Il 2017 rappresenta un appuntamento molto importante per la rivista Charta, l’unica rivista illustrata dedicata a collezionisti, bibliofili, librai, antiquari e a tutti gli appassionati del bello e della storia della grafica e dell’editoria. Si festeggia infatti il venticinquesimo anno di vita e più di 150 numeri in libreria.

Una straordinaria avventura editoriale iniziata nel novembre 1992 dall’editore Zanfi di Modena che sceglie subito Vittoria de Buzzaccarini come direttore editoriale della testata. La storia della pubblicazione prosegue poi, a partire dal numero 40 del maggio/giugno del 1999, con la casa editrice Nova Charta fondata e diretta da Vittoria de Buzzaccarini che raccoglie il timone da Zanfi.
Impossibile ricordare qui tutti gli autori che si sono succeduti in questi venticinque anni che sono oltre trecento. Ne citiamo tre per ricordare tutti gli altri: Umberto Eco, Oliviero Diliberto e Pier Vercesi.

Il catalogo di Charta Scoprilo qui

Ci sarà mondo di celebrare il traguardo dei 25 anni di attività anche alla XVII Mostra del Libro Antico e della Stampa Antica” di Città di Castello: presso lo stand di Nova Charta ci saranno una serie di presentazioni e appuntamenti che renderanno l'anniversario uno dei momenti centrali della Mostra.

Oltre a realizzare un numero ad hoc di Charta, il 153, cui sarà allegata una litografia d’autore, ci sarà un video che attraverso le parole dell’editore Vittoria de Buzzaccarini ripercorrerà le tappe salienti di questa entusiasmante storia.

Nova Charta

Lo stand di Nova Charta alla Mostra Libri Antichi e di Pregio a Milano nel 2015

Per chi non conosce l'universo Nova Charta

Fondata nel 1999, diretta da Vittoria de Buzzaccarini (nata a Padova il 3 febbraio 1930), Nova Charta, con sedi a Padova e Venezia, è un piccolo editore che promuove pubblicazioni ricercate e progetti di largo respiro.

A Nova Charta fanno capo due prestigiose riviste: Charta, che quest’anno compie 25 anni e che à l’unica rivista illustrata italiana dedicata a collezionisti, bibliofili, librai, antiquari; e Alumina che dal 2003 propone servizi su antichi codici, biblioteche, sull’arte della miniatura, accompagnati da immagini di rara bellezza stampate con il quinto colore in oro.

Alumina

Alumina, la rivista trimestrale dedicata ai codici miniati di ogni tempo.

 

Dal 2008 con il progetto Salviamo un codice ha sostenuto il recupero di antichi codici nelle biblioteche di Cesena, Vicenza, Bologna, Padova, Roma, Venezia, Firenze e Torino. L’iniziativa à collegata alla stampa dei facsimili delle opere restaurate e alla collana Quaderni di Restauro, i saggi che raccontano l’intervento. Fra le opere salvate e pubblicate in facsimile: il Codice Sforza di Ludovico il Moro, il diario di viaggio di Vincenzo Scamozzi, il taccuino di Gaspar van Wittel con gli studi per rendere navigabile il Tevere.

Nella collana Cimelia trovano invece spazio argomenti specifici come Dal manoscritto alla rete di Vittoria de Buzzaccarini, Le stampe originali di Alessandro Gusmano, Il manoscritto islamico di A. Balistrieri, G. Solmi, D. Villani. Nel 2013 fece notizia la pubblicazione di Sì è il re, le memorie private di un sovrano, uno dei diari autografi di Vittorio Emanuele III, il cui aiutante di campo Brunoro Buzzaccarini era il padre di Vittoria.

Nova Charta promuove inoltre il progetto Salviamo una biblioteca e i corsi delle Cattedre Ambulanti: itinerari di aggiornamento che approfondiscono materie legate alla conoscenza del libro antico delle stampe antiche e moderne.

Scopri le Collezioni di Nova Charta: