernardinum Benalium et Ioannem de Cereto de Tridino alias Tacuinum, MCCCCCXI (Venezia, Taquino da Trino), 1511), (1511)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 35.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: (In fine, colophon:) impressum Venetiis per Bernardinum Benalium et Ioannem de Cereto de Tridino alias Tacuinum, MCCCCCXI (Venezia, Taquino da Trino), 1511), 1511. Condizione libro: molto buono. in folio (mm. 350X210), ff. 368 n.n., leg. coeva piena pergamena, titolo ms. al dorso (rifatto). Prima edizione impressa in Italia, e quinta in assoluto, di questa enciclopedia di storia naturale, stampata per la prima volta a Mainz nel 1491. Testo su due colonne, caratt. gotico, titolo entro elaborata bordura vegetale. Copiosamente Illustrato da circa 1000 magnifiche silografie nel testo (di circa mm 95x70 ognuna) raffiguranti piante, animali, figure umane e mostruose, per la maggior parte tratte dall'edizione del Pruss del 1509. Tre silogr. a piena pagina: al verso del tit. Consulto di medici, tratto dalla Chirurgia di Guglielmo da Piacenza del 1504; al f. A verso: Scheletro umano sormontato dalla scritta ''Homo natus de muliere brevi vivens tempore''; al f. aa verso: Consulto di medici, liberamente tratto dalla tavola del Ketham ''Fasciculo de medicina'' 1493. Importante e rara edizione di quest'opera, una sorta di ''musée à peu près compler de la superstition médiévale'' (Sander), ma particolarmente dettagliata nella sezione dedicata alla botanica: per ogni pianta vengono infatti fornite le proprietà medico-curative, le origini geografiche e i sinonimi. Ottimo esemplare, assai fresco. Essling 1723. Nissen 2368. Sander 3470. Mortimer I, 238. Codice libro della libreria 0000000005240

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 2.

CHIRURGIAE GENERALIS OPUS ABSOLUTUM IN QUO QUORUMCUNQUE: CROCE, Giovanni Andrea

Descrizione libro: apud Robertum Meiettum, 1596. Rilegato. Condizione libro: ottimo. seconda edizione. CHIRURGIAE GENERALIS OPUS ABSOLUTUM IN QUO QUORUMCUNQUE AFFECTUUM UNIVERSO CORPORI HUMANO OBVENIENTIUM, ET AD CHIRURGI CURAM SPECTANTIUM, NOTIO, PRAEDICTIO, ATQUE CURATIO PERSPIQUA METHODO NARRANTUR. ADDITA INSUPER EST OFFICINA CHIRURGICA, IN QUA NEMPE INSTRUMENTA OMNIA ALIAQUE CHIRURGICO CONVENIENTIA SUIS FIGURIS DELINEATA EXPRESSAQUE CERNUNTUR. CROCE, Giovanni Andrea della (1514-1575). Venetiis, apud Robertum Meiettum, 1596. In FOLIO, PERGAMENA COEVA (ESTREMITÀ DEL DORSO ED ANGOLI SDRUCITI). (IV), 108, 260, 71 PP. CON NUMEROSE ILLUSTRAZIONI INCISE IN LEGNO, DELLE QUALI DUE A PIENA PAGINA E TRE A MEZZA PAGINA, RAFFIGURANTI VARIE OPERAZIONI CHIRURGICHE E GLI STRUMENTI DEL TEMPO. TITOLO STAMPATO IN ROSSO E NERO CON INSEGNA TIPOGRAFICA. ALCUNI INSIGNIFICANTI FORI DI TARLO NEL MARGINE INTERNO DI POCHE PAGINE ABILMENTE RIPARATI, QUALCHE RIFIORITURA, MA ESEMPLARE BEN CONSERVATO. SECONDA EDIZIONE, LA PIÙ COMPLETA, DEL PIÙ BEL LIBRO ITALIANO DI CHIRURGIA DEL CINQUECENTO, DIVENUTA RARISSIMA ED ASSAI RICERCATA. MANCA AD ALCUNE FRA LE PIÙ IMPORTANTI BIBLIOTECHE MEDICHE. "GIOVANNI ANDREA DELLA CROCE DA VENEZIA FU AUTORE DI UN LIBRO STAMPATO NEL 1573 CHE EBBE GRANDISSIMA DIFFUSIONE E CHE FU CONSIDERATO TESTO CLASSICO PER TUTTO IL '600. IN ESSO TROVIAMO UNA DESCRIZIONE ACCURATISSIMA DEGLI STRUMENTI CHIRURGICI PIÙ IN USO AI SUOI TEMPI E DI QUELLI DA LUI INTRODOTTI NELL' ARTE. GIUSTAMENTE OSSERVÒ IL BURG COME AL DELLA CROCE SPETTI IL GRANDISSIMO MERITO DI ESSERE STATO IL PRIMO AD INTRODURRE I SINONIMI PER I NOMI GRECI, ARABI E LATINI DELLE MALATTIE E DI AVERE DATO I DISEGNI ESATTI DI TUTTI GLI STRUMENTI CHIRURGICI, SPECIALMENTE DI QUELLI NECESSARI ALLA TRAPANAZIONE DEL CRANIO, ALCUNI DEI QUALI FURONO DA LUI PER LA PRIMA VOLTA INDICATI ED ADOPERATI" (CASTIGLIONI, STORIA DELLA MEDICINA, I, PP. 409-10). "G.A. DELLA CROCE, A NATIVE OF VENICE, LIVED IN THE LAST HALF OF THE SIXTEENTH CENTURY. TO HIM ARE DUE, EXPECIALLY, THE IMPROVEMENTS IN THE APPARATUS FOR TREPHINING. HE IN THE FIRST AUTHOR WHO HAS GIVEN ILLUSTRATIONS OF ALL THE INSTRUMENTS FOR THE OPERATION OF TREPHINING WHICH HAD BEEN IN USE UP TO HIS TIME. THE COLLECTION OF SURGICAL INSTRUMENTS FIGURED IN HIS BOOK IS THE MOST COMPLETE PUBLISHED TO DATE. BESIDES THE FIGURES WHICH REPRESENT THESE SURGICAL INSTRUMENTS, THE LUUSTRATIONS PRESENT MANY FIGURES OF MEN UNDERGOING OPERATIONS, AND OF THESE ARE THREE WHICH HAVE PARTICULAR INTEREST IN THE HISTORY OF COSTUMES; TWO OTHERS, FULL-PAGE SIZE, THE MANNER OF GIVING AID TO WOUNDED IN WAR" (PLICHER, OLD MASTERS OF MEDICINE AND SURGERY, P. 148). "CROCE IMPROVED THE INSTRUMENTS FOR TREPHINATION, AND PUBLISHED CLASSIC WOODCUTS DEPICTING THE OPERATION, INCLUDING THE FIRST OPERATION OF A NEUROLOGICAL SURGERY OPERATION ACTUALLY TAKING PLACE. THE WORK IS ALSO IMPORTANT FOR CROCE'S DESRIPTION OF CRANIAL AND CEREBRAL DISEASES. IN HUNDREDS OF WOODCUTS OF INSTRUMENTS AND PROCEDURES CROCE ILLUSTRATED ALL OF THE INSTRUMENTS USED BEFORE AND DURING HIS OWN TIME" (GARRISON & MORTON, MEDICAL BIBLIOGRAPHY, 4850.4). HIRSCH, BIOGRAPHISCHES LEXIKON DER HERVORRAGENDEN AERZTE, II, P. 145. DURLING, SIXTEENTH CENTURY BOOKS IN NATIONAL LIBRARY OF MEDICINE, 1083. WELLCOME HISTORICAL MEDICAL LIBRARY, CATALOGUE OF PRINTED BOOKS, I, 1667. HEIRS OF HIPPOCRATES, 266. SALLANDER, BIBLIOTHECA WALLERIANA, 2275. CUSHING COLLECTION, C-478. PARKINSON & LUMB, MEDICAL BOOKS IN MANCHESTER UNIVERSITY LIBRARY, 609. GURLT, GESHICHTE DER CHIRURGIE, II, PP. 335-60. LEONARDO, LIVES OF MASRER SURGEONS, PP. 132-33. MORTIMER, ITALIAN SIXTEENTH CENTURY BOOKS, 142. ADAMS, EUROPEAN PRINTED BOOKS 1501-1600 IN CAMBRIDGE LIBRARIES, 2993. L' ILLUSTRAZIONE PIU' COMPLETA DI STRUMENTI CHIRURGICI RINASCIMENTALI. www.libreriabrighenti.it. Codice libro della libreria 000688

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 3.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 14.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: IACOBUM DU-PUYS, Parigi (Paris), 1582. Full Vellum. Condizione libro: Good. Condizione sovraccoperta: Good. First Edition in Latin. Parigi (1582) - IACOBUM DU-PUYS. 1 ff bb (non coevo), 6 ff nn, 884 pp, 11 ff, 1 ff bb (non coevo). Un bel ritratto del Parè ("anno ætatis 68) a due terzi di pagina in una carta preliminare; nel testo 362 xilografie nel testo di varie dimensioni (anche a mezza pagina). Legatura posteriore (forse seicentesca) in piena pergamena rigida con titolo impresso in oro sul dorso. Piccola mancanza della copertura (circa 5 cm di diametro) sul piatto anteriore, fori di tarlo sul piatto posteriore. Carta, in generale, leggermente e uniformemente imbrunita. Leggera gora di umidità nella parte bassa del libro e nelle ultime carte; lieve restauro alle prime 20 pagine della parte superiore (vicino al margine interno) ed alla pagina 703 (velatura circoscritta, appena visibile). Nel complesso esemplare molto buono di questa pregiata opera. Prima rarissima edizione in latino di questa importante e ricercata opera grazie al quale il Parè rivoluzionò lo stesso concetto di chirurgia. Questa edizione, in particolare, fece sì che il Parè diventasse popolare nel resto dell'Europa essendo il latino la lingua accademica universalmente riconosciuta. La prima edizione venne stampata in francese a Parigi nel 1575; la seconda (sempre in francese) risale al 1579. Le incisioni presenti in questa edizione sono le stesse della seconda edizione francese e rappresentano ferri chirurgici, tecniche di intervento, parti anatomiche, animali, protesi. A tal proposito si segnala che il Parè ideò una mano artificiale (molto interessante la relativa xilografia) che era fornita di dita mobili azionate da un sistema ingegnoso di leve e ingranaggi: la funzionalità era tale da permettere ad un cavaliere di condurre il proprio cavallo afferrandone le redini Molto interessanti le ultime parti che trattano di mostruosità ("De monstris et prodigiis") e di distillazione ("De distillationibus"), dove vengono illustrati, rispettivamente, animali mostruosi avvistati in varie regioni del mondo (Molucche, Etiopia, ecc) e le varie tecniche di estrazione (alambicchi forni, ecc). Molto divertente la xilografia che rappresenta "Dorotheæ multiplici sobole gravidæ effigies": per poter sorreggere il ventre enormemente ingrossato in seguito alla gravidanza (pare che abbia messo alla luce prima nove e poi undici bambini), doveva indossare una fascia che, passando dietro al collo, andava poi a sorreggere la pancia: "Scribit Franciscus Picus Mirandula Dorotheam Italam gemino partu viginti liberos peperisse. Primo quidem novem, altero autem undecim: adeò verò gravidam extintisse, ut aluum, quæ in genua procumbebat, lata & magna fascia ex cervicibus nodata fulcire cogeretur, ut subiecta imagine licet intueri". Ambroise Parè nacque nel 1509 a Bourg en Hersent (presso Laval). Cominciò a lavorare come barbiere (che, spesso, aveva anche la funzione di chirurgo) ma, presto, cominciò ad intraprendere l'attività di chirurgo vero e proprio partecipando alle campagne d'Italia dal 1536 al 1542. La sua bravura gli permise di diventare anche il chirurgo di ben quattro re di Francia (Enrico II, Francesco II, Carlo IX ed Enrico III). Introdusse l'utilizzo della disinfezione in alternativa ai metodi cruenti adottati fino ad allora (olio bollente seguito da cauterizzazione con un ferro rovente): sembra che, avendo esaurito le scorte, improvvisò un disinfettante a base di rosso d'uovo, olio di rose e trementina che si rivelò molto efficace Si cimentò, con successo, nei parti, in interventi complicati (elaborò, tra l'altro, una tecnica di legatura delle vene), nelle fratture e nelle amputazioni. Dopo una vita travagliata passata spesso anche sui campi di battaglia, si dedicò alla stesura dei suoi numerosi libri. Morì il 20 dicembre 1590. ENGLISH TRANSLATION ON REQUEST Size: in-folio (339 mm x 217 mm). Codice libro della libreria 000034

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 4.

TRASMONDI Camillo

Editore: Manoscritto in parte autografo, dedicato al Cardinale Pacca. Roma, 1823-1824, (1823)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 10.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Manoscritto in parte autografo, dedicato al Cardinale Pacca. Roma, 1823-1824, 1823. Condizione libro: molto buono. 2 volumi in-4 grande (315x218 mm.), di ff.(6), 122, (2) il primo; di pp.698 il secondo. Splendida legatura del tempo in pieno marocchino rosso a grana lunga, piatti finemente ornati da cinque bordure floreali o a filetti oro, dorsi riccamente ornati e con doppio tassello verde per il titolo, armi araldiche del cardinale Bartolomeo Pacca (1756 - 1844) impresse in oro al centro dei piatti, tagli dorati. Testo manoscritto in inchiostro bistro scuro su carta forte, in calligrafia assai differente per ogni volume: il primo, autografo, vergato in lettere corsive, con dedica su tre pagine ''A Sua Em.za Ecc.ma il Cardinal Bartolomeo Pacca Camerlengo di S.Chiesa.Roma li 15 Agosto 1823''. Il secondo scritto in calligrafia retta, con la dedica autografa posta in basso dell'ultima pagina, firmata ''.Cavalier D.Camillo Dottor Trasmondi''. Esemplare unico di un interessante trattato manoscritto di medicina rimasto inedito. Anche dell'autore non si reperiscono notizie biografiche. Nel titolo della parte prima si dichiara ''Camillo Trasmondi Romano dei Marchesi d'Introdacqua Patrizi Solmontini, dottore in filosofia, e medicina, matricolato ad honorem in chirurgia, chirurgo prim.o sopranumero nel r.o Ospedale de' Spagnuoli. sostituto nell'Arcispedale della Consolazione.''. Opera interessante per la materia e le conoscenze mediche all'inizio del secolo XIX, in artistica legatura alle armi, in perfetto stato di conservazione. Codice libro della libreria 0000000006241

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 5.

DALLA CROCE Giov. Andrea

Editore: Theoricam, Practicam, ac verissimam Experientiam continentes. Nunc primum in lucem editi. Venetiis, apud Iordanum Zilettum, 1573, (1573)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 7.500,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Theoricam, Practicam, ac verissimam Experientiam continentes. Nunc primum in lucem editi. Venetiis, apud Iordanum Zilettum, 1573, 1573. Condizione libro: molto buono. in-folio, ff. (4), 142, (7, manca l'ultimo bianco). Leg. moderna p. pergamena, fregi e filettature a fiori sui piatti e al dorso, tit. su tassello (ottima imitazione di leg. coeva). Impresa tipogr. della stella al tit., gran numero di silografie n.t. di crani, ferite, strumenti chirugici, forbici, pinze, bisturi, cuciture; due silogr. a piena pag. verticali raffig. l'estrazione di una freccia e la cauterizzazione di una ferita Tre belle silogr. orizzontali raffig. operazioni di trapanazione del cranio con chirurghi, infermieri e parenti in abiti del tempo (da notarsi la presenza nelle stanze elegantemente arredate di cani, gatti e topi in evidente attesa di ''bocconi''). Prima edizione di una delle più belle e più importanti tra le opere di chirurgia del Cinquecento: Giovanni Andrea Della Croce (Venezia, 1515-1575), figlio di un barbiere, fin dal 1532 fu accolto come membro dal Collegio chirurgico di Venezia, tra le più rinomate corporazioni mediche del tempo, che aveva il monopolio della cura dei feriti; fu quindi a Feltre sino al 1546; tornato a Venezia, ebbe l'incarico di medico della flotta veneziana, e approfondì gli studi sulle ferite d'arma da fuoco. La sua Chirurgia ebbe fama europea e fu tradotta in varie lingue; è divisa in 7 libri, che trattano di ascessi e tumori; ferite; ulcere; fratture ossee; cauterizzazioni, flebotomia e litotrizia; il sesto è un antidotario e il settimo reca una serie di figure relative allo strumentario per le operazioni trattate. La diffusione dell'opera fu dovuta anche all'introduzione di sinonimi nelle varie lingue per designare le affezioni morbose, nonchè la ricchezza di esempi pratici. Bell'esemplare. Wellcome 1666. Blake 1082. Garrison Morton 4850.4. Waller 1666. Durling 1082. Cushing C477. NLM 1082. Codice libro della libreria 0000000005679

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 6.

GESSNER Conrad

Editore: plerique in Germania antehac non editi, nunc primum in unum coniuncti volumen. Tiguri, Andrea et Jac. Gessner, M.D.LV (Zurigo, 1555), (1555)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 7.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: plerique in Germania antehac non editi, nunc primum in unum coniuncti volumen. Tiguri, Andrea et Jac. Gessner, M.D.LV (Zurigo, 1555), 1555. Condizione libro: molto buono. in-folio, ff. (10), 408 (ma in effetti 406 per inesistente numeraz. dei ff. 227-8), (22, incluso l'ult. bianco), leg. secentesca m. perg., tit. ms. al dorso. Marca tip. sul tit., ripetuta in fine, 260 figure in silografia n.t. Prima edizione di questa raccolta di testi di chirurgia, scelti ed editi dal Gessner, il quale vi inser? il proprio trattato ''De medicinae chirurgicae praestantia et antiquitate''. Essa costituisce una sorta di straordinaria storia e bio-bibliografia della chirurgia e dei chirurghi, una delle prime sulla materia, raccogliente circa 150 autori. Oltre il trattato di Gessner, il volume contiene versioni di Guido Guidi da Galeno, Oribasio ed Eliodoro; il ''De chirurgia institutione'' di Jean Tagault; opere di Houllier, Jacopo Dondi, Mariano Santo, Angelo Bolognini, Michelangelo Biondo e Hans Lange; ed inoltre i trattati di Bart. Maggi ed Alfonso Ferri sulle ferite da arma da fuoco. Le silografie includono figure di scheletri tratte da Vesalio, ferri chirurgici da Gersdorff e riproduzioni rimpicciolite dalla ''Chirurgia'' del Guidi. tutte incise da Jos Murer. Buon esempl. (con qualche lieve alone d'umido ed il foglio di dedica accuratamente restaurato nei margini estremi). Durling 960 (con elenco competo delle opere). Garrison-Morton 5562. Waller 1959. Wellcome 1460. Codice libro della libreria 0000000001707

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 7.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 6.500,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: In Milano, nella stamperia di Giuseppe Marelli (poi Giuseppe Galeazzi) 1775 – 1777, 1777. Rilegato. Condizione libro: ottimo. 12 tomi, ciascuno dei quali contiene tre volumi (ogni volume era pubblicato sciolto mensilmente); in -8° con fascicolazione in -12°. Ogni tomo è composto da 360 pagine (120 per ogni singolo volume interno tranne il volume VIII di 132 pp., il volume XVI di 131, [1] pp., il volume XXVIII di 120, [2] pp. e il volume XXXVI di 120, [12] pp.). Solida legatura coeva in piena pergamena, con bindelle visibili. Titolo e tomaison a caratteri dorati su tassello al dorso. Tagli a spruzzo tricolore (i tre singoli volumi all’interno dei tomi presentano il taglio spruzzato in sequenza regolare verde, rosso e blu). Sulla sguardia di tutti i tomi (tranne nei volumi I e XXII in cui è stata asportata) è presente un’etichetta di possesso «Est S. Petri de Perusio ad usum D. Benedicti de Massa»: i libri erano appartenuti, in origine, al monastero di San Pietro di Perugia, poi passarono al monastero benedettino di Massa Carrara. Fregio silografico su ogni frontespizio. Testatine e finalini silografici. Straordinario apparato iconografico costituito da 38 tavole incise ripiegate (distribuite in 35 fogli) in ottimo stato di conservazione. Eccellente esemplare, completo e genuino. Raro. Prestigiosa summa del mondo scientifico di fine Settecento, composta dall’intera raccolta di saggi e memorie dei più importanti scienziati dell’epoca, in alcuni casi tradotti per la prima volta in italiano o in prima edizione, come alcuni articoli di Volta sull’elettricità. Tra gli autori spiccano i nomi di Volta, Lavoisier, Landriani, De Saussure, Spallanzani, Ferguson, Franklin, Beccaria e Priestley. Gli articoli riguardano: Acqua, aria e meteore ; Agricoltura e bottanica ; Anatomia, fisiologia, chirurgia e medicina ; Cosmologia e geografia ; Economia domestica ; Elettricità ; Fuoco ; Meccanica ed Arti ; Metafisica e lingue ; Morale ; Ottica ; Zoologia o storia naturale degli animali. Questa seria, la prima delle tre, fu compilata dal poligrafo svizzero Giovanni Francesco Soave (1743 – 1806) e dallo scienziato Carlo Amoretti (1741 – 1816), nominato segretario della Società agraria milanese per il suo impegno profuso nel promuovere l’attività economica della Lombardia. Codice libro della libreria ABE-17532638425

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 8.

TABULAE ANATOMICAE - ROMA 1714 47 tavole: EUSTACHI

EUSTACHI

Editore: Ex Officina Typographica FRANCESCO GONZAGA, Roma (1714)

Usato Rilegato Prima edizione

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 5.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 40,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Ex Officina Typographica FRANCESCO GONZAGA, Roma, 1714. Coeva in piena pelle. Condizione libro: in ottime condizioni. prima edizione. Volume in-Folio 34x25 cm., legatura coeva in piena pelle con titoli e fregi in oro al dorso e cornici in oro ai piatti, tagli decorati a spruzzo e sguardie in elegante carta marmorizzata '700, pp. XLIV-116-[16]. Esemplare completo, in ottimo stato di conservazione, con minime tracce d'uso. Rare e lievi fioriture e piccole spellature alla legatura. Rara prima edizione della splendida raccolta di tavole anatomiche disegnate da Eustachi nel '500 e pubblicate postume per la prima volta a cura del Lancisi nel 1714. Bell'esemplare completo delle 47 tavole, legatura coeva in piena pelle. Codice libro della libreria 000009

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 9.

Ottica - Manoscritto

Editore: Manoscritto su carta, vergato in grafia corsiva da mano presumibilmente della fine del XVII secolo,

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 4.200,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Manoscritto su carta, vergato in grafia corsiva da mano presumibilmente della fine del XVII secolo, Condizione libro: molto buono. in-8 (mm 201x140), ff. 24 n.n., in legatura del XIX secolo in pergamena con filetti oro ai piatti e al dorso. Il manoscritto si apre con un sommario dell'opera, divisa in diciotto capitoli, dedicati allo studio dell'occhio con riferimento alla tematica della riflessione dell'immagine sulle superfici trasparenti, sferiche e illuminate. Particolare attenzione viene infatti rivolta agli effetti della luce, alla teoria della proiezione conica e al perchè determinati oggetti possano essere visti meglio di altri. Il concetto di ''spirito'' viene spesso collegato al fenomeno della visione: ''1. Che per spiriti animali li facci difetto del vedere. 2. Che essi spiriti siano sottilissimi. 3. Che dove sia il termine ultimo del nervo li sia lo sito dello spirito. 10. Che tutta la sagoma delle cose composte dentro. de occhio sia un cono.''. Se la scrittura del manoscritto appare corsiva, quasi si trattasse di una minuta, come le frequenti cancellature e correzioni farebbero pensare, risultano invece particolarmente raffinati i quattro disegni a lapis rosso inseriti nei margini del volume: si tratta di raffigurazioni di bulbi oculari, in un caso probabilmente il disegno non venne portato a termine. Interessante ed inedito testo di oculistica, probabilmente quaderno di appunti di uno studioso della fine del XVII secolo, particolarmente importante come testimonianza storica dell'affermazione dell'oculistica come scienza scissa dalla chirurgia. Codice libro della libreria 0000000006935

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 10.

DELLA CROCE Giov. Andrea

Editore: Nella quale si contiene la theorica & prattica di ci?, che pu? essere nella Cirugia necessario. Aggiuntovi di nuovo in quest'ultima impressione, oltre i disegni di tutti gl'istromenti . le figure de Cauterii, & Anatomia.|In Venetia, appresso Roberto Meglietti, 1605, (1605)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 4.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Nella quale si contiene la theorica & prattica di ci?, che pu? essere nella Cirugia necessario. Aggiuntovi di nuovo in quest'ultima impressione, oltre i disegni di tutti gl'istromenti . le figure de Cauterii, & Anatomia.|In Venetia, appresso Roberto Meglietti, 1605, 1605. Condizione libro: molto buono. in-folio, ff. (10), 319, legatura moderna ad imitazione antica in p. pelle, bordura ai piatti, fregi e titolo al dorso, il tutto in oro. Dedica dell'editore a Giacomo Vedova. Impresa tipogr. al tit., gran numero di silografie n.t. di crani, ferite, strumenti chirurgici, forbici, pinze, bisturi, cuciture; due silogr. a piena pag. raffig. l'estrazione di una freccia e la cauterizzazione di una ferita d'arma da fuoco. Tre belle silogr. raffig. operazioni di trapanazione del cranio realizzate in interno con chirurghi, infermieri e parenti in abiti cinquecenteschi. (Da notarsi la spiritosa presenza nelle stanze elegantemente arredate di cani, gatti e topi in evidente attesa di ''bocconi''). Rispetto alle ediz. precedenti sono pi? numerose le figure di strumenti e sono aggiunte, nel libro quinto, alcune silogr. anatomiche. Il libro quarto ? aumentato della traduzione dell'opera di Jean Tagault, mentre il libro sesto lo ? del Trattato di Jacques Houllier. Terza edizione italiana (la prima ? del 1574) di una delle pi? belle e pi? importanti tra le opere di chirurgia del Cinquecento. Giovanni Andrea Della Croce (Venezia, 1514-1575), figlio di un barbiere, fin dal 1532 fu accolto come membro dal Collegio chirurgico di Venezia, tra le pi? rinomate corporazioni mediche del tempo, che aveva il monopolio della cura dei feriti; fu quindi a Feltre sino al 1546; tornato a Venezia, ebbe l'incarico di medico della flotta veneziana, e approfond? gli studi sulle ferite d'arma da fuoco. La sua Chirurgia ebbe fama europea e fu tradotta in varie lingue; ? divisa in 7 libri, che trattano di ascessi e tumori; ferite; ulcere; fratture ossee; cauterizzazioni, flebotomia e litotrizia; il sesto ? un antidotario e il settimo reca una serie di figure relative allo strumentario per le operazioni trattate. La diffusione dell'opera fu dovuta anche all'introduzione di sinonimi nelle varie lingue per designare le affezioni morbose, nonch? la ricchezza di esempi pratici. (Esemplare accuratamente rinfrescato, con abili restauri agli angoli inferiori dei margini di vari fogli). Wellcome 1670. Blake 1082. Rutkov p. 156-7. Cushing C477. Krivatsy 2908. Codice libro della libreria 0000000005324

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 11.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 3.500,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 17,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Sermartelli 1591 + 1596, Firenze, 1591. 1) pp. 136, marca tipografica incisa su legno al frontespizio e indicazione di possesso manoscritta, Al frontespizio piccolissima lacuna, timbro a inchiostro sul margine bianco, 2) pp. (8), 164, marca tipografica incisa su legno al front., un capolettera figurato, una tavola incisa su legno nel testo, alcune note manoscritte al margine. Legatura in piena pergamena con titolo in oro al dorso, piatto superiore con piccola lacuna all'angolo, pagine leggermente brunite.Durling 1592-1596. Codice libro della libreria 1232

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 12.

SCHULTES Johann

Editore: Recentiorum Instrumenta ab Authore correcta , quam noviter ab ipso inventa. La Haye, Adrian Vlacq, MDCLVI (1656), (1656)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 3.300,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Recentiorum Instrumenta ab Authore correcta , quam noviter ab ipso inventa. La Haye, Adrian Vlacq, MDCLVI (1656), 1656. Condizione libro: molto buono. in-8, pp. (22), 328, (14), leg. coeva p. perg. Stupendo frontispizio fig. e 44 tavole f. testo. Seconda edizione di una delle più importanti opere di chirurgia del 17.mo secolo, con descrizioni e figure di ogni tipo d'intervento, compresa l'operazione oculistica e dentistica. Il frontesp. e le 44 splendide tavole offrono l'illustrazione di una quantità di apparecchiature-strumenti-bendaggi, ecc., del tempo. L'autore era medico ad Ulm, ove venne edita nel 1645 la prima edizione. Esemplare bellissimo. Parkinson 2238. Codice libro della libreria 0000000001390

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 13.

FABRIZZI DI AQUAPENDENTE Gerolamo

Editore: Divise in due parti: nella prima si tratta de' tumori, delle ferite, viceri, rotture e slogature. Nella seconda delle operationi principali di Cirugia. Tradotte in lingua italiana. Padova, Matteo Cadorino, 1671, (1671)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.800,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Divise in due parti: nella prima si tratta de' tumori, delle ferite, viceri, rotture e slogature. Nella seconda delle operationi principali di Cirugia. Tradotte in lingua italiana. Padova, Matteo Cadorino, 1671, 1671. Condizione libro: molto buono. in-folio, pp. (12), 359, illustrato da vignetta inc. sul titolo e 9 magnifiche tavole a piena pagina di strumenti chirurgici inc. in rame f.testo. Elegante legatura ottocentesca in p.pelle, decorata in oro. Vasto trattato seicentesco di chirurgia, assai importante, la cui prima edizione apparve a Padova in latino nel 1641. Fabrizzi (1533-1619) fu stimato professore di anatomia e chirurgia nel famoso Studio di Padova. Esemplare a pieni margini. Wellcome, Medical Library, III, p.4. Pazzini n.79. Codice libro della libreria 0000000005358

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 14.

historiae mundi libri XXXVII: PLINIO

PLINIO

Editore: Parisii, Apud Androoenum Parvum (1543)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Da: Libreria Aurora (Taranto, TA, Italia)

Valutazione libreria: 5 stelle

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.600,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 40,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Parisii, Apud Androoenum Parvum, 1543. Rilegato. Condizione libro: ottimo. PLINIO.- C. Plinii Secundi historiae mundi libri XXXVII, ex postrema ad vetustos codices collazione cum annotationibus, et indice. Parisii, Apud Androoenum Parvum, in via ad Divum Jacobum, sub signo lilii aurei, 1543. Frontespizio con grande marca tipografica raffigurante il giglio di Francia tra due leoni rampanti, antica firma di possesso datata 1739. In folio (cm. 37X25X6,5), legatura antica di pregio in cuoio marrone con dorso a sette scomparti, etichetta con titolo e fregi in oro, tagli colorati in rosso, esemplare a larghi margini in perfetto stato di conservazione tranne qualche trascurabile rottura alla legatura. 1 carta bianca; carte 18 n.n. (con Prefazione, Primo libro di Plinio introduttivo dell’opera, Indice ); pagg.1- 672 (libri II-XXXVII); carte 26 n.n. di Annotationes; in fine carte 87 n.n. di Indici, 1 carta bianca. Alcuni grandi capilettere. Rarissimo, una sola copia di questa importante edizione parigina di Plinio in Sbn, presso Biblioteca Universitaria Alessandrina di Roma. Imponente e splendido esemplare da collezione.Il libro non ha licenza di esportazione. Codice libro della libreria MAS143

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 15.

PAULUS AEGINETA

Editore: (In fine:) Basileae, A. Cratander et Io. Bebelius, 1532 (e 1533 per il ''De chirurgia''), (1532)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.600,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: (In fine:) Basileae, A. Cratander et Io. Bebelius, 1532 (e 1533 per il ''De chirurgia''), 1532. Condizione libro: molto buono. 2 opere in un vol. in-folio, ff. (12), pp. 513, ff. (1, per la marca tip.); ff. (2), 29, (5); leg. settec. in p. pelle marmorizz., (dorso rifatto, con tit. e fregi oro). Impresa tipogr. su entrambi i front. ed altra in fine a ciascuna delle due opere, testo in car. tondo, belle iniz. istor. Dedica del traduttore Alban Thorer (latinizzato Torinus) all'arcivescovo di Salisburgo Matteo. Prima edizione della prima traduzione latina (nello stesso anno si pubblicò anche a Parigi) della maggior parte delle opere di Paolo Egineta raccolte sotto il titolo generale "De arte medendi" in sei libri (I-V e VII), fatta dall'umanista tedesco Alban Thorer e basata sul testo greco dell'edizione Aldina del 1528. Il "De chirurgia", VI libro dell'opera, omesso dal Thorer in questa edizione del 1532, fu tradotto dal veneziano Giov. Bernardo Feliciano e pubblicato per la prima volta a Venezia da Lucantonio Giunta nello stesso anno e poi ristampato da Cratander e Bebelius l'anno successivo, a complemento della loro edizione. In fine al "De chirurgia" vi sono le "Castigationes" del Thorer ai 6 libri da lui tradotti. L'opera del celebre medico Paolo d'Egina (625-690 d.C.) è un compendio di medicina contenente una quantità di notizie preziose ed interessanti ed osservazioni originali; di particolare importanza è il libro "Della chirurgia" che offre un panorama assai completo sulle tecniche chirurgiche dell'epoca. Esempl. bello e marginoso (con lieve alone d'umido nel margine alto dei primi ff. e nel margine esterno degli ultimi). Manca a STC., German Books. Wellcome I, 4863 e 4875. Durling 3549: "First edition of the first Latin translation of the major part of the work" e 3566. Codice libro della libreria 0000000001408

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 16.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.300,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 30,06
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Neapoli: (Gessari), 1734. In-4 2 voll. (1) c. (di ritratto dell'autore) (16) 403 (40) c. (di tav.); XVI 348 (6 C.) di tav. Frontespizi con marca calcografica. Alcune testatine, capilettera e finalini incisi. Frontespizi stampati in nero e rosso. Ritratto dell'autore inciso da F. Sesoni. Cartoncino rustico muto a tre nervi. Errore diimpaginazione: la tavola I, al primo volume, è preposta in mezzo alla prefazione. Qualche arrossatura e macchia trascurabile. Sesta edizione accresciuta di tavole e testo. Ottimo esemplare. "Verheyen (Filippo): Dottore in medicina, Professore Regio in Anatomia, ed in Chirurgia, ed uno dei più cel. Anatomici del suo tempo: era figlio d'un contadino del villaggio di Verrebroacq. Lavorò la terra co' i suoi parenti fino all'età di ventidue anni quandoil Curato del luogo trovandolo dimolto spirito lo dirozzò, e gli procurò un luogo nel Collegio della Trinità di Lovanio. Verheyen vi fece tanti progressi che fu dichiarato il primo tra' suoi Condiscepoli. Divenne Professore in Anatomia, e in Chirurgia, e s'acquistò una gloria immortale. Morì in Lovanio add' 18 Febbraio 1710, in età di sessantadue anni. Abbiamo di lui un eccellente Trattato, de Corporis humani Anatomia,la seconda edizione del quale è di Bruxelles 1710, in 4-, un Trattato de Febribus, ed altre dotte Op." (p. 116, vol.7, "Dizionario storico portatile." Ladvocat, Bassano Remondini 1790). 18mo secolo. Codice libro della libreria CT4

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 17.

Selectus Instrumentorum Chirurgicorum in usum discentium et: KNAUR THOMAS

Descrizione libro: Viennae. Alberti. 1796, 1796. Cm. 33x21; pp. (12), XVI, 48, (2). 25 tavole, di cui 7 ripiegate, incise in rame, raffiguranti strumenti chirurgici. Legatura ottocentesca in mezza tela, tassello al dorso con titoli e fregi in oro, piatti marmorizzati. Leggero alone al margine esterno delle prime pagine. Ottimo esemplare. Codice libro della libreria 730/P

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 18.

BARONIO GIUSEPPE.

Editore: Stamperia e Fonderia del Genio,, Milano, (1804)

Usato Prima edizione

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 2.000,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Stamperia e Fonderia del Genio,, Milano, 1804. Cm. 24, pp. 78 (2). Ritratto dell'autore e due tavole fuori testo (di cui una ripiegata). Legatura in cartoncino colorato coevo (rimontato?) con titolo a stampa su etichetta al dorso. Rifatto l'angolino alto delle prime carte (per un cm. circa e lontano dal testo) ed uno strappo (2 cm. circa) ricongiunto al margine della carta 55. Peraltro ottima conservazione, stampato su carta forte e molto marginoso. Edizione originale, rara, della prima opera dedicata monograficamente al trapianto della pelle, base per i moderni studi di chirurgia estetica. Cfr. Garrison-Morton (5736): "Baronio was among the first to attempt transplantation and experimental surgery in animals. He successfully carried out free transplant of pieces of skin as large 12 x 7,5 cm". Curiosamente non citato da Poletti (De re dentaria.) nonostante un capitolo sia interamente dedicato all'innesto dei denti. Codice libro della libreria 24574

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 19.

Descrizione libro: Viennae. Alberti. 1796, 1796. Cm. 33x21; pp. (12), XVI, 48, (2). 25 tavole, di cui 7 ripiegate, incise in rame, raffiguranti strumenti chirurgici. Legatura ottocentesca in mezza tela, tassello al dorso con titoli e fregi in oro, piatti marmorizzati. Leggero alone al margine esterno delle prime pagine. Ottimo esemplare. (730/P). Codice libro della libreria 869/32

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 20.

Institutiones chirugicae. Pars prima (e Pars secunda): Heister Lorenz

Heister Lorenz

Editore: apud Janssonio-Waeserbergios, Amstelaidami (1739)

Usato Rilegato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.900,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 25,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: apud Janssonio-Waeserbergios, Amstelaidami, 1739. Belle legature coeve in piena pelle con nervi, ricchi fregi e titoli oro su tasselli in pelle rossa al ds. (lievi tracce di usura e mancanza della cuffia inferiore del primo vol.). Tagli colorati. Lieve alone sulle carte iniziali del primo vol. altrimenti ottimo e freschissimo esemplare. Prima pregevole edizione in latino di questo classico della letteratura medica che ha rappresentato il più popolare trattato di chirurgia pratica durante tutto il XVIII Secolo, tradotto in tutte le principali lingue d Europa. Garrison-Morton (5576): Heister is the founder of scientific surgery in Germany. His book contains many interesting illustrations and includes an account of tourniquets used in his time . Blake, p. 204. Wellcome III, p. 237. 4to (cm. 24,5), 2 Voll., 12 cc.nn. (compreso il ritratto dell A. in antiporta), 48 pp., 4 cc.nn., 8 pp., 715 pp.; 1 c.nn., da p. 715 a p. 1249, 24 cc.nn. Frontis. in rosso e nero. Complessive 38 tavv. rip. f.t. Codice libro della libreria 1603

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 21.

Descrizione libro: Administration 5 rue du Pont-de-Lodi, Paris, 1848. Rilegato. Condizione libro: buone condizioni. Prima edizione in 5 Volumi in 4°(22,5 x 28) Monumentale opera trattante il Medioevo e il Rinascimento, la storia e la descrizione dei modi e dei costumi, del commercio e dell'industria, della scienza, arti, letteratura e belle arti in Europa. I volumi sono composti da fascicoli tematici con numerazione romana dei fogli autonoma. 1° volume: Condizioni delle persone e delle terre; Superstizioni e credenze popolari; Feste; Privilegi e Diritto Feudale; Privilegi città, comuni e borghi; Cavalleria; Università, collegi e scolari; Razze maledette; Zingari, mendicanti, vagabondi; Ebrei; Caccia; Cibo e cucina. 2° volume: Scienze filosofiche; Chimica e Alchimia; Chirurgia; Farmacia; Marina; Lingue; Dialetti; Proverbi; Canti popolari; Romanzi; Manoscritti; Miniture dei manoscritti; Pergamene, carte; Carte da gioco; Orologeria; Tapezzeria. 3° volume: Cerimonie ecclesiastiche; Cerimoniale ed etichetta; Corporazioni dei mestieri; Commercio; Criminalità; Tribunali segreti; Vita privata nei castelli, nelle città e nelle campagne; Moda e costumi; Lavorazione dell'oro. 4° volume: Scienze naturali; Scienze occulte; Scienze araldiche; Strumenti musicali; Poesia nazionale e differenze europee; Eloquenza sacra; Eloquenza civile; Teatro; Mobili civili e religiosi; Armerie; Ceramiche; Equitazione, selleria. 5° volume: Architettura religiosa e civile; Architettura militare; Scultura; Pittura su legno e su rame, etc. ; Pittura murale; Pittura su vetro, mosaici, smalti; Incisione; Stampa; Legature. L'apparato iconografico imponente, rimasto ancor oggi ineguato è costituito da centinaia di tavole in bianco e nero, e centinaia di tavole cromolitografiche. Legatura in piena percalina verde scuro, dorso a 5 nervi con titoli oro agli scomparti. Gommatura trasparente a tutti i tagli. Opera allo stato di perfetto. Codice libro della libreria 000805

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 22.

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.800,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 37,50
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Guillaume Cavalier, Paris, 1734. 2 vol. anatomia, corpo umano, chirurgia, settecentina publiée ci-devant par J. Palfin, chirurgien-furé, Anatomiste & Lecteur en Chirurgie à Gand - Nouvelle edition, Revue, corrigée & augmentée, accompagnée de Notes dans le PremierVolume, & refondue dans le Second, par B. Bourdon, docteur en Médicine - Aggiunto: Observations anatomiques et chirurgicales, au nombre de cent. par Mr Frederic Ruysch, très-célèbre Anatomiste.traduction du Latin par*** D.M. - Aggiunto: Six Observations de M. Brisseau, conseiller du Roy. 20x12,5, pagg. XXIV+514+(2); VIII+404+VIII+176+58; 38 tavole, alcune più volte ripiegate, legatura in piena pelle con 5 nervi, fregi e titoli in oro al dorso, emblema nobiliare impresso in oro ai piatti, tagli rossi, in francese, alcune tavole sono staccate ma non sono mancanti, esemplare in buone condizioni. Codice libro della libreria 8822

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 23.

La medicina pittoresca. Museo medico-chirurgico. Opera tradotta
Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.750,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 13,03
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Stab. Tipografico Cirelli,, Napoli, 1839. Quattro volumi di cm. 29, pp. 1.000 ca. complessive. Con vignette ai frontespizi e 120 belle tavole litografiche in fine coloritura coeva. Solida legatura del tempo in mezza pelle con punte, dorsi lisci con titoli e ricchi fregi in oro. Esemplare con qualche fioritura sparsa, prevalentemente alle carte di testo e più accentuate al frontespizio del quarto volume. Complessivamente genuino e marginoso, ben conservato. Ciascuna tavola applicata (dall'origine?) ad un'ampia braghetta che ne rende più efficace la visione. Celebre impresa tipografica, piuttosto unica nel suo genere che ebbe grande successo nell'800, soprattutto per la vastità e qualità dall'apparato iconografico. Codice libro della libreria 53489

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 24.

La spedizione nel Karakoram e nell’Imalaia occidentale: DE FILIPPI, Filippo.

DE FILIPPI, Filippo.

Editore: Zanichelli, Bologna. (1912)

Usato

Quantità: 1

Aggiungere al carrello
Prezzo: EUR 1.700,00
Convertire valuta
Spese di spedizione: EUR 34,00
Da: Italia a: U.S.A.

Destinazione, tempi e costi

Descrizione libro: Zanichelli, Bologna., 1912. Condizione libro: Condizione esemplare: Filippo De Filippi nacque a Torino il 6 aprile 1869. Dopo essersi brillantemente laureato a soli 22 anni (4 luglio 1891) in Medicina e Chirurgia presso la Regia Università degli Studi di Torino, si occupò per qualche anno di fisiologia e chimica biologica, specializzandosi in istituti scientifici tedeschi ed austriaci. La prima esperienza come membro di una spedizione extraeuropea Filippi De Filippi la maturò nel 1897, anno in cui fu chiamato dal duca degli Abruzzi ad unirsi al gruppo che si sarebbe diretto al Sant’Elia (5514 m), in Alaska. Ciò che si conosce di questo viaggio, culminato con la conquista della cima della montagna, proviene principalmente dalla relazione stesa dallo stesso De Filippi e pubblicata nel 1900 da Hoepli con il titolo La spedizione di S.A.R. il Principe Luigi Amedeo di Savoia Duca degli Abruzzi al Monte Sant’Elia (Alaska). Nel 1909 prese parte alla spedizione del duca al Karakoram di cui questo volume è la relazione. Ancora oggi, a distanza di un secolo, il toponimo "Ghiacciaio De Filippi" ricorda a chiunque consulti una carta della regione del K2 la partecipazione ed il ruolo svolto dal Nostro in quella che è forse la più celebre delle spedizioni di Luigi Amedeo di Savoia. Segue la suite dei "Panorami e carte" con 18 grandi panorami in 17 fogli e 3 carte geografiche a colori, il tutto custodito in una cartella in mezza pergamena con piatti in carta decorata. PRIMA EDIZIONE di questo bellissimo viaggio organizzato dal Duca degli Abruzzi nel 1909 sul massiccio pakistano del Karakorum e relazionato da Filippo De Filippi, che partecipò alla spedizione. Sul K2 la comitiva italiana scoprì la via di salita lungo lo sperone est della montagna, che è ancora oggi chiamata "Sperone degli Abruzzi". La vetta della celebre montagna non fu conquistata in quell’’occasione (lo sarà solamente nel 1954 durante un’altra spedizione italiana, quella guidata da Ardito Desio), ma il Duca degli Abruzzi e i suoi uomini raggiunsero comunque 7493 metri di altitudine, una quota mai toccata prima di allora da nessun uomo. Grazie alla spedizione fu possibile una prima mappatura della montagna e venne raccolto prezioso materiale per la conoscenza mineralogica e botanica di quelle regioni estreme. Di grande impatto e notevole importanza per la diffusione dell’’immagine dell’’alpinismo fu il reportage fotografico di Vittorio Sella. Non comune. Formato: 2 v., (XIX, 471, 110 p., [33] c. di tav., [20] c. di tav., ), 27 cm, m. perg. Buono, ordinari segni d'uso e del tempo, il cofanetto delle carte è leggermente usurato e presenta dei restauri alla tasca. Su richiesta inviamo ulteriori scansioni. Codice libro della libreria 36978

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 25.

Descrizione libro: sumptibus Francisci Grasset, 1762-1768, Lausannae, 1762. In 4° (25,5x21 cm); XXII, (2), 328, (2 frontespizio in rosso e nero), 329-608 pp. e 12 c. di tav., VI, 311, (6), 312-607 (tre carte fra le pag. 311 e 313), (1) pp. e 7 c. di tav. (la tavola che solitamente si trova nel secondo tomo è, in questo esemplare, posta nel secondo volume), (2), 388 pp. e 16 c. di tav. Completo, complete. Very good copy. Esemplare all'interno in ottime condizioni di conservazione. Legature coeve in mezza pelle con titolo in oro su fascetta in pelle chiara al dorso e fregi in oro. Piatti foderati con carta marmorizzata coeva. Qualche strofinatura e live difetto. Primissima edizione, quella che non presenta la carta *4 (corrispondente alle pagine VII e VIII) del secondo tomo che venne aggiunta solo in seguito (come testimonia anche il richiamo basso di carta *3 che rimanda a pagina 1 senza citare altre carte) e che contiene altre due carte della "Praefatio". Frontespizi in rosso e nero. Testatine, finalini, iniziali e fregi xilografici ai frontespizi. Esemplare ancora in barbe ed ad ampli margini. Una decina di carte con leggerissima brunitura omogenea dovuta alla qualità del quaderno, qualche insignificante amcchiolina di foxing al frontespizio del primo volume ma nel complesso esemplare in ottime condizioni di conservazione. Prima edizione di questo basilare testo per la storia della medicina opera del grande medico e poeta svizzero Albrecht von Haller (Berna, 16 ottobre 1708 - Berna, 12 dicembre 1777). L'opera tratta tutti i campi della medicina dalla chirurgia, all'anatomia dagli ermafroditi alla teratologia, dall'andrologia alla ginecologia. Figlio di Niklaus Emanuel e di Anna Maria Engel, dopo gli studi secondari nella Hohe Schule di Berna, dal 1723 studiò medicina a Tubinga e dal 1725 a Leida laureandosi nel 1727. Nel 1728 insieme con Johannes Gessner, viaggia attraverso i paesi alpini, acquisendo un'esperienza importante tanto per i suoi interessi botanici che letterari. L'anno dopo, a Basilea, segue i corsi di matematica tenuti da Johann Bernoulli; medico a Berna dal 1729, nel 1735 istituì un theatrum anatomicum per il perfezionamento professionale dei medici. Aveva pubblicato nel 1732 la raccolta di poesie Versuch Schweizerischer Gedichten; nella sua opera poetica esalta la montagna e la vita dei suoi abitanti, che contrappone ai corrotti costumi delle città e vede nella natura la presenza divina, criticando - come Beat Ludwig von Muralt - l'influenza francese nella poesia. Dal 1736 al 1753 insegnò anatomia, botanica e chirurgia a Gottinga, fondandovi l'istituto di anatomia, il giardino botanico e, nel 1751, la Reale Società delle scienze di cui fu presidente. Tornato a Berna nel 1753 assunse la carica di Intendente del palazzo comunale, dal 1758 al 1764 fu direttore di saline e dal 1762 al 1763 vicebalivo di Aigle. Nel 1764 acquistò la signoria di Goumoens-le-Jux, assumendo così il nome di "Haller de Goumoëns". Nelle Icones anatomicae descrisse per primo (1743 - 1756) la circolazione arteriosa nel corpo umano e pubblicò i suoi Primi lineamenti di fisiologia nel 1747; studiò le proprietà del sistema nervoso e muscolare nel De partibus corporis humani sensilibus et irritabilibus, del 1752, respingendo le interpretazioni materialistiche di Julien Offray de La Mettrie; studiò anche lo sviluppo degli embrioni; nel 1766 pubblicò gli Elementa physiologiae corporis humani. L'opera è così suddivisa: Ad Morbos capitis et colli; Ad morbos pectoris; Ad morbos abdominis; Iterum ad morbos abdominis; Ad febres; Ad morbis, qui corporis universitatem obsident; Auxilia. "Haller was one of the most imposing figures in the whole of medicine." Rif. Bibl.: Garrison - Morton, 585. "Haller, called 'the Great' even in his lifetime, possessing the universal admiration of his contemporaries, was one of those intellectual geniuses who recall the types of the Renaissance." Garrison-Morton 534.54 (citing Part III): "Reprints and updates Haller's earlier essays on various malformations. This work marks the beginning of scie. Codice libro della libreria 5564

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 26.

Descrizione libro: chez Antoine Cellier fils, ruë Merciere,, A Lyon, 1675. In 4°; (20), 385, (25) pp. compresa antip. calcogr. incisa da Tixerrand. Mancano la prima ed ultima carta bianca. Stemma calcogr. del dedicatario arcivescovo di Lione a c. ?3, inciso da P. Pinchard. Legatura coeva in piena pelle con dorso a 5 nervi. Titoli e fregi in oro al dorso. Difetto alla cerniera del piatto anteriore e qualche piccola mancanza al dorso. Antica firma di proprietà ed ex libris al piatto anteriore. Al frontespizio antico timbretto di proprietà privata ed al margine inferiore antica firma settecentesca di proprietà privata di chirurgo. 48 bellissime tavole a piena pagina con illustrazione di operazioni chirurgiche e strumenti medici. Pagine leggermente brunite, come in tutti gli esemplari, a causa della qualità della carta lionese utilizzata per stampare il volume. Qualche piccolo ed ininfluente alone all'angolo basso di alcune carte assolutamente non fastidioso o rilevante e nel complesso esemplare che all'interno del volume si presenta in buone condizioni di conservazione. Jean Scultet conosciuto anche come Johann Schultes o Scultetus Johannes (1595-1645) fu un celere chirurgo tedesco. Nato a Ulm , Jean Scultet era figlio di un barcaiolo e già questo lo distingueva dalla maggioranza dei suoi colleghi dell'epoca che provenivano da famiglie abbienti o di medici. Studiò medicina e chirurgia presso l'Università di Padova, dove fu allievo del grande Fabrizio Aquapendante e di Spigelius dal quale apprese l'arte della chirurgia. Nel 1621 ottenne la qualifica di Dottore in medicina, chirurgia e filosofia e dopo aver brevemente esercitato a Padova e Vienna ritornò alla sua città natale, aveva 30 anni. Scultet è considerato uno dei più importanti medici e chirurghi del suo tempo. Famoso per la sua abilità, la sua audacia e la grande inventiva, Scultet è celebre anche per aver creato numerosi strumenti chirurgici tra i quali alcuni particolarmente innovativi per la chirurgia, la flebectomia e vari apparecchi per la cura delle fratture. Ha sviluppato un tipo di benda che porta il suo nome. L'Armamentario Chirurgicum, la sua opera più importante, venne pubblicata a Ulm nel 1653 ed è considerata una delle opere più importanti della storia della chirurgia. L'opera, che uscì postuma dato che Scultet morì nel 1645 è illustrata da numerose incisioni che descrivono gli strumenti inventati dall'autore e fu pubblicato a cura di suo nipote. Il volume ebbe subito uno straordinario successo, fu subito tradotto in numerose lingue. Ad esempio la Compagnia delle Indie Orientale adottò la traduzione olandese dell'opera come testo ufficiale per la formazione dei sui medici. "One of the great illustrators of surgery and surgical instruments" (Garrison Morton). Questa edizione francese, la seconda, è fra le più rare mai stampate. Bibl.: Waller 8790. Codice libro della libreria 4524

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 27.

Exposition exacte, ou tableaux anatomiques en tailles-douces: DISDIER Francois Michel,

Descrizione libro: Par Etienne Charpentier,, A Paris, 1758. In folio (28,4×24,7 cm); 60 cc. Bella legatura novecentesca in cartoncino rigido foderato con carta marmorizzata antica. Titolo in oro su fascetta in pelle al dorso. Un piccolo forellino al margine basso bianco delle prime due carte,ininfluente. Un leggerissimo e piccolo alone al margine esterno bianco di una ventina di carte, anche questo ininfluente e praticamente invisibile e nel complesso esemplare in buone-ottime condizioni di conservazione, stampato su carta di ottima qualità. Prima rara edizione (da non confondersi con le seguenti molto più comuni) di questo celebre atlante anatomico del grande medico, chirurgo ed anatomista francese François Michel Disdier (1708-1781). L'opera è ornata da 30 magnifiche tavole anatomiche ispirate dal lavoro di Brtolomeo Eustachi, realizzate su disegni anatomici di Natoir, Crepy, Bouhardon e Babel ed incise da Crepy, Vasseur, Charpentier e Danzel Mathey ognuna con testo inciso esplicativo di Desdier, stampato sulla pagina a fronte. Magnifico frontespizio inciso da Boucher con rappresentazione di una lezione di anatomia. Disdier si formò alle scuole di chirurgia di Grenoble e Montpellier. Passò poi a Lione dove seguì un periodo di apprendistato in diversi ospedali. Fu quindi a Parigi dove iniziò la sua apprezzata pratica chirurgica che riscosse notevole successo. Ben presto venne chiamato da l'Académie de peinture per tenere i corsi di disegno anatomico. Fu membro dell'Académie Royale de Chirurgie". "Cet ouvrage renferme des reflexions interessantes sur les hernies et sur qualques points d'accouchements." Biographie Universelle Ancienne et Moderne, Paris, Michaud, 1814, pag. 421. Rif. Bibl.: Art Ancienne, p. 151 n° 470; Catalogo Rapaport pag, 128 n° 616. Codice libro della libreria 6213

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 28.

Descrizione libro: typis Petri Breae,, Messanae, 1632. in 4? ant. (210x140mm.), pp. (16), 341 (recte 331), (28), 31, (89. Con 6 tavv. in rame n.t.a piena pagina raffiguranti ceani e strumenti chirurgici-operatori. Test., final. iniz.xilogr. Vignetta calcogr. del dedicatorio Alessandro Urso, baglivo del Sacro Ordine Gesorolimitano, al ftront. Tagli spruzzati di verde. Legatura in mezza perg. settecentesca, piccolo restauro con integrazione a china all'angolo basso di 3 pp., altrementi buon esemplare. Prima e unica edizione di questa rarissima opera medico-chirurgica, censita in solo 2 biblioteche italiane. L'autore, nato a Bologna nel 1553 e morto a Reggio Calabria nel 1663 0 nel 1636, fu medico e anticipatore di moderne pratiche chirurgiche e insegn? medicina a Bologna e a Messina. Codice libro della libreria 1284

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 29.

Descrizione libro: In Venezia: nella stamperia Remondini, 1763. In-folio (37 cm) XXXVI 360. Frontepizio stampato in rosso e nero con fregio xilografato. Capolettera, testatine e finalini incisi. Numerose incisioni nel testo. Piena pergamena coeva con tassello al dorso. Dopo l'"Avviso ai lettori" dell'editore, la "Vita dell'autore", avviso ai lettori dell'autore, la dedica dell'autore a G. Battista Capuccio, è stato inserito il "Catalogo ovvero Calendario dei Santi Medici", e l'"Indice delle piante native del suolo romano ." ed infine il "Trattato delle droghe, del celebre signor Giambatista Capello". Tra le varie ricette, è descritta la preparazione chimica della Teriaca. Edizione corretta e arricchita rispetto alle precedenti. Gora insistente su tutte la parte inferiore del volume. Parte inferiore del dorso restaurata con pergamena più chiara. Abrasioni alla legatura. Nel complesso buon esemplare. 18mo secolo. Codice libro della libreria ANT2423

Maggiori informazioni su questa libreria | Fare una domanda alla libreria 30.

Risultati (1 - 30) di 1808